Giustizia & Impunità - 8 Agosto 2020

Csm, toghe divise su riforma Bonafede. Area: “Sorteggio delle Commissioni svilente”. Anm: “Apprezzamento, ma rischi incostituzionalità”

Dopo l'approvazione della legge delega in Consiglio dei ministri, arrivano le reazioni del mondo della giustizia italiano. Secondo i magistrati progressisti ci sono "norme positive", ma viene definito "ipocrita" il nuovo divieto di costituire gruppi a Palazzo dei Marescialli. Caiazza: "Riforma gattopardesca". Salvini: "Non cambierà nulla"

Di F. Q.