/ di

Domenico De Felice Domenico De Felice

Domenico De Felice

Medico, opinionista di sanità sociale

Sono nato a Milano il 14 luglio 1954, oculista in strutture pubbliche, private accreditate e private dal 1981 sempre a Milano.Nel 2003 ho deciso di fare uno studio statistico, insieme al Politecnico di Milano, sulle possibili complicanze di un intervento oculistico. Pubblico un primo articolo su Viscochirurgia della Fabiano Editore nel settembre 2003;  poi un secondo nel settembre 2008 sulla stessa rivista, cercando di spiegare che avevo trovato un metodo nuovo di controllo sanitario, non sulle cartelle cliniche, come fanno ora i Nuclei Operativi di Controllo, ma sui pazienti. Controllo inteso non come metodo coercitivo ma come certezza di onestà. I pazienti ne hanno il diritto, i medici il dovere. Nessuno sembra accorgersene. Le Istituzioni rimangono assenti. Da lì inizia la mia “battaglia” per contribuire allo sviluppo di una sanità “sana”. Pubblico due libri (Ci sarà un futuro? Una sanità migliore in un mondo miglioreCom’è andata a finire?), mi intervista anche Report nella trasmissione del 2 maggio 2010 “La prestazione”, a Current Tv nel luglio dello stesso anno ed in altre televisioni locali lombarde. Questa nuova avventura ha come obbiettivo una visione della “sanità orizzontale” in cui i pazienti, gli operatori sanitari e le Istituzioni preposte si pongano sullo stesso piano, ognuno nel proprio ruolo, in modo da abbattere la concezione di “sanità verticale” in cui sopra sta chi può, Istituzioni, primari, medici, infermieri ecc. e sotto chi deve, i pazienti. Questi concetti si equiparano a quelli di “società orizzontale” e “società verticale” che sono il perno dell’associazione  Sulle regole di Gherardo Colombo della quale mi onoro di far parte nel gruppo sanità. “Solo chi è così folle da pensare di cambiare il mondo lo cambia davvero” (M. Gandhi)

Blog di Domenico De Felice

Politica - 21 Aprile 2019

Cara Giulia Grillo, ma ti sei dimenticata tutto?

Oggi la comunicazione è soprattutto social. Giulia Grillo, medico, da alcuni mesi è ministra della Salute e comunica attraverso i social tutte le sue iniziative per i cittadini. Purtroppo sono prevalentemente interventi riguardanti la malasanità e i controlli inutili su fatti già avvenuti di corruzione. Ma vi invito a cercare le pagine Facebook e Twitter per […]
Scienza - 5 Aprile 2019

Sigarette elettroniche, in America c’è preoccupazione per i casi di crisi epilettiche tra gli utilizzatori

Scrissi tempo fa dei dubbi riguardo le sigarette elettroniche che venivano incentivate come alternativa al fumo tradizionale quasi a pensare che potesse essere un modo per smettere gradatamente e liberarsi della dipendenza. Ma la Food and Drug Admistration (FDA), l’ente governativo statunitense che si occupa della regolamentazione dei prodotti alimentari e farmaceutici, non le ha mai approvate come […]
Società - 28 Marzo 2019

Dati sanitari, ho parlato di History Health alla Milano digital week. La salute a portata di smartphone

A Milano si è tenuta la seconda edizione della Milano digital week, organizzata dall’assessorato alla Trasformazione digitale e servizi civici del Comune di Milano capitanato da Roberta Cocco. Una settimana all’insegna delle nuove frontiere del digitale che ha coinvolto tutta la città con i suoi 500 eventi. La mia idea sulla gestione soggettiva dei dati […]
Giustizia & Impunità - 22 Febbraio 2019

Roberto Formigoni, in sanità la corruzione non può avere attenuanti. Mai

Nei giorni scorsi si è svolta nel Santuario di Caravaggio un momento di “preghiera” dei fedelissimi dell’ex governatore della Regione Lombardia Roberto Formigoni, impegnato a Roma con i suoi avvocati per il dibattimento nell’ultimo grado di giudizio sul caso Maugeri. I giudici della Corte di Cassazione ieri si sono espressi e hanno condannato in via definitiva […]
Politica - 8 Gennaio 2019

‘Schedature al Consiglio di Sanità’, è giusto rilevare se ci sono conflitti di interesse

Prendo spunto dall’attacco al ministro della Salute Giulia Grillo dopo che è trapelato un documento interno al M5S che presentava delle indicazioni su componenti del Consiglio Superiore della Sanità destituito a inizio dicembre. Non entro nel merito, ma mi preme rilevare come credo occorresse invece “annotare” fra i 30 membri destituiti il nome di Napoleone […]
Società - 18 Dicembre 2018

Sistema sanitario nazionale, per salvarlo dobbiamo ridurre gli sprechi. E chiudere al privato

Abbiamo appena festeggiato i 40 anni del Sistema sanitario nazionale che ci ha fatto passare da un sistema a cui potevano afferire solo lavoratori con le varie mutue a un sistema universalistico. In questi ultimi anni questo nostro sistema, considerato fra i migliori al mondo, è minato. Ho avuto la fortuna di leggere il libro […]
Società - 12 Dicembre 2018

Dati sanitari, ho incontrato il Garante della Privacy e gli ho parlato ancora di History Health

Venerdì 7 dicembre a Milano si festeggia il patrono sant’Ambrogio e la Scala, come ogni anno, riceve numerose persone pubbliche e politici per l’attesissima prima di un cartellone operistico sempre di prim’ordine nel mondo. Io invece ho trascorso una giornata in treno, andata e ritorno, per andare a Roma su invito del Garante della Privacy. […]
Politica - 4 Dicembre 2018

Giulia Grillo grazie!

Questo non è un post di critica, come tanti ne ho scritti in questi anni. Non è nemmeno un post propositivo come altrettanti ne ho scritti, spesso inascoltato, da questo mio spazio. Questo vuole essere un ringraziamento pubblico da medico e da cittadino. Ringrazio Giulia Grillo di aver ieri destituito il Consiglio Superiore di Sanità […]
Giustizia & Impunità - 27 Novembre 2018

Avastin-Lucentis, respinto il ricorso di Novartis. Ora la ministra Grillo dovrà (finalmente) agire

Nella sentenza del 21 novembre 2018 la Corte Ue boccia il ricorso di Novartis contro Aifa: la Corte ricorda che gli Stati membri sono competenti in materia di organizzazione e gestione dei servizi sanitari, in materia di fissazione dei prezzi dei medicinali, nonché per quanto concerne la loro presa in carico finanziaria da parte dei […]
Società - 14 Novembre 2018

Fattura elettronica per spese mediche. Era proprio necessario complicare le cose?

A gennaio 2019 dovrebbe – in Italia il condizionale è obbligatorio – entrare in vigore la fatturazione elettronica anche in ambito medico. Sono certo che chi ha inventato il sistema non poteva farlo più complesso. La fattura elettronica è un documento in formato digitale (xml) strutturato secondo uno schema codificato e riconosciuto dall’Agenzia delle entrate […]
Caso Siri indagato, Pd presenta mozione di sfiducia contro il premier: “Conte riferisca in Parlamento”
Governo, Salvini: “Non sarò io a farlo saltare. L’indagine su Siri? Pretendere dimissioni ora non è da Paese civile”

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×