Nata a Torino, ha 42 anni. Fino a oggi era assessora all’Innovazione per la città di Torino. Ha una laurea e un dottorato in Economia e amministrazione aziendale. Prima di lavorare come docente universitaria tra l’Italia e la Gran Bretagna, ha lavorato in banca e come consulente. Dal 2014 al 2016 è stata direttrice del Centro di Innovazione tecnologica multidisciplinare dell’Università di Torino (ICxT). Attualmente dirige il laboratorio di Smart City all’interno di ICxT. In occasione delle scorse elezioni Europee, Luigi Di Maio le aveva chiesto di essere capolista, ma lei ha rifiutato per poter completare il suo lavoro nel comune di Torino.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Governo, Patuanelli prende il posto di Di Maio al Mise: “Continuità col suo lavoro”. E su Alitalia: “Vorrei essere l’ultimo a occuparmene”

next
Articolo Successivo

Governo, D’Uva: “Al Senato numeri certi. Per Lega ci sono traditori nel M5s? Facciano i nomi”

next