/ di

Alex Corlazzoli Alex Corlazzoli

Alex Corlazzoli

Maestro e giornalista

Nella vita non avevo previsto di fare l’insegnante. Ho sempre sognato di fare il giornalista. Anzi da bambino avrei voluto fare il prete. Sono nato in campagna da una famiglia di operai, dove libri e giornali, in casa, non esistevano. Mi sono iscritto al liceo e ho terminato il mio curriculum scolastico alle magistrali. Ma la mia “scuola” sono state le strade del mondo: l’esperienza tra i ragazzini dei quartieri più difficili a Palermo, come l’incontro con Sarina Ingrassia che ha dedicato la vita ai “picciriddi” di Monreale; la conoscenza delle altre culture nei miei viaggi in Mozambico, Senegal, Kenya, Marocco, Palestina, Siria, Giordania, Libano, India, Brasile, Albania, Romania e altri ancora. È stato il giornalismo ad insegnarmi a essere curioso e a pormi sempre nuovi interrogativi. Ho lavorato in piccoli quotidiani e collaborato con settimanali come Diario della Settimana e Avvenimenti. Oggi collaboro con Il Fatto Quotidiano; Altreconomia; Gioia; Che Futuro.it. Tra i libri che ho scritto: Riprendiamoci la scuola (Altreconomia 2011), L’eredità (Altreconomia 2012), La scuola che resiste (Chiarelettere 2012), Tutti in classe (Einaudi 2013) e Gita in pianura (Laterza 2014), #lacattivascuola. Un’inchiesta senza peli sulla lingua (Jaka Book, 2015); Sai maestro che…da grande voglio fare il premier (Add, 2015) scritto con un mio ex alunno. Ma soprattutto faccio il maestro, trasmettendo ai ragazzi tutto quello che la vita mi ha donato. Nel bagaglio delle esperienze: il volontariato in carcere per dieci anni dove ho fondato il giornale Uomini Liberi, l’esperienza nei campi nomadi a Firenze, la lotta alla mafia fatta anche al Nord. Nel 2008 ho fondato l’associazione L’Aquilone che si occupa di integrazione di migranti. Dirigo il mensile Filo diretto a Monreale. Conduco la rubrica “Dietro la lavagna” a Radio Popolare e sono spesso ospite di trasmissione televisive come “Storie Vere” Rai Uno. Candidato sindaco per due volte a Offanengo, al bavero della giacca ho portato per anni una spilla gialla con scritto “Io non ho votato Berlusconi”. Oggi sono convinto che “il vero politico non ha un partito e il vero cristiano non ha una Chiesa”.

Blog di Alex Corlazzoli

Scuola - 12 settembre 2018

Il primo giorno di scuola, la più bella lezione della vita

Ci sono momenti della vita in cui devi scegliere da che parte stare. Uno di questi è quello del primo giorno di scuola. Devi sceglierlo da maestro, da bambino, da bidello. Se entri in un’aula per la prima volta devi scegliere il tuo banco, il tuo compagno, il tuo modo di relazionarti con quell’adulto che […]
Politica - 30 agosto 2018

Diciotti, la mamma dei razzisti è sempre incinta. Dieci esempi tutti italiani

Ne ho scelti dieci a caso, presi tra i commenti della pagina ufficiale di Matteo Salvini. Non ho guardato da dove vengono, che lavoro fanno, la loro istruzione. Non importa. Mi bastano per prendere atto di una questione che forse ancora non abbiamo sufficientemente preso in considerazione in maniera seria. L’Italia non è più solo […]
Diritti - 24 agosto 2018

Diciotti, una riga per Matteo Salvini

Questo è un post di una riga perché di parole non ne ho più: ministro, ma se a bordo di quella nave ci fosse sua madre?
Media & Regime - 7 agosto 2018

Matteo, il ‘nostro’ ministro gggiooovane

Per fortuna c’è Matteo. Tutte le mamme e i papà del mondo direbbero così di loro figlio. E perché non dirlo anche noi del “nostro” Matteo. Tutti a prendersela con lui, a dargli del razzista, dello xenofobo, del cattivo. Persino un settimanale cattolico se l’è presa con il povero Matteo. E lui che fa? Dai, […]
Diritti - 2 agosto 2018

Riace, il sindaco che ha cambiato l’accoglienza ora fa lo sciopero della fame

Non so chi di voi conosce Mimmo Lucano. E’ il sindaco di Riace, paese noto a tutti per i bronzi ma conosciuto da molti anche per aver dato vita ad un progetto di accoglienza da esportare in tutto il mondo. Tutto è iniziato nel 1998, con lo sbarco di duecentocinquanta profughi dal Kurdistan a Riace […]
Mafie - 19 luglio 2018

Strage di via d’Amelio, per ricordare Borsellino non servono le passerelle dei politici

Oggi a Palermo alle 16,58 come ogni anno sarò in via D’Amelio per fare memoria di Paolo Borsellino e degli agenti di scorta Agostino Catalano, Emanuela Loi, Claudio Traina, Vincenzo Li Muli e Walter Eddie Cosina. Avevo 19 anni quando scesi la prima volta nel capoluogo siciliano. Da quell’anno non sono mai mancato a questo […]
Scuola - 12 luglio 2018

Monfalcone, apartheid in salsa italiana

A Monfalcone, 28mila abitanti, 6mila migranti circa, il sindaco Anna Cisint ha deciso di escludere 60 bambini dalla scuola dell’infanzia al grido di “prima gli italofoni”. L’amministrazione ha deciso di fissare un tetto massimo di presenza non italiana al 45%. Chi non rientra in questa quota a settembre non entrerà in aula a meno che […]
Società - 10 luglio 2018

Palermo, portiamo i ragazzi dello Zen 2 alla Marcia Perugia-Assisi

“Nessuna strada ha mai condotto nessuna carovana fino a raggiungere il miraggio ma solo i miraggi hanno messo in moto le carovane”. Non so se la professoressa Giovanna Trapani e i ragazzi della scuola Falcone Zen 2, hanno mai letto questa frase di Henri Desroche ma sicuramente la loro carovana l’hanno messa in moto ma […]
Scuola - 7 luglio 2018

Forza, ministro Bussetti! Tiri questo calcio di rigore prima di finire in panchina

Ora basta! L’annuncite di Matteo Salvini è solo un’arma di distrazione di massa. Nel giro di 24 giorni di governo si è occupato di tutto facendo non solo il ministro dell’Interno ma anche quello della Salute (vedi le dichiarazioni sui vaccini), dei Trasporti (vedi dichiarazioni su Tav), dell’Istruzione (vedi dichiarazioni su telecamere a scuola) e […]
Politica - 2 luglio 2018

La Boschi sceglie il resort di Berlusconi. Il vero volto di una Sinistra che non c’è più

Forse a qualcuno sarà sfuggita la notizia che Maria Elena Boschi, leader del Partito democratico, ha deciso di trascorrere qualche giorno di vacanza nel prestigioso Hotel Palace di Merano, 270 euro a notte per la singola più economica. Nulla di male. La giovane onorevole ha pur diritto a riposarsi tra massaggi rilassanti, passeggiate nella “lussureggiante […]
‘Morte e resurrezione delle università’, siamo abituati a correre ma la risposta è la Slow University
Molise, rientro a scuola difficile per gli studenti dopo il sisma di agosto: in 800 restano a casa, 200 spostati in altre sedi

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×