/ Mondo

di F. Q. | 17 ottobre 2018

Jamal Khashoggi, media turchi: “Il giornalista è stato torturato, decapitato e poi fatto a pezzi mentre era ancora vivo”

È questa la ricostruzione fatta fatta dal quotidiano filo-governativo turco Yeni Safak, che sostiene di essere in possesso di alcuni audio registrati all'interno del consolato saudita dove lo scorso 2 ottobre si sono perse le tracce dell'editorialista del Washington Post

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×