Aggiornato alle 14:46 - 12/12/2017
Direttore testata online: Peter Gomez

Il fatto quotidiano

Temi del Giorno

Consip, Sessa e Scafarto sospesi per depistaggio
“Hanno distrutto prove utili agli inquirenti”

Sono accusati di depistaggio per aver distrutto prove utili agli inquirenti su whatsapp. E lo avrebbero fatto quando già sapevano di essere indagati. Per questo motivo Alessandro Sessa e Gianpaolo Scafarto, il colonnello e il maggiore dei carabinieri già indagati in uno dei filoni dell’inchiesta Consip, sono stati sospesi dal servizio per un anno. Intanto la procura interroga per quattro ore il generale Saltalamacchia alla vigilia della sua possibile promozione (leggi l’articolo)

di F. Q.

La Confessione è in prima serata con
Wanna Marchi e Cecchi Gori, l’altra
faccia della classe dirigente – Video

“Io in strada, senza casa né un lavoro”
Un nostro giornalista “nuovo povero”
per 7 giorni – FqMillennium in edicola

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×