Diritti - 9 Dicembre 2019

Bosnia, “situazione insostenibile nel campo di Vucjak. Migranti al freddo senza acqua corrente e luce”. Ma la chiusura è rinviata

La struttura è finita sotto accusa da parte dello stesso Consiglio d'Europa per le condizioni precarie in cui vivono le persone. Sotto le pressioni della comunità internazionale e dopo le denunce delle ong, ne era stato annunciato lo smantellamento. Poi rinviato per motivi che però non sono stati chiariti

Di F. Q.