/ di

Sostenitore Sostenitore

Sostenitore

I post scritti dai lettori

Il Fatto Quotidiano vi chiede di diventare utenti Sostenitori. Con 60 euro l’anno, rateizzabili mensilmente, difenderete il giornalismo indipendente, finanzierete servizi e inchieste e godrete di numerosi vantaggi: navigare il sito senza pubblicità oppure poter leggere liberamente, ogni sera, le notizie del nostro Insider. Potrete assistere in diretta alle nostre riunioni di redazione (ogni giovedì alle 16), proporre un’inchiesta, partecipare, con sconti e offerte dedicate, alle iniziative dei nostri partner.

Gli utenti sostenitori potranno quindi inviare i loro contributi compilando il form che trovate qui, cercando di esporre il tema o le riflessioni con chiarezza e sintesi (3000 caratteri spazi inclusi è la misura ideale). I contributi verranno inseriti in questo blog collettivo.

I vostri 60 euro, quindi, saranno spesi bene. Ma soprattutto ci darete la possibilità di continuare a “dire quello che gli altri non dicono”, a fare il nostro lavoro, al servizio di un’informazione libera e responsabile.

A questo link trovi l’offerta nel dettaglio: https://shop.ilfattoquotidiano.it/prodotto/abb-sostenitore

Blog di Sostenitore

Società - 25 Aprile 2019

Italia, italiani, italianità: che cosa vuol dire tutto ciò per i sovranisti?

di Romina Mandolini Tra le innumerevoli sfaccettature che la rivendicazione nazionalista ha assunto in questo Paese, alcune manifestazioni destano più di una perplessità. Nel cimitero di un municipio romano, un chiosco di fiori aveva affisso un cartello sui lumini al led: “Lumini italiani! No cinesi!”. Come se nel mondo avessimo un primato sui lumini da […]
Cultura - 24 Aprile 2019

25 aprile, sono per metà armena. E per me anche oggi è un giorno da ricordare

di Manuela Avakian Pensavo di essere per metà armena. Poi è arrivata l’attualità fatta di barconi, di porti chiusi, di migranti e politicanti schiava di una strumentalizzazione senza soluzione di continuità. Tutti commentati, commiserati, compresi o condannati da chi non ha mai attraversato il mare, né il deserto. Da chi non ha conosciuto la paura vera, […]
Politica - 24 Aprile 2019

25 aprile, giù le mani dalla Festa della Liberazione

di Andrea Taffi Siamo alla vigilia del 25 aprile, una data fondamentale della nostra giovane Repubblica, perché è quella della liberazione completa dell’Italia dall’invasore nazista (già alleato) e dai residui del fascismo della Repubblica di Salò. Per ciò che rappresenta, il 25 aprile dovrebbe essere visto da un unico angolo visuale, a prescindere da come […]
Scuola - 19 Aprile 2019

La scuola pubblica non è un’azienda. E dobbiamo rendercene conto

di Antonio Deiara La scuola pubblica della Repubblica Italiana lavora ogni giorno su tre fronti, nonostante tutto quello che i governanti di turno si sono inventati per ostacolarla, bloccarla e marginalizzarla: 1. educare i cittadini del domani alla democrazia 2. istruire tutte le alunne e gli alunni nei diversi ambiti disciplinari 3. promuovere i talenti […]
Lavoro & Precari - 16 Aprile 2019

Il reddito di cittadinanza? Andava fatto, ma non così

di Hagar Lane Nelle comunità dei lupi i membri anziani e malati camminano alla testa al branco, o in mezzo agli altri lupi, ma mai in coda. In questo modo i lupi proteggono i membri più deboli da eventuali attacchi nemici, e l’andatura del gruppo si regola sul passo dei cosiddetti “ultimi”, perché non restino […]
Giustizia & Impunità - 9 Aprile 2019

Stefano Cucchi, smettiamola di chiamarlo un ‘caso’

di Manuela Avakian È tornato alla cronaca il caso Cucchi e, dopo dieci interminabili (sicuramente per Ilaria) anni, qualche verità. Premetto che non mi piace l’espressione “caso Cucchi“. La trovo mortificante poiché annulla l’aspetto umano della persona relegando il tutto alla dimensione prettamente giudiziaria. È di Stefano Cucchi che si dovrebbe parlare. Semplicemente pronunciare il suo […]
Politica - 9 Aprile 2019

Per Caio Giulio Cesare Mussolini una capatina all’anagrafe non sarebbe male

di Lorenzo Giannotti Il momento non è dei migliori per il nostro Paese, e prevedere un deciso passo verso destra di tutto il continente alle imminenti Elezioni europee non è difficile. Il fascismo, fra manifestazioni ed episodi poco rassicuranti, a tratti sembra riprendere piede in un Paese che ha subito atrocità e disgrazie sotto il nome di […]
Mafie - 6 Aprile 2019

Attilio Manca, Napolitano spieghi perché si interessò alla morte dell’urologo di Provenzano

di Francesca Scoleri Fanno ben sperare alcune mosse del ministro della Giustizia, Alfonso Bonafede, e del Presidente della Commissione parlamentare antimafia, Nicola Morra, che si stanno muovendo in totale discontinuità con chi li ha preceduti e la speranza che venga fatta luce su incredibili segreti di Stato va rafforzandosi. Dalle premesse che hanno mostrato, mi attendo un […]
Politica - 5 Aprile 2019

Simone è di sinistra, Simone è di destra. In ogni caso facciamolo votare!

di Giulio Scarantino “Sei uno su cento, solo te’ pensi così”, “Almeno io penso”. Con questa risposta del 15 enne di Torre Maura, si chiude sostanzialmente il sipario sull’acceso dialogo avvenuto durante le proteste di Casapound . Il k.o tecnico nei confronti degli esponenti di Casapound dovuto al coraggio e alla scaltrezza del giovane è ormai […]
Società - 4 Aprile 2019

Brexit e la nostalgia del Ventennio

di Stefano Manganini Vivendo all’estero da anni mi capita spesso di tornare e ritrovare il nostro Paese come l’avevo lasciato o, almeno, come lo ricordavo. Si tratta di un’immobilità che se da un lato rincuora, dall’altro affligge, perché implicitamente annienta ogni possibilità di ritorno per chi, come me, si è abituato a vivere in ambienti […]
25 aprile, basta divisioni! O la Liberazione diventa una vera festa condivisa o sparirà

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×