FQ MAgazine

Il ritorno di Mary Poppins, meglio cento volte la Mrs. Doubtifire di Robin Williams. Ed è tutto dire

Il sequel targato Disney del classico zuccheroso di Robert Stevenson del 1964, è una di quelle operazioni di recupero della memoria cinematografica davvero indigesta. Non basta a Emily Blunt uno sguardino, oltretutto malizioso, più da film erotico che da film under 18, da sotto il cappello, per riesumare l’affabile ricordo di Julie Andrews

Marcello Fonte è il miglior attore agli European Film Awards. Cold War di Pawlikowski trionfa in 5 categorie

Poche le sorprese nel palmares “andaluso” degli EFA, ma non sono mancate le emozioni: le lacrime di Carmen Maura, definita da patron Wim Wenders “la reina del cine europeo” e il discorso politico e culturale altissimo di Ralph Fiennes, tributato per la sua importante carriera da regista e attore. La sua presenza in un’arena così profondamente eurocentrica ha significato una presa di posizione netta contro la Brexit

Old man and the gun, con questo film Robert Redford dice addio al mondo del cinema – LA CLIP ESCLUSIVA

La pellicola si concentra su un lasso di tempo tra il 1979 e il 1980 e concede respiro al classico film celebrativo dell’anziana star costruendo attorno ai silenzi, alla preparazione delle rapine, e al rapporto di Redford con una casuale “fiamma”

David di Donatello, così cambiano gli Oscar italiani: nuova giuria e nuove regole (che aprono a Netflix)

“Il cinema vota il cinema” tiene a precisare come “vero slogan” Piera Detassis, presidente e direttore artistico dell’Accademia del cinema italiano. E l’edizione 2019, che per inciso si celebrerà nella serata del 27 marzo in diretta su Rai 1, vedrà attuate tutte le modifiche che sono radicali, quasi viscerali

Meditazione coi Beatles, il docufilm sul viaggio alle pendici dell’Himalaya dei Fab Four e Mia Farrow recuperato al River to River di Firenze

I Beatles con lunga veste bianca, versione uomo lupo, barbetta rada e ricciuta, vengono ampiamente demitizzati, presi parecchio in giro, per questa improvvisa traiettoria alto-basso che percorrono, da celebreties altezzose che vogliono “meditare” sulla paglia e la nuda terra

Oscar 2019, Kevin Hart non condurrà la cerimonia: l’attore si ritira dopo le polemiche per le sue frasi omofobe

Le frasi incriminate si riferiscono ad alcuni tweet pubblicati dall'attore tra il 2009 e il 2011. L'Academy è già al lavoro per trovare il sostituto

Golden Globes 2019, le nomination: film, interpreti e canzoni. Da Vice a Bohemian Rhapsody

Cinque candidature per A Star is born. Sorprende anche la presenza di Alfonso Cuaron e del suo Roma. Il caso dell’anno, vincitore del Leone d’oro all’ultima Venezia, apparentemente distribuito solo su Netflix ma in questi giorni in decine di cinema italiani
×

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×