/ di

Riccardo Noury Riccardo Noury

Riccardo Noury

Portavoce di Amnesty International Italia

Sono il portavoce di Amnesty International Italia, di cui faccio parte dal 1980. Sono autore o coautore di libri sulle violazioni dei diritti umani, in particolare sulla pena di morte e la tortura e  ho tradotto e pubblicato in Italia le poesie dei detenuti di Guantanamo. Questo  blog settimanale parlerà della primavera democratica in Medio Oriente e Africa del Nord, dei suoi protagonisti, delle rivolte e delle repressioni in corso.

Blog di Riccardo Noury

Mondo - 24 Giugno 2019

Felicia Langer: ebrea, comunista e una vita dedicata a difendere i prigionieri palestinesi

Un anno fa, il 21 giugno 2018, moriva a Tubinga in Germania Felicia Langer, la prima e per lungo tempo l’unica (ora c’è, tra le altre, la straordinaria Lea Tsevel) avvocata d’Israele a difendere i prigionieri palestinesi sotto processo nei tribunali militari israeliani. Nata in Polonia nel 1930 e scampata ai campi di sterminio, Langer […]
Mondo - 16 Giugno 2019

‘Murtaja Qureiris, l’Arabia Saudita non metterà più a morte il ragazzino arrestato a 13 anni’

Poche ore fa, ai primi accenni di proteste internazionali e mentre le Ong per i diritti umani iniziavano a lanciare i loro appelli, un funzionario del governo dell’Arabia Saudita ha dichiarato che Murtaja Qureiris, il ragazzino arrestato nel settembre 2014 all’età di 13 anni, non verrà messo a morte e potrebbe essere rilasciato nel 2022. […]
Diritti - 10 Giugno 2019

Pena di morte in Egitto: sotto al-Sisi 2400 condanne e 144 esecuzioni

Ahmed Saddouma è stato arrestato all’età di 17 anni, torturato affinché confessasse e condannato a morte. Piccolo particolare: il reato del quale è stato giudicato colpevole era avvenuto tre settimane dopo l’arresto. Quella di Ahmed Saddouma è una storia estrema. Ma di processi irregolari basati su confessioni estorte sotto tortura e terminati con una condanna […]
Mondo - 3 Giugno 2019

L’Iraq condanna a morte gli ex foreign fighters dell’Isis (tra cui 450 francesi). Cosa fare?

Dalla fine della guerra con lo Stato islamico, le autorità irachene hanno arrestato o si sono fatte consegnare dalle formazioni curde o da altre forze filo-occidentali circa 20.000 persone sospettate di avere legami col gruppo terrorista. Di queste, 4000 sono “foreign fighters” provenienti da 80 paesi. Almeno 450 sono francesi. In totale, sono state già […]
Diritti - 27 Maggio 2019

Iran, le condizioni dello scienziato Djalali peggiorano. E a molti viene un atroce sospetto

Di Ahmadreza Djalali, lo scienziato condannato a morte in Iran per la ridicola accusa di spionaggio, abbiamo scritto recentemente in questo post. Da allora, le sue condizioni di salute sono peggiorate. Secondo un medico che lo ha incontrato nel carcere di Evin all’inizio dell’anno, Djalali ha bisogno di essere visitato da un ematologo e da […]
Mondo - 20 Maggio 2019

Siria, gli attacchi agli ospedali sono frutto di una precisa strategia di guerra

Dall’inizio di maggio ospedali e strutture mediche sono stati deliberatamente colpiti dai bombardamenti delle forze governative siriane, appoggiate da quelle russe, nelle zone di Idlib e Hama. Physycians for human rights ha ricevuto 18 segnalazioni, che nella metà dei casi ha potuto confermare direttamente. L’escalation degli attacchi ha costretto a lasciare Idlib almeno 180.000 civili, che […]
Diritti - 13 Maggio 2019

Iran, un cittadino residente in Europa rischia la pena di morte. E la Bielorussia non lo estrada

Pochi giorni fa un tribunale di Minsk, la capitale della Bielorussia, ha scongiurato all’ultimo minuto l’estradizione di Merhdat Jamshidiyan, un cittadino iraniano residente nel paese europeo da oltre 20 anni. Jamshidiyan era stato arrestato dieci mesi fa. Le autorità bielorusse avevano ceduto a sette anni di pressioni da parte dell’Iran, che ne chiedeva l’estradizione in […]
Mondo - 6 Maggio 2019

Yemen, sono dieci i giornalisti in carcere. E rischiano la condanna a morte

A Milano giovedì 2 maggio, alla vigilia della Giornata mondiale per la libertà di stampa, il Festival dei diritti umani ha ospitato l’anteprima di un film straordinario, Child war reporters, della regista yemenita Khadija al-Salami. La prossima proiezione sarà l’11 maggio a Roma. I protagonisti sono due bambini che, con lo smartphone, girano per la capitale […]
Giustizia & Impunità - 29 Aprile 2019

Siria, nuove rivelazioni su Raqqa: morti sotto le bombe della coalizione Usa 1600 civili

Amnesty International e Airwars hanno presentato un nuovo portale interattivo contenente informazioni sulle vittime civili dell’offensiva della coalizione militare guidata dagli Usa, impegnata da giugno a ottobre 2017 per strappare la città di Raqqa dal controllo del gruppo armato Stato islamico. Mettendo insieme i dati raccolti in due anni di indagini (su cui abbiamo periodicamente […]
Mondo - 22 Aprile 2019

Bahrein, alle condanne di massa si aggiunge l’odiosa revoca della cittadinanza

A febbraio 167 imputati condannati per aver partecipato a manifestazioni nonviolente. Il 16 aprile, 139 condanne per “terrorismo” (69 all’ergastolo, 39 a 10 anni, 23 a sette anni, una a cinque anni e sette a tre anni) al termine di un processo-farsa. In Bahrein la repressione va avanti così, a colpi di maxiprocessi. Quello di […]

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×