FQ MAgazine

“Nelle relazioni di coppia? Sapere quando non esserci è un’arte”. Ester Viola, regole di sopravvivenza amorosa al tempo dei social

Su Twitter la seguono in tanti e il suo libro, "L'amore è eterno finché non risponde", è un successo. Avvocato, dispensatrice di aforismi, Ester ha una rubrica sul Corriere del Mezzogiorno. Sulle relazioni ai tempi dei social dice: "Non puoi passare la vita a contare i like. Poi dipende dalla risposta che dai alla domanda “meglio sapere o no?”. Cosa ti piace di più, la verità o la pace? Sono i due modi di passare la vita"

Maria Callas, quanto è ancora bella la diva triste: la donna diventata mito con la voce che (incredibilmente) non convinse tutti

Quarant'anni fa, in una camera d’albergo a Parigi, si spegneva una leggenda della lirica. Milano, la città che ha trasformato il soprano arrivato dalla Grecia in una diva di fama mondiale, la celebra con una mostra dei suoi costumi che ha indossato alla Scala che lei chiamava il "tempio dell'arte"

Lady Gaga, stop al tour europeo (data italiana compresa): la sua lettera ai fan

E' sempre la popstar ad annunciarlo ai fan attraverso un lungo post pubblicato su Facebook

Milano, il nuovo cinema Anteo? È la sala cinematografica del futuro: ristorante, divani, nursery e film on demand

Debutta l'8 settembre il progetto ampliato di Anteo Palazzo del Cinema. Nove sale cinematografiche, una sala cinema-gourmet, una sala multimediale dedicata all’on-demand, servizi per l’infanzia. Ma anche libreria, girardino e birreria. La settima arte diventa esperienza e si veste di socialità

Mostra del Cinema di Venezia 2017, Ammore e malavita dei Manetti Bros sceneggiata intinta nel musical

Idoli indiscussi del cinema indie d’intrattenimento, nonché autori dello spassoso Ispettore Coliandro in tv, Marco e Antonio Manetti con il loro film, in Concorso, regalano due, tre palpitazioni al massimo e qualche spunto giocoso

Mostra del Cinema di Venezia 2017, George Clooney: “Sarebbe divertente essere il presidente degli Stati Uniti”

Il divo al Lido nel ruolo del regista inquadra magistralmente con il suo Suburbicon, in Concorso, il cuore nero del suprematismo bianco in facce, visi, e ghigni mostruosi nella loro arrogante banalità quotidiana, in questo graduale montare della suspense in attesa dello scontro

Quattordici domande brevi da leggere nel tempo di un caffè: risponde Giusy Versace

Giusy Versace atleta paralimpica e conduttrice televisiva riesce a far dimenticare di essere una donna senza gambe. Rimangono più impressi il suo entusiasmo e la sua femminilità

Venezia 2017, John Landis presenta la versione 3D di Thriller: “Jacko sembrava un bimbo. Ho avuto la fortuna di coglierlo al suo apice”

“Che brutto vedere il video di Thriller su Youtube”, sorride Landis, oramai acclamato habitué del festival di Venezia anche se da tempo senza un “nuovo” film da mostrare. “Ho detto ‘datemi dei soldi e lo ristampo’. Così di recente ho finalmente avuto accesso ai negativi. Ho quindi tirato a lucido Thriller ed ora è qualcosa di cui vado ulteriormente orgoglioso"

Camera Café, menomale c’è la sitcom con Luca Bizzarri e Paolo Kessisoglu

Luca&Paolo sono perfetti in queste caratterizzazioni come nella tempistica accelerata. Potranno starvi antipatici, potranno non aver sfondato in modo plateale nel mondo dello spettacolo, ma la loro misura è questa qui. Datecene ancora di Camera Café

Mostra del Cinema di Venezia 2017, Suburra – La Serie su Netflix. Placido: “Bellissimo e violentissimo”

Attesi sono 100 milioni di abbonati davanti allo schermo sparsi in 190 Paesi: insomma, un’imponenza senza precedenti per la prima serie italiana di produzione originale da parte del colosso televisivo sul web, realizzata insieme a Cattleya in collaborazione con Rai Fiction

Mostra del Cinema di Venezia 2017, Jane Fonda: “Robert Redford baciava benissimo a 20 anni come a 80”

I due divi non potevano che far saltare il banco sul Lido. Leone d’oro alla carriera 2017 per entrambi e show in conferenza stampa. L'attore: "Volevo fare un altro film con Jane prima di morire"

Giappone, un “uomo comune” per la principessa Mako: addio al titolo imperiale per amore

La 25enne nipote dell'imperatore Akihito ha ufficializzato il suo matrimonio con Kei Komuro, un ragazzo incontrato tra i banchi della Christian University di Tokyo. Con le nozze la reale perderà tutte le prerogative imperiali come prevedono le leggi nipponiche
×

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×