FQ MAgazine

Film in uscita al cinema, cosa vedere (e non) nel week end del 18 e 19 novembre

THE BIG SICK di Michael Showalter, OGNI TUO RESPIRO di Andy Serkis, AGADAH di Alberto Rondalli, LA SIGNORA DELLO ZOO DI VARSAVIA di Niki Caro, JUSTICE LEAGUE di Zack Snyder e LA CASA DI FAMIGLIA di Augusto Fornari: anticipazioni e recensioni

La signora dello zoo di Varsavia, la clip in anteprima dell’atteso film con Jessica Chastain

Nel film diretto da Niki Caro la quotidianità tra gli animali della protagonista si incrocia con lo sprofondo più ignobile della storia del ‘900: il nazismo e la persecuzione degli ebrei

Torino Film Festival, al via la trentacinquesima edizione: Asia Argento sarà “guest director”

È lei la guest director scelta per l’edizione ai nastri di partenza: la sua partecipazione al festival prevede la presentazione di alcuni film inseriti in una sezione da lei ideata (“AmeriKana”) e una performance diretta dal collega e amico Bertrand Bonello. “Asia non rilascerà interviste o terrà conferenze stampa” ha detto la direttrice artistica

Fausto Brizzi, la Warner Bros prende le distanze: “Non verrà associato ad alcuna attività promozionale del suo film”

"Warner Bros. Entertainment Italia ha deciso di confermare l’uscita del film “Poveri Ma Ricchissimi” il prossimo 14 Dicembre 2017, dato che questo film è il risultato della creatività, del lavoro e della dedizione di centinaia di donne e di uomini del cast e della produzione”, spiega la succursale della major in un comunicato ufficiale. Che aggiunge: "Prendiamo molto seriamente ogni accusa di molestia o abuso"

Film in uscita al cinema, cosa vedere (e non) nel fine settimana del 10 e 11 novembre

THE SQUARE di Ruben Ostlund, PADDINGTON 2 di Paul King, AUGURI PER LA TUA MORTE di Christopher Landon, BORG MCENROE di Janus Metz. Recensioni, schede e trailer

Cari Netflix, Sony e compagnia: perché non cancellate Kevin Spacey anche da American Beauty e I Soliti Sospetti?

La polemica di Davide Turrini
La cancellazione delle future stagioni di House of Cards ci stava anche. Ma non far uscire mai più Gore Vidal (prodotto da Netflix) e rigirare le scene con Spacey in Tutti i soldi del mondo (Sony) sostituito da Plummer sono scelte davvero ridicole. Quale tribunale ha deciso la pena? Prima delle accuse di molestie, poi adesso di violenza sessuale, nessuno diceva nulla, anzi, sfruttava la popolarità del divo

The Square, fate spazio al regista svedese Ruben Ostlund già rivelazione per Forza Maggiore

Il suo film, vincitore della Palma d’Oro a Cannes 2017, in sala il 9 novembre prossimo con Teodora, potrebbe distruggere l’autostima di qualunque pomposo direttore di museo d’arte contemporanea. Nonché critici, curatori, e compagnia cantante (e suonante) di un mondo economicamente sopravvalutato, come nemmeno i mutui subprime, e culturalmente insostenibile nella sua snobistica alterità

David Lynch premiato alla Festa di Roma: “Fellini mi disse che era triste perché i giovani stavano perdendo l’amore per il cinema”

Il premio alla carriera è stato consegnato dal regista Paolo Sorrentino. Sala Sinopoli stipata di persone per sentire l'intervista, durante la quale si è parlato di opere e produzioni, ma anche degli incontri che hanno segnato il suo percorso

The Place, Paolo Genovese mette in scena l’uomo che realizza desideri in cambio di sfide alla coscienza

Il film ha chiuso la 12esima edizione della Festa del Cinema di Roma. La pellicola ispirata da una piccola serie tv americana, sembra rimandare al Faust con Valerio Mastandrea nei panni di un sorta di dio-demone che dà speranze ma chiede in cambio di realizzare qualcosa
×

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×