Cervelli in fuga - 18 Novembre 2019

“La mia vita a Londra, nel mondo machista della finanza. Ma qui gli stage sono finalizzati all’assunzione”

Gaia Corbetta, 26 anni, è esperta di gestione dei rischi dei mercati. Dopo la triennale in matematica a Milano, si trasferisce a Brighton per completare gli studi. Poi, da lì, il salto verso la City. "In Inghilterra vincono meritocrazia, orari flessibili e salti di carriera più rapidi". Nel suo ambiente i problemi più ingombranti ruotano intorno a due parole: sessismo e alcol. E la mancanza dell'Italia, a volte, si fa sentire

Di G. Venturini