Società - 7 Luglio 2020

I giovani dell’Unicef ripensano il “futuro post-covid”. Il manifesto in 10 punti: dal diritto all’istruzione all’abolizione del digital divide

Il documento è il risultato di un sondaggio somministrato a 2000 adolescenti tra i 15 e i 19 anni. Elisa, volontaria di Younicef: "Risulta chiara la piega che il futuro dovrà prendere per adattarsi alle esigenze delle nuove generazioni che, troppo spesso, non vengono coinvolte nemmeno nei processi decisionali che li riguardano in prima persona"

Di F. Q.