Cronaca - 23 Agosto 2019

Stadio Roma, la Cassazione smonta le accuse a De Vito: “Congetture e interpretazioni”. E il 10 settembre potrebbe tornare in libertà

I giudici della Suprema Corte hanno messo in seria discussione l'ordinanza di arresto ai danni del presidente dell'Assemblea capitolina e del suo socio, Camillo Mezzacapo. Nelle motivazioni si parla di "ipotesi congetturali", di "enunciati contraddittori", "operazione interpretativa" e "addomesticata". E della sua influenza in maggioranza per spingere sulla realizzazione dello stadio, si specifica che c'era già stata una "convergente dichiarazione pubblica in tal senso della sindaca Virginia Raggi"

Di V. Bisbiglia