Osservatorio Recovery - 18 Giugno 2021

Busia (Anac): “Ci servono risorse. Non siamo un freno, trasparenza e concorrenza riducono i costi. Appalti veloci? Sì a discrezionalità, ma la pa va dotata di competenze”

Il presidente dell'Autorità anticorruzione torna a chiedere un rafforzamento dell'organico. Quanto alle semplificazioni per velocizzare i lavori, ha ricordato che gli affidamenti diretti riducono la concorrenza. Critiche anche sulla proroga delle norme che circoscrivono il perimetro del danno erariale: "E' il risultato di un doppio fallimento. L’assenza di disposizioni per definire correttamente l'ambito nel quale può e deve esercitarsi la discrezionalità amministrativa e l’assenza di competenze adeguate nella pubblica amministrazione"

Di F. Q.