FQ MAgazine

Oscar 2017, la corsa per ‘il miglior attore protagonista’: Ryan Gosling, Denzel Washington, Casey Affleck, Viggo Mortensen e Andrew Garfield

Mai come quest’anno la corsa agli Oscar 2017 per il Miglior Attore Protagonista risulta complessa e dipendente da dinamiche altrui. Sì, perché questo Oscar, come quello all’Attrice Protagonista, verrà assegnato soprattutto a seconda di quanti Oscar si prenderà La La Land tra film, regia, e premi tecnico artistici tra cui il comparto suono e scrittura

Film in uscita al cinema, cosa vedere (e non) nel fine settimana del 24 febbraio

Jackie di Pablo Larrain, LA MARCIA DEI PINGUINI – IL RICHIAMO di Luc Jacquet, FENCES di Denzel Washington, THE GREAT WALL di Zhang Yimou, T2 TRAINSPOTTING di Danny Boyle e BEATA IGNORANZA di Massimiliano Bruno: anticipazioni e recensioni

Oscar 2017, ecco su chi scommettono i bookmaker internazionali: i film, gli attori e le coppie

L’attesa italiana non riguarda solo Fuocoammare: oltre alla pellicola di Gianfranco Rosi, nella cinquina per il Miglior documentario, ci sono altri italiani che puntano alla statuetta. I truccatori Alessandro Bertolazzi e Giorgio Gregoriani, che sono stati nominati per il make up di Suicide Squad

Oscar 2017, la corsa per la miglior attrice protagonista: Ruth Negga, Natalie Portman, Emma Stone, Isabelle Huppert e Meryl Streep

La favorita Emma Stone rischia di non vincere la statuetta: ad insidiarla la musa di Claude Chabrol

Isola dei Famosi, ormai è chiaro: la tv non è il mestiere di Stefano Bettarini. Impacciato, egocentrico, buono solo a creare gossip di infimo livello

La polemica di Domenico Naso
Saremo costretti a sorbirci ancora a lungo in televisione il signor Buono a Nulla? In tv, si sa, l'accanimento terapeutico è errore diffuso. Dopo questa (peraltro noiosa e deludente) edizione del reality di Canale5, speriamo di levarci di torno il pettoruto Bettarini, tutto muscoli e zero sostanza

Paul McCartney e Ringo Starr di nuovo in studio insieme

McCartney e Starr insieme per lavorare a un album di Ringo. Paul aveva suonato il basso per Peace Dream e cantato in Walk With You, brani entrambi contenuti nel disco del 2010 Y Not e ora ci siamo, di nuovo

T2 Trainspotting, le dieci cose da sapere del primo capitolo per godersi al meglio il secondo

Prima di andare a vedere T2 Trainspotting un breve ripasso per punti sul cult originario del 1996

Oscar 2017, la sfida per il miglior film straniero: favorito Il Cliente dell’iraninano Asghar Farhadi (bandito da Trump)

Poiché gli 89mi Oscar coincidono con l'inizio dell’era Trump, il dichiarato nemico della comunità culturale americana, non c’è dubbio che l’Academy approfitterà della fatidica Notte per alzare la voce, specie a sostegno di uno dei candidati “stranieri” vessati dal trumpiano Muslim Ban. A contendere la statuetta all'Iran potrebbe essere la commedia tedesca di Maren Ade Vi presento Toni Erdmann

Scala di Milano, il Falstaff in scena fino al 21 febbraio: la voglia di Giuseppe Verdi di congedarsi scherzando

E’ questa una delle produzioni realizzate a Salisburgo sotto la direzione di Alexander Pereira, quindi acquistate dalla Scala una volta che il medesimo ne è divenuto sovrintendente. Tracce innegabili di conflitto d’interesse, eppure alla prova dell’ascolto le polemiche lasciano il tempo che trovano

Oscar 2017, la corsa per la miglior attrice non protagonista: Nicole Kidman, Michelle Williams, Naomie Harris, Octavia Spencer e Viola Davis

Se dovessimo così puntare sul nome vincente in questa categoria spesso relegata ai margini della cerimonia, come fosse un bonbon regalato a qualche presenza simbolica, ma che vede nella sua storia alcuni exploit intepretativi non da poco, dalla Hattie MacDaniel di Via col vento nel 1939, alla decenne Tatum O’Neil Oscar per Paper Moon nel 1974, fino alle recenti vincitrici ovvero le meritevoli Alicia Vikander per The Danish Girl nel 2015 e Patricia Arquette nel 2015 per Boyhood, diremmo Viola Davis senza se e senza ma

Tommaso Paradiso e il successo dei TheGiornalisti: da Don Winslow a Carlo Verdone, storia di una profezia che si è ‘autoavverata’

Artisti rivelazione dell'anno secondo Rockol, disco d'oro digitale, "Completamente Sold Out" è l'album che ha portato il trio romano nei palchi del club di tutta Italia. E a maggio per Tommaso Paradiso, Marco Antonio Musella e Marco Primavera sarà la volta del Forum e del Palalottomatica

Norvegia: “on the road” nelle isole del Nord, dove la neve e le aurore boreali danno spettacolo

Bianchi paesaggi da cartolina punteggiati di casette rosse; verdi drappeggi in cielo nel buio quasi artico. Alle Lofoten e alle Vesterålen, terre frastagliate dove il freddo è mitigato dalla corrente del Golfo, l’inverno è un inverno vero. Popolato di renne, stoici cavalli, balene e merluzzi come se piovesse…

Washington Post: “La democrazia muore nell’oscurità”. La scelta storica anti Trump

"È qualcosa che ci diciamo da tempo tra di noi parlando della nostra missione, ed abbiamo pensato che fosse una dichiarazione efficace e concisa che spiega chi siamo ai molti milioni di lettori che si sono rivolti a noi per la prima volta nell’ultimo anno", ha spiegato la portavoce del quotidiano, Kris Coratti

Brunori Sas, il “cantautore non militante” che racconta le paure di una generazione

A casa tutto bene è un disco che parte dalla storia di chi l'ha scritto e si fa narrazione di una generazione, di un momento presente, di un modo di fare cantautorato nel nostro paese che è più vivo che mai. Con estrema consapevolezza, e con l'idea che "a volte basta una canzone, anche una stupida canzone, solo una stupida canzone, a ricordarti chi sei"
×

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×