Aggiornato alle 0:12 di Venerdì 30 Settembre 2016
Direttore testata online: Peter Gomez

Il fatto quotidiano

‘Ponte sullo Stretto? Traffico sarebbe inesistente
Meglio fare le opere ordinarie, che creano lavoro’

ponte-stretto-990
Economia & Lobby

Lo utilizzeranno in pochissimi, costerà una cifra esorbitante e gestirlo non converrà a nessuno. Eppure Renzi ci prova. Ponti (Politecnico di Milano): “Meglio fare la manutenzione delle strade siciliane e calabresi, che sono in condizioni disastrose. Sono le piccole opere che creano lavoro”. Marino (Università di Reggio Calabria: “Ci saranno costi altissimi, ai privati non interessa e lo Stato ci rimetterà”. Signorino (Ateneo di Messina): “Perché vogliono l’infrastruttura? Per motivi politici, affaristici, economici: sono diversi gli interessi in campo, nonostante la qualità della proposta sia scadente”  di Giuseppe Pipitone

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×