Mafie - 27 Maggio 2020

Coronavirus, torna in carcere Vincenzo Guida: è l’uomo della “banca della camorra” di Milano

Il Tribunale di Sorveglianza del capoluogo lombardo ha revocato gli arresti domiciliari a Vincenzo Guida, pregiudicato per associazione di stampo mafioso, associazione per delinquere finalizzata alla commissione di reati societari e tributari, reati in materia droga. Aveva ottenuto i domiciliari come differimento della pena a seguito delle disposizioni per contenere la diffusione del coronavirus

Di F. Q.