/ / di

Riccardo Noury Riccardo Noury

Riccardo Noury

Portavoce di Amnesty International Italia

Sono il portavoce di Amnesty International Italia, di cui faccio parte dal 1980. Sono autore o coautore di libri sulle violazioni dei diritti umani, in particolare sulla pena di morte e la tortura e  ho tradotto e pubblicato in Italia le poesie dei detenuti di Guantanamo. Questo  blog settimanale parlerà della primavera democratica in Medio Oriente e Africa del Nord, dei suoi protagonisti, delle rivolte e delle repressioni in corso.

Blog di Riccardo Noury

Mondo - 13 novembre 2017

Siria, ‘o la resa o la fame’. Dietro gli accordi di ‘riconciliazione’ di Assad nuovi crimini contro l’umanità

In un nuovo rapporto sulla Siria diffuso oggi, Amnesty International ha denunciato che, a seguito dei cosiddetti accordi di “riconciliazione” tra il governo siriano e i gruppi armati di opposizione, intere popolazioni, dopo aver subito terribili assedi e intensi bombardamenti, non hanno avuto altra scelta che lasciare le loro zone o morire. La campagna governativa […]
Diritti - 6 novembre 2017

Bahrein, la monarchia condanna i familiari di un attivista in esilio. Così segna il suo punto più basso

Sayed Ahmed Alwadaei è il direttore dei programmi di sensibilizzazione dell’Istituto per i diritti e la democrazia in Bahrein. Dalla Gran Bretagna, dove vive, promuove iniziative per informare l’opinione pubblica e i governi sulla situazione dei diritti umani nel regno del Golfo persico, di cui spesso si è scritto in questo blog. Nell’ottobre 2016 ha organizzato […]
Diritti - 30 ottobre 2017

Ahmadreza Djalali, il ricercatore condannato a morte in Iran perché ‘Spia al soldo d’Israele’

La condanna a morte emessa il 23 ottobre da un tribunale iraniano nei confronti di Ahmadreza Djalali ha lasciato sgomenta la comunità accademica internazionale, compresi i colleghi dell’Università del Piemonte orientale. Qui, oltre che in Belgio e in Svezia, Djalali aveva svolto le sue ricerche nel campo della Medicina dei disastri. Arrestato in occasione dell’ultima […]
Mondo - 23 ottobre 2017

In Egitto basta una bandiera arcobaleno per perseguitare le persone omosessuali

Quando un Paese è in preda allo scontento a causa della crisi economica, per le autorità inventarsi un nemico e lanciare una campagna persecutoria è sempre un buon diversivo. In Egitto tutto questo è iniziato il 22 settembre, quando durante il concerto della band Mashrou’ Leila al Cairo è stata sventolata la bandiera arcobaleno. Nulla […]
Mondo - 16 ottobre 2017

Giulio Regeni, nelle parole dei genitori non c’è traccia di rancore. Solo domande

“Di ineludibile c’è solo la verità”: questa frase resterà a lungo nella memoria di chi ieri sera l’ha ascoltata durante il programma “Che tempo che fa”. A pronunciarla, Paola Regeni, ospitata col marito Claudio da Fabio Fazio. Questa frase è stata la risposta a chi aveva usato quell’aggettivo così impegnativo, 40 giorni fa, a proposito della partnership […]
Mondo - 16 ottobre 2017

Teheran, gli anglo-iraniani in carcere che Theresa May non riporta a casa

Mercoledì scorso a Londra c’è stata un’affollata manifestazione per chiedere al governo di Theresa May di fare ciò che il suo predecessore David Cameron aveva accuratamente evitato di fare: chiedere la scarcerazione di Nazanin Zaghari-Ratcliffe, una cittadina anglo-iraniana detenuta nella prigione di Evin, a Teheran. Nazanin è stata arrestata all’aeroporto della capitale iraniana il 3 aprile […]
Diritti - 9 ottobre 2017

Bambini uccisi nei conflitti, l’Onu condanna l’Arabia Saudita (ma solo un po’)

L’anno scorso l’Arabia Saudita era riuscita a far escludere dal rapporto del Segretario generale delle Nazioni unite sui bambini nei conflitti armati la coalizione che, sotto la sua guida militare, bombarda lo Yemen dal marzo 2015 . Quest’anno non ce l’ha fatta, ma le sue pressioni hanno comunque costretto l’Onu a fare un nuovo inchino. Il rapporto […]
Mondo - 2 ottobre 2017

Yemen, l’Onu indagherà sui crimini di guerra. Meglio tardi che mai

Dopo due anni e mezzo di crimini di guerra commessi con ogni tipo di armi, comprese le bombe a grappolo e le mine antipersona, dopo innumerevoli attacchi illegali contro centri abitati, scuole, ospedali, mercati e altri obiettivi civili, il 29 settembre il Consiglio Onu dei diritti umani ha approvato per consenso una risoluzione che istituisce […]
Mondo - 25 settembre 2017

Bombe italiane all’Arabia Saudita, il parlamento respinge le mozioni per fermarle

Secondo il rapporto annuale sullo Yemen dall’ufficio dell’Alto commissario delle Nazioni unite per i diritti umani, degli oltre 10mila morti civili causati dal conflitto iniziato nel marzo 2015 1120 erano bambini, cui va aggiunto un numero ancora maggiore di feriti: 1541. La maggior parte di queste vittime è stata causata dagli attacchi aerei della coalizione […]
Mondo - 21 settembre 2017

Egitto, l’avvocato per i diritti umani torturato. L’appello di Amnesty per liberarlo

Ibrahim Metwaly, 52 anni, avvocato per i diritti umani e co-fondatore del gruppo delle “Famiglie degli scomparsi in Egitto”, è in carcere dal 12 settembre. Come già raccontato dal Fatto Quotidiano, era stato fermato il 10 settembre mentre stava per imbarcarsi su un volo diretto a Ginevra, invitato dal Gruppo di lavoro delle Nazioni Unite sulle […]
Attentati Parigi, la Francia ricorda la strage del Bataclan due anni dopo. Il governo: “Oggi siamo molto più preparati”
Costa Rica, terremoto di magnitudo 6.5: almeno 3 morti in una località turistica

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×