/ di

Patrizia Mattioli Patrizia Mattioli

Patrizia Mattioli

Psicologa e psicoterapeuta

Sono Psicologa e Psicoterapeuta Cognitivo Comportamentale (in particolare costruttivista post razionalista). Faccio parte della Società Italiana di Terapia Comportamentale e Cognitiva (Sitcc).
Oltre alla psicoterapia, uno dei miei grandi interessi e impegni è la Scuola. Lavoro come consulente scolastico nei Centri di Ascolto della Scuola Superiore da più di venti anni. Attualmente coordino il Centro di Ascolto del Liceo Scientifico Statale Francesco d’Assisi di Roma. Qui per alcuni anni ho insegnato la psicologia agli studenti. Da cinque anni mi occupo anche del Progetto Accoglienza.
Da sempre lavoro per sostenere i percorsi adolescenziali e la genitorialità di fronte a figli adolescenti.
Mi piace scrivere, ho scritto per gli studenti un libro di introduzione alla psicologia Itinerario di Psicologia (Ed. G. E. L’Idea – Roma), che in alcune classi è stato adottato come testo di approfondimento. Scrivo articoli sull’argomento scuola e sulla comunicazione tra i suoi protagonisti, studenti, insegnanti e genitori, che pubblico sul mio blog e su Comunicascuola, sito che ho pubblicato insieme a tre insegnanti, nel 2001.
Per gli insegnanti e i genitori ho scritto Uno Psicologo nella Scuola (Ed. Alpes Italia – Roma) dove racconto la scuola attraverso le vicende dei suoi protagonisti.
Uno dei miei obiettivi è la divulgazione della Psicologia che mi sembra stia attraversando un periodo di particolare irrilevanza. Uso questo blog proprio per scrivere di psicologia e psicoterapia e condividere tutto ciò che mi sembra utile per il benessere.

Blog di Patrizia Mattioli

Società - 4 luglio 2018

Ludopatia, gli italiani spendono più di 100 miliardi nel gioco d’azzardo. Quando una crisi diventa sintomo

Nelle lotterie, nei gratta e vinci, nei poker online, il risultato è del tutto casuale e le probabilità di vincere sono pressoché nulle. Nonostante questo, gli italiani spendono più di 100 miliardi di euro l’anno nelle slot machine, nei bingo e in altre diavolerie online. È quello che emerge dalla rielaborazione dei dati del Monopolio […]
Società - 7 maggio 2018

Raccontiamo un’immagine ideale per non deludere le aspettative

Qualche settimana fa, Giada si è buttata dall’ultimo piano del palazzo della sua università a Napoli, mentre i genitori e il fratello erano in facoltà, in attesa che arrivasse il suo turno per la discussione della tesi; ma Giada non era lì per discuterla perché, contrariamente a quanto aveva raccontato alla famiglia, non aveva completato gli […]
Società - 21 aprile 2018

Facebook, per difendere i nostri figli non servono limiti d’età ma educazione

Sembra anacronistico togliere qualcosa dopo averlo concesso e risolvere il problema della privacy e della tutela dei minori innalzando i limiti minimi di età per l’iscrizione. Ma davvero è questo il problema? Secondo l’articolo 8 dei provvedimenti limitativi che riguarderanno i ragazzi di età compresa tra i 13 e i 15 anni dei paesi dell’Unione […]
Scuola - 28 gennaio 2018

La vicenda di Cassino insegna, la scuola riconosce il disagio quando la famiglia non riesce

E’ fin troppo facile sottolineare l’utilità della presenza dello psicologo nella scuola di fronte a vicende come quella dell’istituto tecnico di Cassino che un servizio di appoggio psicologico ce l’ha. La scuola si conferma il luogo, o meglio la rete di relazioni, a cui fare riferimento se le condizioni familiari non sono ottimali, a cui appoggiarsi […]
Cinema - 13 gennaio 2018

Coco-Il film, nella storia di Miguel una lezione per adolescenti e genitori

L’ultimo film della Disney-Pixar, Coco, diretto da Lee Unkrich, racconta la storia di Miguel, un ragazzino di dodici anni con una passione incontenibile per la musica, che deve vivere segretamente perché (la musica) è assolutamente vietata dalla famiglia, da molto tempo. Il film è un continuo alternarsi di allegria e tristezza,  tra mondo dei vivi […]
Società - 2 gennaio 2018

Autolesionismo fra gli adolescenti, minacciare di farsi male è un gesto forte per orientare l’attenzione

Il mese scorso a Cefalù, un ragazzino di 12 anni si è versato addosso della benzina e ha tentato di darsi fuoco in classe. Gli insegnanti e i compagni lo hanno bloccato in tempo e nessuno si è fatto male. Un gesto forte, d’impatto che deve aver avuto i suoi motivi. I messaggi forti, estremi, in […]
Scuola - 22 novembre 2017

Il primo impatto con la scuola e le relazioni che si imparano

La scuola è una palestra di vita, un luogo in cui si trascorrono molte ore della giornata e dove si costruiscono rapporti significativi, positivi e negativi. E’ un luogo che attraverso le sue relazioni, può rappresentare un sostituto, o un prolungamento, degli attaccamenti familiari, e anche compensare disagi conseguenti ad attaccamenti familiari insicuri o a […]
Società - 30 ottobre 2017

Insonnia, quali sono le cause principali della mancanza di sonno

Miriam ha 18 anni, spesso la sera non riesce a dormire, soprattutto quando si sente sola. Se dorme con un’amica o si mette a letto e c’è ancora abbastanza movimento in casa ci riesce meglio. Altrimenti si agita. Se si è attardata davanti alla televisione o su una chat e i suoi già dormono, sente […]
Scuola - 12 settembre 2017

Dispersione scolastica, cosa possiamo fare per prevenirla

Ricomincia la scuola e per molti è l’inizio di un nuovo ciclo di studi. Il passaggio a una scuola di grado superiore comporta sempre un certo livello di stress e richiede un periodo di assestamento. Non a caso, per favorire l’inserimento dei nuovi studenti, molte scuole hanno attivato negli ultimi anni programmi di accoglienza: i nuovi arrivati […]
Società - 20 luglio 2017

Guidare è un test per il nostro equilibrio psichico

Nelle scorse settimane si sono verificati più casi di cronaca legati al traffico e al (non) rispetto delle regole della circolazione. La tragedia più recente, il 10 luglio, è stata quella dei due fidanzati travolti dal guidatore ubriaco di un furgone, lanciatosi in un inseguimento a seguito di un diverbio. Una ragazza di 27 anni è […]
Demarchia, una proposta innovativa per salvare la democrazia
Buio pesto a Palermo, dove regna la filosofia dello spera-in-dio

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×