Aggiornato alle 16:16 - 19/03/2019
Direttore testata online: Peter Gomez

Il fatto quotidiano

La nave Ionio a Lampedusa, ma stop allo sbarco
Salvini: “Regole violate, conto ci siano arresti”

La nave italiana Mare Ionio si trova a un miglio e mezzo da Lampedusa senza la possibilità di far sbarcare i 49 migranti salvati nelle scorse ore in acque libiche. La Guardia costiera ha autorizzato che si avvicinassero all’isola a causa del maltempo. La Finanza, dando seguito alla direttiva Salvini, ha invece negato l’autorizzazione a farli scendere ed è salita sulla nave per un’ispezione. Il caso ha riaperto lo scontro politico. Il vicepremier Di Maio ha specificato che “non sarà un altro caso Diciotti”. Mentre Matteo Salvini ha ribadito che i migranti “non metteranno piede in Italia” e ha chiesto l’arresto per i responsabili dell’imbarcazione della Ong

di F. Q.

Elezioni Basilicata, la candidata leghista
Russo blocca il comizio e risponde ai
contestatori: “Io sono fascista!” – video

Grandi eventi sportivi: come organizzarli in modo efficiente e risparmiando

La soluzione di Rossella Bussetti, protagonista da oltre trent’anni del mondo eventi

Pachino, nuova protesta degli agricoltori
“Rovinati da prezzi e maltempo. Politica?
Nessuno ha fatto nulla. Non votiamo più”

Asti Cuneo, Conte e Toninelli
al cantiere: “Fermo dal 2012
Ci assumiamo responsabilità”

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×