Scienza - 10 Aprile 2021

Astrazeneca, lo studio sulle trombosi dei ricercatori tedeschi. L’ipotesi che il Dna libero nel vaccino scateni anticorpi insoliti e reattivi

In una conferenza stampa internazionale, a cui il Fattoquotidiano ha partecipato, il professore Andreas Greinacher, ordinario di Immunologia dell'ateneo tedesco, ha spiegato che i campioni esaminati hanno mostrato "anticorpi insoliti" che attivano le piastrine del sangue, provocando la formazione di coaguli, che si sta valutando la presenza di "cofattori". Al vaglio anche il vettore virale

Di Giovanna Trinchella