/ / di

Riccardo Orioles Riccardo Orioles

Riccardo Orioles

Giornalista

Riccardo Orioles (Milazzo, 22 dicembre 1949) è un giornalista italiano, punto di riferimento nel panorama delle firme giornalistiche in Sicilia, impegnato a contrastare la mafia e la corruzione. Alcune delle sue inchieste più notevoli riguardano i rapporti tra mafia e massoneria.

Siti internet: www.isiciliani.itwww.ucuntu.org

Blog di Riccardo Orioles

Società - 9 novembre 2017

Sicilia, arriva l’Oriolellum: un voto, 100 euro. Paga la Regione

In Sicilia ci sono 4 milioni e seicentomila elettori, di cui alle Regionali 2.203.885 esercitano il loro diritto di voto. Circa un quarto di questi votano in base a considerazioni di interesse personale, senza particolare interesse per questa o quella piattaforma politica. Possiamo quantizzarne il numero in circa 550mila unità. Ciascuno di questi 550mila elettori costa al proprio notabile, boss, […]
Politica - 7 novembre 2017

Regionali Sicilia, le vere elezioni cominciano ora

Di dieci siciliani che incontri, due hanno votato per Silvio Berlusconi (uno con la pistola in tasca), due per Beppe Grillo e uno per Giulio Andreotti. I primi due se ne vanno soddisfatti e in fretta per gli affari loro, che non occorre sapere, i grillini si guardano in giro fra incazzati e orgogliosi, e il democristiano […]
Politica - 3 novembre 2017

Elezioni Sicilia 2017, il mio partito

In Sicilia, in realtà, le elezioni si sono tenute due mesi fa. I senatori romani, che votavano spostandosi da un lato o dall’altro dell’aula, dicevano pedibus ire in sentenziam, “votare con i piedi”. Così è andata in Sicilia, almeno per i ragazzi al primo voto. I giovani appena diplomati (quelli laureati lo facevano già da qualche […]
Politica - 9 ottobre 2017

Catania, cacciare i comunisti (che non ci sono più) e tenersi la mafia

Da San Cristoforo, adesso, “dobbiamo cacciare i comunisti”. Lo dice un signore politico catanese durante il suo comizio, e siccome di comunisti non se ne vedono più da un pezzo dobbiamo pensare che i “comunisti” in questo caso siamo noi: il Gapa, i Siciliani giovani, quelli che lottano insieme ai poveri e combattono i ricchi, […]
Media & Regime - 2 settembre 2017

Giornalisti e non, la scuola di Enzo Baldoni

(Anche quest’anno, come ogni estate, ho acceso il vecchio iMac – il primissimo tipo, quello a caramella che mi regalò Enzo Baldoni prima di partire per Baghdad – ci ho riletto un paio di vecchie robe e l’ho rispento un’ora dopo. Di solito, ogni estate in quel giorno, scrivo pure qualcosa, ma stavolta non me […]
Mafie - 8 gennaio 2017

Corteo antimafia a Catania, alla testa ci sono i figli dei quartieri

Il bambino pedala allegramente una ventina di metri avanti al corteo e ogni tanto si ferma e mette in mano al passante una copia dei “Siciliani” che è fieramente impegnato a distribuire. E’ un bambino del Gapa, uno di San Cristoforo, uno del doposcuola. Lo guardano distrattamente i poliziotti, lui non fa caso a loro. […]
Società - 6 dicembre 2016

Costituzione, adesso cominciamo ad applicarla davvero

Dovremmo ringraziare Renzi per averci ricordato, a modo suo, che avevamo una Costituzione. Una Costituzione mai applicata del tutto, o solo in una parte del Paese, e alla fine completamente cancellata. Il giovane che adesso ha vent’anni non ha mai vissuto un giorno della sua vita sotto una Repubblica; né ha mai conosciuto una Costituzione. […]
Mafie - 5 maggio 2016

Pino Maniaci, caro amico: riprenditi dall’ubriacatura e torna come prima

Masaniello, Pancho Villa, il contadino o il brigante che dopo anni di ribellione viene infine scoperto dai nobili, dalla corte. “Ha visto com’è spontaneo, don Alonzo? Mangia colle mani! Es un hombre del pueblo, poco da fare…”. “È un campesino, si vede. Un liberal campesino. Però potrebbe anche farsi la barba ogni giorno”. “Ed ecco […]
Media & Regime - 30 aprile 2016

Renzi, il podestà e la marcia su Catania

“Per ordine del Comando della Mvsn ai redattori e fotografi dei fogli antipatriottici e bolscevichi come I Siciliani è fatto divieto di riprendere, intervistare o altrimenti accostarsi alla visita di S.E. il Capo del Renzismo alla città di Catania”. Cari lettori, volevamo fare un servizio su Renzi e Bianco a teatro, ma come vedete non […]
Mafie - 21 marzo 2016

Catania, la prima città senza Falcone

A Catania, il 21 marzo viene festeggiato con un bel record: la prima città d’Italia a scacciare Falcone. Una recente sentenza del locale Tribunale ha infatti deciso che il reato di “concorso esterno in associazione mafiosa” (uno dei pilastri della giurisprudenza falconiana) in realtà non esiste. E di conseguenza ha prosciolto il famoso imprenditore-editore Mario […]
Isis, la ‘droga del combattente’ è coraggio in pillole
Elogio di Lenin e della rivoluzione russa

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×