Economia - 16 Maggio 2022

Guerra Russia-Ucraina, l’Ue rallenta e l’Italia si ferma: la crescita del pil 2022 scende da +4,1% a +2,4%. L’inflazione schizza al 5,9%

Copertina di Guerra Russia-Ucraina, l’Ue rallenta e l’Italia si ferma: la crescita del pil 2022 scende da +4,1% a +2,4%. L’inflazione schizza al 5,9%

Il conflitto, oltre a far innalzare i prezzi di energia e materie prime, ha anche causato un blocco nelle catene di approvvigionamento di alcuni prodotti. La nuova previsione per l'Italia corrisponde esattamente al progresso "ereditato" dal 2021, anno di fortissimo rimbalzo: per il 2022 è prevista una sostanziale stagnazione. Ue ed Eurozona si fermeranno a +2,7%: tre mesi fa la stima era +4%. Germania penultima (prima dell'Estonia) con +1,6%. In caso di stop al gas russo sarebbe recessione

Di F. Q.