Nato a Roma, ha 53 anni. Storico e politologo, nel 2009 è stato eletto eurodeputato del Partito democratico, riconfermato nel 2014 e nel 2019. A Bruxelles è stato anche presidente della Commissione per i problemi economici e monetari. Professore associato di Storia contemporanea a La Sapienza, è vicedirettore della Fondazione Istituto Gramsci. Proveniente dai Ds, fino al 2006 era in segreteria nella Capitale. Lo stesso anno viene chiamato da Romano Prodi a far parte della commissione di saggi che ha preparato il Manifesto per la fondazione del Partito democratico. Fa padre della direzione nazionale dem dal 2008.

Oggi in Edicola - Ricevi ogni mattina alle 7.00 le notizie e gli approfondimenti del giorno. Solo per gli abbonati.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Governo, Patuanelli prende il posto di Di Maio al Mise: “Continuità col suo lavoro”. E su Alitalia: “Vorrei essere l’ultimo a occuparmene”

next
Articolo Successivo

Governo, D’Uva: “Al Senato numeri certi. Per Lega ci sono traditori nel M5s? Facciano i nomi”

next