/ di

Dario Balotta Dario Balotta

Dario Balotta

Esperto di trasporti e ambiente

Cremonese vivo sul lago d’Iseo. Ex sindacalista dei trasporti (al tramonto del sindacato confederale), ma in conflitto con le corporazioni e i particolarismi. Ho fatto il giro del mondo in treno, da pendolare, convincendomi che i servizi pubblici vanno messi in gara per farli funzionare (e per spendere meglio le risorse pubbliche). Più città ciclabili per la qualità della nostra vita. Stop al consumo di suolo se no siamo fritti (tutti). Ora sono Presidente dell’ Osservatorio Nazionale Liberalizzazioni e Trasporti (Onlit).

Blog di Dario Balotta

Economia & Lobby - 7 Giugno 2019

Alitalia, svanite tutte le soluzioni, resta l’ultima mossa: un referendum

In una situazione di stallo che si protrae da ormai troppo tempo, l’unico mezzo per sbloccare la vicenda Alitalia sembra essere l’appello diretto ai cittadini: decidano loro, con un referendum, se continuare o no a tenere in vita con i soldi pubblici una compagnia in amministrazione straordinaria dal 2017. Non sembra esserci altro mezzo per […]
Lavoro & Precari - 24 Maggio 2019

E-commerce, in Lombardia si impennano gli affitti. Ma anche il consumo di suolo

Ora con lo sviluppo dell’e-commerce è in corso nel Milanese una crescita dei magazzini logistici e dei centri di trattamento e distribuzione della merce privati. Quindi non solo interporti o stazioni merci per i trasporti e la movimentazione di pacchi e pacchetti, ma ancor più piattaforme private sparse sul territorio. In una ricerca della Luiss […]
Lavoro & Precari - 19 Maggio 2019

I sindacati si battano per un salario legato alla green economy

L’appello all’unificazione dei sindacati lanciato dal segretario della Cgil, Maurizio Landini, il primo maggio dalla piazza di Bologna è chiaramente un tentativo di togliere la rappresentanza sindacale dalla lunga notte nella quale è immersa: organizzazioni sindacali in costante perdita di associati, incapaci di fare i conti col nuovo mondo del lavoro, fuori dai confini da […]
Economia & Lobby - 13 Maggio 2019

Brebemi, i costi aumentano: è una grande opera inutile. E potrebbe non essere l’unica

Le tariffe di Brebemi sono doppie rispetto agli altri concessionari autostradali. Sarebbe opportuno ridurle per aumentare il traffico ed evitare così che questa autostrada resti una grande opera inutile e diventi invece finalmente un’opera veramente pubblica. Il grave stato di crisi finanziario della A35 si protrae dal 2012, ovvero da prima dell’apertura al traffico di […]
Economia & Lobby - 2 Maggio 2019

Venezia, è scontro sul raccordo ferroviario con l’aeroporto. La Tav-mania è arrivata fin qui

Viaggio tra i quattro chilometri più costosi e inutili d’Italia e con un grande impatto ambientale. La Save – la società che gestisce l’aeroporto Marco Polo di Venezia – vuole il raccordo ferroviaro diretto con la Tav. In caso contrario il presidente lascia. L’aeroporto di Venezia, quarto scalo italiano dopo Roma Fiumicino, Milano Malpensa e Bergamo, non ha […]
Lavoro & Precari - 5 Aprile 2019

Ammortizzatori sociali, Di Maio rischia di creare lavoratori di serie A e di serie B

Da un lato i ricchi ammortizzatori sociali garantiti ad Alitalia, azienda improduttiva e sussidiata da oltre dieci anni con le tasse dei contribuenti italiani, dall’altro la cassa integrazione ridotta e sospesa per mesi per le imprese metalmeccaniche in condizione di crisi, ma con ragionevoli prospettive di ripresa. È questa la linea tenuta fin qui dal […]
Cronaca - 24 Marzo 2019

Traforo Monte Bianco, vent’anni fa l’incendio che causò 39 vittime. Da allora nessuna seria riflessione sui trasporti al confine con la Francia

Verso le 10.30 del 24 marzo di 20 anni fa il camionista belga Gilbert Degrave imboccò il tunnel del Monte Bianco dal versante francese: sul suo camion frigorifero trasportava un carico di margarina e farina. Alcuni testimoni riferirono in seguito di aver visto il Tir entrare nel tunnel già fumante. Alle 10.48, il mezzo prese […]
Economia & Lobby - 22 Marzo 2019

Ferrovie, Rfi blocca dieci treni Ntv-Italo. Ma più concorrenza sarebbe positiva – Replica

Nonostante la rete ad alta velocità non sia satura, Rete ferroviaria italiana (Rfi) ha negato a Ntv, l’azienda proprietaria dei treni Italo, la possibilità di far circolare dieci nuovi convogli acquistati recentemente. Una decisione che ripropone ancora una volta il tema dell’accesso all’infrastruttura, visto che il gestore della rete – Rfi, appunto – e uno […]
Zonaeuro - 17 Marzo 2019

Via della Seta: la Cina vuole l’Europa, ma lo sapevamo già. Basta lacrime di coccodrillo

Con il dibattito aperto sul memorandum sulla Via della Seta (fino a ieri misterioso nei suoi contenuti) stipulato tra Italia e Cina, sono emerse preoccupazioni e si sono sviluppate polemiche non sempre giustificate sulla penetrazione dei mercati italiani – e conseguentemente anche europei – da parte dei prodotti commerciali cinesi. In questo contesto in molti […]
Economia & Lobby - 28 Febbraio 2019

Caro Tria, le leggi retroattive non c’entrano. Ecco perché l’Italia è un Paese inaffidabile

Con un governo che cambia i contratti, non sta ai patti, cambia le leggi e le fa retroattive l’Italia non è affidabile dice il ministro Giovanni Tria, riferendosi alla vicenda Tav Torino-Lione, e nessuno viene da noi a fare investimenti. Ma il titolare del Ministero dell’Economia dov’era quando per la ricostruzione del ponte di Genova […]

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×