/ di

Gianni Barbacetto Gianni Barbacetto

Gianni Barbacetto

Giornalista

Sono un giornalista del Fatto Quotidiano. In passato ho lavorato al Mondo, all’Europeo, a Diario, ad Annozero. Collaboro a Micromega e dirigo Omicron (l’Osservatorio Milanese sulla Criminalità Organizzata al Nord). Ho lavorato anche per la radio, la tv, il cinema, il teatro. Tra i miei libri: Campioni d’Italia (2002); Il grande vecchio (2009); Se telefonando (2009). Il Celeste. Ascesa e declino di Roberto Formigoni (2012). Con Davide Milosa ho scritto Le mani sulla città (2011). Con Peter Gomez e Marco Travaglio ho scritto Mani sporche (2007) e Mani pulite (2012). Con Manuela D’Alessandro e Luca Ferrara ha realizzato la graphic novel Ruby. Sesso e potere ad Arcore. Il mio ultimo libro è Excelsior. Il gran ballo dell’Expo (Chiarelettere).

Articoli In Edicola di Gianni Barbacetto

Cronaca - 21 Febbraio 2019

La figlia dell’ambasciatore “riportata” da Kim: “Rapita”

Guerra di spie, trame di agenti segreti, diplomatici che scompaiono e una ragazza (forse) rapita. È l’ultima spy story che unisce Roma a Pyongyang, la capitale della Corea del Nord e dell’ultimo dittatore da film, Kim Jong-un. Ora è emersa la notizia che è svanita nel nulla una liceale diciassettenne, figlia dell’ambasciatore nordcoreano a Roma. […]
Commenti - 21 Febbraio 2019

Mafia, tutti i luoghi comuni sfatati da Umberto Santino

È arrivato fino a Milano, all’Università Statale, Umberto Santino, a presentare il suo ultimo lavoro: La mafia dimenticata (Melampo editore), un volumone che racconta la criminalità organizzata in Sicilia dall’Unità d’Italia ai primi del Novecento e che ha il merito, tra gli altri, di fare cadere molti pregiudizi. Santino è uno degli studiosi più importanti […]
Economia - 20 Febbraio 2019

Appalti Tav rinviati. Toninelli guadagna un mese di tempo

Niente bandi d’appalto per il tunnel in Val di Susa. Per ora. Il consiglio d’amministrazione di Telt, la società dei governi italiano e francese che dovrebbe realizzare la Torino-Lione, si è riunito ieri a Parigi, ha discusso dalle 11 alle 18, ma non ha lanciato le gare, come era invece previsto dall’ordine del giorno secondo […]
Italia - 19 Febbraio 2019

Appalti Tav al via, Toninelli lascia decidere i costruttori

Febbrili (e surreali) scambi di comunicazioni, di richieste e di carte, tra Roma, Torino e Parigi. Il ministero delle Infrastrutture di Danilo Toninelli, dopo l’articolo del Fatto di domenica che annunciava il lancio delle gare d’appalto per il Tav Torino-Lione, infrange il riposo domenicale e chiede di corsa un parere legale sulla possibilità di bloccare […]
Cronaca - 17 Febbraio 2019

Tav, c’è il via libera alle gare d’appalto (anche dall’Italia)

Martedì 19 sarà il momento della verità sul Tav Torino-Lione. Si riunirà il consiglio d’amministrazione di Telt, la società italo-francese che si prefigge di costruire il tunnel di base tra Italia e Francia. All’ordine del giorno, il lancio dei due bandi di gara per la realizzazione dell’intero tratto francese del traforo, i tre quarti dell’opera, […]
Cronaca - 16 Febbraio 2019

“Arrestano gli anarchici solo per criminalizzare il dissenso”

Lo sgombero del centro Asilo ha riaperto il dibattito su protesta e violenza. Sul Fatto sono intervenuti nei giorni scorsi Donatella Di Cesare, docente alla Sapienza, e Gian Carlo Caselli, ex procuratore a Torino. Lo scrittore Erri De Luca si è sempre schierato con il movimento No Tav: “Lo sgombero del centro Asilo? Una violenza […]
Politica - 15 Febbraio 2019

Bossi, un altro malore in casa. Il Senatur ricoverato a Varese

Mentre a Roma sta prendendo corpo, in qualche modo, il suo primo sogno – la “secessione” delle regioni del Nord – nella sua casa di Gemonio Umberto Bossi, ormai escluso dal partito che ha fondato, la Lega, ha un malore, cade, batte la testa, perde conoscenza. Arriva l’ambulanza dal vicino ospedale di Cittiglio. Sono le […]
Cronaca - 14 Febbraio 2019

“Con la violenza non si scherza. Abbiamo già pagato in passato”

Ifatti di Torino dopo lo sgombero dell’Asilo occupato sono “assai gravi”, secondo l’ex procuratore Gian Carlo Caselli. Tutt’altro giudizio rispetto a quello della docente della Sapienza Donatella Di Cesare, che ieri su queste pagine ha espresso la sua preoccupazione per “la criminalizzazione di chiunque esprima oggi dissenso”. “Sono invece violenze inaccettabili”, sostiene Caselli. È un […]
Commenti - 14 Febbraio 2019

Sanità lombarda: “Quella di Fontana è una finta svolta”

Èuna vera svolta? Una settimana fa abbiamo raccontato su questa colonna la sterzata nella sanità lombarda annunciata dal presidente della Regione Attilio Fontana, che promette di superare il Modello Formigoni: quello che, in nome della libertà di scelta del paziente, equipara strutture pubbliche e strutture private, lasciando, in realtà, ai privati la libertà di crescere, […]
Il Fatto Economico - 13 Febbraio 2019

La Banca d’Italia non è più quella di Baffi e Sarcinelli

Esattamente 40 anni fa. Era il 24 marzo 1979 quando scattò il più violento degli attacchi mai visti all’indipendenza della Banca d’Italia. Mario Sarcinelli, allora vicedirettore generale e responsabile della Vigilanza, fu arrestato e portato in carcere. Il governatore, Paolo Baffi, evitò la cella solo per la sua età avanzata. C’è chi ricorda questa aggressione […]

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×