";

FQ MAgazine

Idee: Papallacta, terme da capogiro per un relax ad alta quota

A una settantina di chilometri da Quito, la capitale dell’Ecuador, valicato un passo a 4100 metri di altezza, si arriva alla Spa probabilmente più alta del mondo, 3300 metri. Bagni termali, fanghi, relax, circondati dal paesaggio maestoso delle Ande.

Reportage: Quito, tra dorati splendori coloniali, colorati “presepi” di Lego e festose kermesse popolari.

Fondata dagli indios, conquistata dagli Incas, colonizzata dagli spagnoli che dal XVI secolo l'hanno impreziosita con chiese dorate, monasteri fastosi e palazzi, oggi la capitale del piccolo Ecuador è un prezioso scrigno di bellezze riconosciuto dall'Unesco. Ha i problemi di tutte le grandi città ma per "discuterne" si è inventata una specie di festa popolare in piazza.

Weekend: Dresda e la Sassonia, tra ricordi, fabbriche ultra moderne e “simil-Svizzere”

Quasi completamente rasa al suolo dai raid aerei degli alleati il 13 e 14 febbraio del 1945 Dresda è riuscita in questi decenni a ritrovare la sua fisionomia attraverso una miracolosa e minuziosa ricostruzione. Per tornare ad essere la magnifica capitale del suo Bundesländer ricco di storia, con un fiume ribelle e paesaggi "particolari".

Natura: Kufstein, la minuscola “numero due” del Tirolo con l’hobby dei record

La cittadina è il secondo centro del Tirolo dopo il capoluogo Innsbruck, non ha neppure ventimila abitanti, ma insieme ad altri 7 piccoli villaggi forma una "land" piena di opportunità e sorprese. E con molti assi nella manica.

Reportage: Lipsia, la città futurista che ha segnato la storia della Germania

Prima i fasti del passato sassone, poi la Guerra e le devastazioni dei bombardamenti. La divisione della Germania e il passaggio sotto la gestione sovietica. Infine la ribellione che fece cadere la Ddr e la ricostruzione, attraverso un nuovo orgoglio e architetture ardite.

Reportage: Verde Slovenia, il piccolo sorprendente Paese del turismo sostenibile

Il mare? C’è: 47 chilometri di costa dal sapore veneziano. Le foreste? Ci sono, popolate da magnifici orsi bruni (e non solo). E poi montagne, laghi da cartolina, fiumi sinuosi e fonti termali. Una natura curata e protetta. Come l’elegante capitale e le storiche cittadine

Last minute e low cost: come organizzarsi un viaggio in Bulgaria

Una vacanza in Bulgaria, anche pensata all'ultimo momento, è davvero economica. Per questo weekend lungo, per esempio, si trovano ancora voli a/r sui 50 euro e sistemazioni in albergo o in un piccolo appartamento a 30-40 euro in due o tre persone. Mangiare, poi, non ne costa più di 10. Ecco allora tutte le indicazioni per trasporti e alloggi, con una idea di itinerario per non perdere il festival delle rose di Kazanlak

Viaggi low cost: il 2 giugno in Bulgaria, al festival delle rose di Kazanlak

Da 114 anni, il primo weekend di giugno, si celebrano i fiori dai quali si ricava uno dei migliori e più preziosi oli essenziali al mondo, di cui la Bulgaria centrale è la seconda produttrice del pianeta. Fra spettacoli folcloristici e rituali di raccolta, il festival si conclude con una grande parata…

Natura: Norvegia “on the road” nelle isole dove la neve e le aurore boreali danno spettacolo

Bianchi paesaggi da cartolina punteggiati di casette rosse; verdi drappeggi in cielo nel buio quasi artico. Alle Lofoten e alle Vesterålen, terre frastagliate dove il freddo è mitigato dalla corrente del Golfo, l’inverno è un inverno vero. Popolato di renne, stoici cavalli, balene e merluzzi come se piovesse…
×

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×