/ Mafie

di F. Q. | 26 maggio 2017

Strage di via D’Amelio, due pg di Catania chiedono scusa per le condanne ingiuste

A sorpresa le due procuratrici generali che hanno chiesto la revisione delle condanne - alcune delle quali all’ergastolo - emesse a Caltanissetta a carico di nove persone coinvolte ingiustamente nell’attentato al giudice Borsellino, chiedono scusa a nome dello Stato che rappresentano. Un’ammissione di responsabilità, seppure non personale, decisamente inattesa

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×