/ di

Antonio Marfella Antonio Marfella

Antonio Marfella

Presidente medici per l'ambiente, Napoli

Sono nato a Napoli il 14/8/1957. Dirigente Responsabile SSD Farmacoeconomia c/o Direzione Sanitaria Aziendale dell’IRCCS Fondazione Sen. G. Pascale. Sono autore ad oggi di oltre 100 tra pubblicazioni e comunicazioni scientifiche recensite.

Mi definisco “farmacosofo”, dal momento che la linea di pensiero e di studio che porto avanti a partire dal 2006, dopo avere letto “Gomorra” ed essere uscito dal chiuso dei laboratori della Fondazione Pascale, è la seguente: “In questo terzo millennio l’alfa e l’omega della Medicina Ippocratica, che abbiamo del tutto dimenticato, sono la Bioetica ambientale e la Farmacosofia: vi sembra un caso che nel mondo, nel 2014, la intera industria farmaceutica mondiale abbia raggiunto i mille miliardi di dollari per 7 miliardi di persone da curare e che grazie a pochi farmaci psicoattivi generici, che noi chiamiamo “droghe”, concessi alla mafia con “brevetto esclusivo” infinito, per poco più di 400mila tossicodipendenti in Italia e non più di 40 milioni nel mondo, la malavita organizzata nel mondo può disporre di oltre 500 milioni di dollari l’anno “cash”? E siamo consapevoli che produciamo oltre 6.5 miliardi di tonnellate l’anno di rifiuti per 7 miliardi di esseri umani nel mondo (e di questi rifiuti solo 1 miliardo sono rifiuti urbani) e che il commercio internazionale dei rifiuti industriali e tossici sia diventata la seconda fonte di reddito della malavita organizzata nel mondo, ormai addirittura più del commercio delle armi?

Bioetica ambientale e Farmacosofia, le due discipline che nessuno studia, che nessuno affronta con responsabilità e razionalità, e su cui si fonda ormai l’Economia, la Medicina e la sopravvivenza stessa di questo Pianeta nel terzo millennio”.

Sono stato candidato sindaco alle primarie del centrosinistra per il Psi a Napoli. Sono consulente alla salute per la giunta De Magistris a Napoli.

6 aprile 2017; Premio Internazionale Livatino- Saetta – Costa per l’impegno civile a favore della legalità e contro le mafie.
2 giugno 2017: Con decreto del Presidente della Repubblica S. Mattarella, ho ricevuto la distinzione onorifica di “Cavaliere dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana”.

Ammalato di cancro dal 16 marzo 2018.

Blog di Antonio Marfella

Ambiente & Veleni - 15 settembre 2018

De Luca promuove una ‘Campania trasparente’. A me ne basterebbe una efficiente

Da oltre 30 anni, non disponiamo a Napoli (Asl 1 centro), la terza città metropolitana di Italia, di alcun dato certificato di incidenza e mortalità per cancro su cui fare la programmazione (non clientelare e politica) della allocazione delle risorse economiche necessarie sia per lo studio e la ricerca che per la migliore cura del cancro. Non […]
Ambiente & Veleni - 5 settembre 2018

Ho sognato Papa Francesco. E mi sono svegliato piangendo

Dalla diagnosi della mia malattia, lo scorso 20 febbraio, tutta la mia vita è cambiata. Improvvisamente ho dovuto dare priorità di pensiero e azione a me stesso, sono stato obbligato a utilizzare la mia scienza e la mia competenza non per indirizzare al meglio qualcun altro, ma per salvare la mia stessa vita. Da tempo la […]
Ambiente & Veleni - 27 agosto 2018

Terra dei Fuochi, aumentano i roghi nei siti di stoccaggio rifiuti. E c’è un motivo

L’ennesimo rogo tossico di questa estate 2018 (certamente doloso) all’interno di un impianto di stoccaggio di rifiuti, nei giorni scorsi a Casalduni (Benevento), conferma purtroppo i tragici errori di impostazione nella lotta ai roghi tossici in tutte le “Terre dei Fuochi” di Italia: il mancato controllo e corretto smaltimento innanzitutto dei rifiuti speciali e non […]
Ambiente & Veleni - 10 agosto 2018

Terra dei Fuochi, auguri Andrea Pio. Otto anni e una malattia da inquinamento ambientale

Oggi Andrea Pio Perrotta compie otto anni: è affetto da una malattia talmente rara da essere stata battezzata con il suo cognome, sindrome di Perrotta. La sua è una patologia (epi)genetica a probabile etiopatogenesi da inquinamento ambientale che rende fragilissimo il sistema immunitario. Poco dopo la sua nascita, il 10 agosto 2010, a Napoli, nel suo […]
Ambiente & Veleni - 8 agosto 2018

Terra dei fuochi, i pomodori sono dichiarati ‘sani’. Ma come la mettiamo con le acque?

“Cancelliamo il termine Terra dei fuochi!” Ha tuonato il presidente De Luca in difesa delle pummarole campane giusto mentre l’ennesimo immane rogo di rifiuti speciali avvelenava per l’ennesimo giorno la mia Terra di Caivano. Ma cosa è realmente la terra dei fuochi in Campania, e quindi, in tutta Italia? E’ “Terra dei rifiuti speciali senza […]
Ambiente & Veleni - 1 agosto 2018

Rifiuti, i roghi negli impianti in Campania sono figli della nuove Terre dei Fuochi

“Terra dei Fuochi” è il marchio di infamia del fenomeno di smaltimento scorretto non dei rifiuti urbani ma dei rifiuti speciali, industriali e non solo in Campania, ma in tutta Italia. La produzione totale dei rifiuti in Italia ha raggiunto cifre e proporzioni eccezionali in assenza di tracciabilità certa e di impianti a norma controllati, […]
Ambiente & Veleni - 11 luglio 2018

Rifiuti, in Campania i cittadini non vogliono gli impianti di compostaggio. E fanno bene

Il Consiglio regionale della Campania, in data 10 luglio 2018, ha approvato nella legge per la semplificazione i poteri straordinari alla Regione per realizzare anche gli impianti di compostaggio per i rifiuti urbani. “Vogliamo collaborare con i Comuni non passarci sopra a carrarmato – dice il governatore Vincenzo De Luca – Dopo il no agli inceneritori, […]
Ambiente & Veleni - 23 maggio 2018

Terra dei fuochi non è solo in Campania. I danni si estendono in tutta Italia

Terra dei fuochi non è un marchio di individuazione (negativo) di un territorio bensì la presa di coscienza civile del fenomeno di smaltimento scorretto non dei rifiuti urbani ma dei rifiuti speciali, industriali e tossici. La Campania non è un unicum nel contesto nazionale, ma solo la punta dell’iceberg della scelta criminale di lasciare esclusivamente alla […]
Ambiente & Veleni - 18 marzo 2018

Sanità, anche io ho il mio codice 048. Ma al Registro tumori non serve

Il 16 marzo 2018 anche io mi sono iscritto alla “anagrafe civile del cancro” per potere procedere nel mio percorso diagnostico terapeutico usufruendo delle esenzioni riconosciute agli ammalati di cancro. Il codice viene immesso immediatamente nei data base delle Asl e dei medici di famiglia referenti per la presa in carico del paziente sul territorio di […]
Ambiente & Veleni - 19 febbraio 2018

Napoli, l’inchiesta di Fanpage dimostra che la munnezza è ancora oro

L’inchiesta di FanPage, cui va il nostro plauso e la nostra totale solidarietà, attesta che nulla è cambiato per il turpe traffico di rifiuti industriali che, anzi, è aumentato di almeno 5 volte in base ai dati Ispra rispetto agli anni Novanta della “munnezza è oro” di Nunzio Perrella. Non ci ha stupito affatto l’estrema […]
Caccia a balene, negoziati falliti dopo 20 anni. No di Islanda, Giappone, Norvegia e Russia a riserve in Atlantico meridionale
Locride, spunta un capodoglio di 15 metri di fronte alla spiaggia: “Forse investito da una nave”. Le immagini

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×