Nato a Bisceglie, in Puglia, ha 51 anni. Deputato da tre legislature, ex presidente della commissione Bilancio alla Camera, è stato consigliere economico di Enrico Letta quand’era ministro dell’Industria. Romano Prodi lo volle a capo del Dipartimento per lo Sviluppo delle Economie Territoriali. Si è candidato per due volte alle primarie per le regionali in Puglia nel 2005 e nel 2010 ma è stato battuto- due volte su due – da Nichi Vendola. Nel 2017 ha sostenuto Michele Emiliano candidato alla segreteria del Pd contro Matteo Renzi e Andrea Orlando. All’ultimo congresso dem ha sostenuto Nicola Zingaretti che il 13 luglio scorso lo ha nominato responsabile Economia e società digitale del partito. Anche sua moglie Nunzia De Girolamo è stata ministro: ex deputata di Forza Italia e guidava l’Agricoltura nel governo Letta.

Oggi in Edicola - Ricevi ogni mattina alle 7.00 le notizie e gli approfondimenti del giorno. Solo per gli abbonati.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Governo, Patuanelli prende il posto di Di Maio al Mise: “Continuità col suo lavoro”. E su Alitalia: “Vorrei essere l’ultimo a occuparmene”

next
Articolo Successivo

Governo, D’Uva: “Al Senato numeri certi. Per Lega ci sono traditori nel M5s? Facciano i nomi”

next