Mondo - 10 Dicembre 2019

Afghanistan, i documenti ottenuti dal Wp che svelano 18 anni di menzogne Usa su guerra al terrorismo: “Popolo costantemente ingannato”

Il quotidiano americano, dopo due battaglie legali, ha avuto accesso a 2mila pagine di file riservati e interviste ad alti funzionari e ufficiali americani realizzate dal Sigar tra il 2014 e il 2018 e che erano state parzialmente diffuse in un report in cui si nascondevano, però, i principali problemi della missione Usa nel Paese per paura di dover presentare all'opinione pubblica un nuovo Vietnam. "Eravamo privi di una conoscenza di base dell'Afghanistan - dice un generale dell'esercito in pensione - Non sapevamo cosa stessimo facendo. Non avevamo la più pallida idea di ciò che ci eravamo impegnati a fare"

Di F. Q.