Società - 11 Luglio 2021

“Ho creato Fabioland, una terra tutta per mio figlio con disabilità: finalmente ora è libero. E la nostra vita è cambiata”

Una volta finite le superiori Fabio, affetto da disabilità psichica, "non aveva alcuna prospettiva". Così i suoi genitori, Antonella e Pino, hanno deciso di creare una fattoria sociale a pochi chilometri da Roma che prevede l'inclusione di giovani e adulti con disabilità. "Fabio ha trovato la sua strada e il suo scopo di vita, e con lui la nostra famiglia”

Di Raffaele Nappi