/ di

Nadia Somma Nadia Somma

Nadia Somma

Attivista presso il Centro antiviolenza Demetra

Sono counselor biosistemico nella relazione di aiuto con una laurea in lettere in tasca (….che resta in tasca) e da sempre coltivo il piacere della scrittura: ho lavorato dieci anni come pubblicista per alcuni quotidiani locali ed ho collaborato con La Voce. Ho conosciuto l’esistenza dei luoghi che accolgono donne vittime di maltrattamento mentre scrivevo un articolo sull’apertura di un centro antiviolenza nella mia città, le dita scivolavano sulla tastiera e mi domandavo se potessi fare qualcosa di più che scriverne. Da quel giorno sono trascorsi vent’anni durante i quali sono stata responsabile di una struttura di ospitalità per donne vittime di violenza e operatrice del centro antiviolenza di Ravenna. Per dieci anni, a partire dal 2005, sono stata presidente dell’associazione Demetra donne in aiuto di Lugo che aderisce all’associazione nazionale D.i.Re – donne in rete contro la violenza. Lavoro quotidianamente sul problema del maltrattamento familiare con l’accoglienza alle molte donne che si rivolgono al Centro, scrivo e svolgo formazione ad operatori di enti professionali ed istituzionali. Ho pubblicato con Luca Martini il libro “Le parole giuste. Come la comunicazione può contrastare la violenza maschile contro le donne” (presentARTsì, 2018).

Blog di Nadia Somma

Media & Regime - 6 agosto 2018

Sondaggi l’Espresso, il sex appeal è virtù esclusiva degli uomini di potere?

Caro diario, finalmente sono in ferie e posso polleggiarmi sul divano di casa con la pila di libri da leggere e, naturalmente, qualche quotidiano e settimanale. Da qualche domenica ho aderito alla missione personale di acquistare l’Espresso che non compravo e non leggevo più da circa vent’anni. Pare faccia opposizione. Sostengo sempre quelli che fanno […]
Donne - 4 agosto 2018

Diritti donne, lo schiaffo di Marie e la legge francese sulle violenze sessuali. L’Italia prenda esempio

Il 1 agosto l’Assemblea nazionale francese ha approvato in via definitiva la legge, promossa dalla ministra per le Pari opportunità francese Marilene Schiappa, contro le violenze sessiste e sessuali che prevede la sanzione delle molestie in luoghi pubblici e sui mezzi di trasporto: chi seguirà una donna, la minaccerà o la insulterà con gesti o […]
Giustizia & Impunità - 23 luglio 2018

Stalking, l’assessore Andrea Buscemi si dimetta. Le donne non mollano

La Casa della donna di Pisa non molla, le donne non mollano, i cittadini e le cittadine che hanno aderito alla petizione online lanciata da Elisabetta Vanni non mollano, l’associazione nazionale D.i.Re che rappresenta più di 80 centri antiviolenza non molla: vogliono le dimissioni di Andrea Buscemi. Non può essere assessore alla cultura un uomo […]
Giustizia & Impunità - 18 luglio 2018

Stupro, in realtà la sentenza della Cassazione potrebbe essere un passo importante per noi donne

Sulla sentenza della Corte di Cassazione (n. 32462/18) che ha escluso le aggravanti nella condanna di due uomini che avevano stuprato una donna che era sotto l’effetto dell’alcol, abbiamo fatto molto rumore per nulla? Forse dovremmo fermarci a riflettere. Siamo ferite, offese dalla violenza machista, dagli stupri e da quella guerra contro le donne e […]
Giustizia & Impunità - 12 luglio 2018

A Bari non lasciate le donne sole. Il governo includa tra i reati urgenti anche le violenze familiari

Oggi la Camera discute il decreto legge 73/2018 emanato dal governo per cercare di affrontare l’emergenza dell’inagibilità del Palazzo di Giustizia di Bari. D.i.Re donne in rete contro la violenza lancia l’allarme e si appella alle parlamentari: se il decreto non sarà modificato ci saranno pesanti ripercussioni per le donne vittime di violenza e i loro […]
Giustizia & Impunità - 5 luglio 2018

Pisa, Buscemi si dimetta. Un colpevole di stalking non può essere assessore alla cultura

“La resistenza alla barbarie abbia inizio, firmate anche da fuori Pisa”. Lo si legge nella petizione lanciata da Elisabetta Vanni e sostenuta dalla Casa della donna di Pisa, per chiedere le dimissioni dell’assessore alla cultura, Andrea Buscemi. Attore, regista, ex presidente del teatro Cascina, denunciato e processato per il reato di stalking, (reato estinto per prescrizione), colpito da […]
Donne - 25 giugno 2018

Comunicare la violenza, una giornata di riflessione su media e rappresentazione del femminicidio

    Tempo fa, durante  una formazione sul linguaggio della stampa nei casi di violenza machista contro le donne, una cronista mi disse che la parola “raptus” era di “comoda utilità” per descrivere un femminicidio, perché aveva pochi caratteri ed era facilmente spendibile nei titoli. Concluse dicendomi che (purtroppo) era “ormai entrata nell’uso comune” per indicare […]
Donne - 15 giugno 2018

Virginia Raggi ‘attaccata perché donna’? La sindaca ha ragione e torto

“C’è un accanimento mediatico perché sono donna, sono del Movimento 5 Stelle, sono scomoda ma non sono lo sfogatoio d’Italia e questo accanimento deve finire”. In un’intervista rilasciata ieri sera a Porta a Porta, la sindaca Virginia Raggi ha commentato “l’oltraggioso accanimento mediatico” per l’inchiesta sullo Stadio di Roma, definito sulla stampa come “sistema Raggi”. […]
Diritti - 14 giugno 2018

L’affido-Una storia di violenza, quando padri e ex mariti diventano una minaccia quotidiana

L’affido – Una storia di violenza, promosso da D.i.Re, è un film che racconta in maniera efficace il fenomeno della rivittimizzazione secondaria delle donne che denunziano maltrattamenti e stalking nelle aule dei tribunali e vogliono proteggere i loro figli da padri violenti. Xavier Legrand, regista esordiente, ha ricevuto il Leone D’Argento per la migliore regia e […]
Politica - 2 giugno 2018

Governo Conte, il potere è ancora maschio. Per le donne pochi ministeri e un ruolo ancillare

L’Italia non è un Paese per donne. Non ancora. Ieri è stato varato il governo Legastellato con a bordo tredici ministri e solo cinque ministre, di cui quattro senza portafoglio: Giulia Grillo, Elisabetta Trenta, Erika Stefani, Giulia Bongiorno e Barbara Lezzi. Di questi cinque, l’unico ministero chiave è quello della Difesa, affidato ad Elisabetta Trenta […]
Attacchi troll a Mattarella, cosa twittava l’account italiano ‘collegato’ ai russi
Rai, il cda convocato per mercoledì. Pd: “Fico e Casellati difendano il Parlamento. Il governo non insista su Foa”

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×