Aggiornato alle 11:04 - 19/12/2018
Direttore testata online: Peter Gomez

Il fatto quotidiano

Biotestamento un anno dopo: la legge non basta
Pochi sanno cos’è e manca banca dati nazionale

Si fa presto a dire testamento biologico, ma la verità è c’è ancora molto da fare. L’Associazione Coscioni segnala una serie mancanze perché sia data piena applicazione alla norma che ha reso possibile, per ogni cittadino, la possibilità di presentare al proprio Comune le disposizioni anticipate di trattamento (Dat) sul fine vita: “Mancano tuttora una banca dati e una campagna di informazione”. Eppure il decreto è stato approvato e i fondi stanziati. E il Parlamento latita sulla legge su Eutanasia chiesta dalla Consulta

di Luisiana Gaita

Ungheria, due deputati dell’opposizione
cacciati da tv di Stato, parte l’inchiesta
“Violenza su pubblici ufficiali” – Video

Protesta degli Ncc a Roma contro obbligo
di ritornare in rimessa dopo la corsa
Bruciate bandiere M5s, insulti a Toninelli

Disobbedienti, su Loft il caso Bellomo. Il
racconto della borsista: “Mi ossessionava”

“Qui in Germania 700 euro
in più in busta paga. I miei
amici italiani? Emigrati”

Il Fatto si è rinnovato, Travaglio: “Più
pagine con più spazio per storie e idee”

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×