Aggiornato alle 13:58 - 25/04/2019
Direttore testata online: Peter Gomez

Il fatto quotidiano

Mattarella: “C’è ancora bisogno di cittadini liberi
Mai barattare la libertà con promesse di ordine”

La memoria è “un dovere morale e civile” perché gli eventi della Resistenza insegnano “che oggi come allora, c’è bisogno di donne e uomini liberi e fieri che non chinino la testa di fronte a chi, con la violenza, con il terrorismo, con il fanatismo religioso, vorrebbe farci tornare a epoche oscure, imponendoci un destino di asservimento, di terrore e di odio”. A parlare è il presidente della Repubblica Sergio Mattarella che da Vittorio Veneto rende attuale la celebrazione del 25 aprile. “La Storia insegna che quando i popoli barattano la propria libertà in cambio di promesse di ordine e di tutela, gli avvenimenti prendono sempre una piega tragica e distruttiva”

di F. Q.

Eretici, Montanari racconta Bergoglio
‘Sola voce contro dittatura del denaro’

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×