";

/ di

Riccardo Noury Riccardo Noury

Riccardo Noury

Portavoce di Amnesty International Italia

Sono il portavoce di Amnesty International Italia, di cui faccio parte dal 1980. Sono autore o coautore di libri sulle violazioni dei diritti umani, in particolare sulla pena di morte e la tortura e  ho tradotto e pubblicato in Italia le poesie dei detenuti di Guantanamo. Questo  blog settimanale parlerà della primavera democratica in Medio Oriente e Africa del Nord, dei suoi protagonisti, delle rivolte e delle repressioni in corso.

Blog di Riccardo Noury

Mondo - 23 aprile 2018

‘Legami con l’Isis’, donne e bambine irachene abbandonate nei campi profughi

La guerra contro lo Stato islamico sarà pure finita ma la sofferenza dei civili iracheni no. Una ricerca condotta da Amnesty International in otto campi profughi delle province di Ninive e Salah al-Din ha rivelato che donne e bambine sospettate di legami col gruppo terrorista non ricevono aiuti umanitari, non possono tornare a casa e […]
Mondo - 16 aprile 2018

Pena di morte nel 2017, i numeri calano ma in Medio Oriente le esecuzioni restano centinaia

Meno di mille esecuzioni (per l’esattezza 993) in 23 Stati, ben il 39 per cento in meno rispetto all’anno nero del 2015, e 2591 condanne a morte in 53 Stati, rispetto al record di 3117 fatto registrare nel 2016. La mappa e i dati sulla pena di morte nel 2017, diffusi il 12 aprile da […]
Mondo - 9 aprile 2018

Iran, sarà messo a morte per un omicidio commesso a 15 anni

Come da prassi, hanno atteso che diventasse maggiorenne e l’hanno trasferito alla prigione centrale di Boroujerd trasmettendo il suo fascicolo all’ufficio per l’esecuzione delle sentenze. Mohammad Kalhor potrebbe essere il prossimo minorenne al momento del reato a venire impiccato in Iran, il quarto di quest’anno dopo i cinque del 2017. Il 22 novembre 2014 Kalhor […]
Diritti - 3 aprile 2018

Arabia Saudita, condannati a morte per stregoneria

Il tema non è nuovo, l’avevamo già affrontato qui. In questi ultimi anni, nulla è cambiato: in Arabia Saudita si può essere condannati a morte, e poi decapitati, per il “reato” di stregoneria. Il direttore dell’ufficio per la protezione dei cittadini dell’Indonesia all’estero ha reso noto, pochi giorni fa, che dal 2011 al 2018 102 indonesiani […]
Mondo - 26 marzo 2018

Tre anni di guerra in Yemen, grazie anche alle armi fornite all’Arabia Saudita

Ieri, domenica 25 marzo, il conflitto dello Yemen è entrato nel suo quarto anno. Da una parte una coalizione militare guidata dall’Arabia Saudita, dall’altra il gruppo armato huthi e in mezzo la popolazione civile, vittima a più riprese di crimini di guerra. Secondo dati forniti un mese fa dall’Ufficio dell’Alto commissario per i diritti umani […]
Mondo - 19 marzo 2018

Egitto, la linea telefonica per segnalare le ‘fake news’. Quelle che non piacciono al regime

In Egitto, alla vigilia delle elezioni, l’atmosfera è sempre più simile a quella del Grande Fratello. Alla fine di febbraio il procuratore generale Nabil Sadeq (quello che da oltre due anni depista e ritarda nelle indagini sull’omicidio di Giulio Regeni) aveva ordinato alle procure di monitorare, indagare e prendere misure giudiziarie rispetto ai media tradizionali […]
Mondo - 12 marzo 2018

Iran, escalation della persecuzione contro le attiviste per i diritti umani

Dopo l’ondata di arresti e l’inizio dei processi nei confronti di decine di partecipanti ai “mercoledì bianchi” – le proteste individuali contro l’obbligo d’indossare il velo – dall’Iran arrivano altre notizie di donne perseguitate per il loro attivismo in favore dei diritti umani. A Shar-e Rey, un’ex azienda per l’allevamento di polli alla periferia di […]
Mondo - 5 marzo 2018

Siria, ‘Le bombe cadevano come pioggia’. Ecco le testimonianze da Afrin

L’offensiva turca “Ramoscello d’ulivo” contro la città curda di Afrin, nel nord della Siria, sta causando un numero sempre più elevato di vittime civili. Secondo la Croce rossa curda, dal 20 gennaio alla fine di febbraio gli attacchi dell’esercito di Ankara hanno provocato 93 morti, tra cui 24 bambini, e 313 feriti, compresi 51 bambini, tra […]
Mondo - 26 febbraio 2018

Bahrein, cinque anni di carcere per aver usato Twitter

Mercoledì scorso in Bahrein è stata emessa una vergognosa condanna a cinque anni di carcere nei confronti del noto difensore dei diritti umani Nabil Rajab. Rajab è stato giudicato colpevole di aver pubblicato, nel 2015, tweet e retweet riguardanti la tortura nelle prigioni del Bahrein e l’uccisione di civili nel conflitto dello Yemen a opera […]
Diritti - 19 febbraio 2018

Egitto, in un video le bombe a grappolo (illegali) destinate al Sinai

Il 9 febbraio le Forze armate egiziane hanno annunciato l’avvio della campagna militare denominata “Sinai 2018” per colpire le basi dei gruppi armati e i loro depositi di armi nel nord della penisola. Quello stesso giorno, sul profilo Twitter del portavoce dell’esercito è stato pubblicato un video in cui si vedono dei soldati caricare bombe […]
Nicaragua, 20 morti per manifestazioni contro riforma pensioni. Cronista ucciso in diretta Facebook
Salah Abdeslam e Sofien Ayari condannati a 20 anni per la sparatoria di Bruxelles

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×