Nato a Mazara del Vallo, ha 43 anni. Ha una laurea e un dottorato di ricerca in Giurisprudenza all’Università di Siena. Dal 2006 ha lavorato come avvocato. Nel 2009 si è candidato come sindaco di Firenze per il Movimento 5 stelle, ottenendo solo l’1,82 percento dei voti. Nella XVIIesima legislatura è stato eletto deputato per il M5s e ha ricoperto la carica di vicepresidente della commissione Giustizia a Montecitorio. È stato responsabile per gli Enti locali del Movimento 5 stelle e, insieme a Riccardo Fraccaro, è stato affiancato alla sindaca Virginia Raggi per darle una mano nella gestione delle problematiche interne. Alle politiche 2018 è stato eletto nel collegio uninominale Toscana 1. Per il governo gialloverde è stato ministro della Giustizia e ha firmato la legge Spazzacorrotti, uno dei cavalli di battaglia del Movimento 5 stelle.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L'abbiamo deciso perchè siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un'informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Diventa Sostenitore
Articolo Precedente

Governo, Patuanelli prende il posto di Di Maio al Mise: “Continuità col suo lavoro”. E su Alitalia: “Vorrei essere l’ultimo a occuparmene”

next
Articolo Successivo

Governo, D’Uva: “Al Senato numeri certi. Per Lega ci sono traditori nel M5s? Facciano i nomi”

next