/ di

Elisabetta Ambrosi Elisabetta Ambrosi

Elisabetta Ambrosi

Giornalista

Giornalista professionista e scrittrice, vivo a Roma e ho due bambini. Nata con un dna liberale, cresciuta in un paese catto-comunista, allevata tra ostie consacrate, balli neocatecumenali e canti scout. A venti studiavo Kant sopra la cyclette e iniziavo un’analisi freudiana, a trenta scrivevo un libro contro gli psicoanalisti e mi ricordavo di avere un corpo, a quaranta ho capito che la cosa importante è respirare ed essere grati per ciò che si ha. Il mio motto? “Prendere sempre le cose sul serio, senza mai prendersi sul serio”. M anche: “Il mondo vive grazie al respiro dei bambini nelle scuole”.

Dopo aver collaborato con i principali quotidiani e magazine italiani – tra cui Vanityfair.it, dove ho tenuto per sei anni il blog Sexand(the)Stress – oggi scrivo soprattutto per “Il Fatto” (per cui curo, con Lia Celi, lo spazio “Le Fattucchiere” sul Fatto del lunedì). Mi occupo di società e nuove tendenze sociali, lavoro, lavoro autonomo, lavoro femminile, conciliazione lavoro-famiglia, welfare, immigrazione, nuove professioni, salute, alimentazione, famiglia, educazione, maternità, sessualità, sentimenti, cultura, libri, qualche volta politica

I miei libri: Non è un paese per giovani.L’anomalia italiana: una generazione senza voce (con A. Rosina, Marsilio editore), Inconscio Ladro. Malefatte degli psicoanalisti (La Lepre editore), Chi ha paura di Nichi Vendola? Le parole di un leader che appassiona e divide l’Italia (Marsilio editore), Mamma a modo mio. Guida pratica ed emotiva per neomamme fuori dal coro (Urra-Feltrinelli editore), Sos.Tata. Nuovi consigli, regole e ricette per crescere ed educare bambini consapevoli e felici (Feltrinelli editore), Guerriere. La resistenza delle nuove mamme italiane (Chiare Lettere editore).
Per conoscermi meglio:
www.elisabettaambrosi.com
Per scrivermi:
elisabetta.ambrosi@gmail.com
@bethambrosi

Blog di Elisabetta Ambrosi

Lavoro & Precari - 20 Gennaio 2019

Quando realizzi che non hai fatto carriera

A un certo punto accade. Puoi avere 35, 40 o 50 anni. Solitamente accade più spesso, però, dopo aver oltrepassato la metà della vita. È dapprima una sensazione indistinta, quasi un leggero malessere. A mano a mano, con il tempo, prende la forma di un’idea. E questa idea contiene un’intuizione che inizialmente può essere molto […]
Società - 12 Gennaio 2019

Sanremo 2019, Baglioni dice ciò che pensa. E con poche parole risveglia le coscienze

Aprite bene gli occhi e le orecchie. Perché quello che è accaduto ieri sul caso Claudio Baglioni è uno dei capitoli più grotteschi della nuova era leghisto-grillina. E, come al solito, riguarda la Rai, perenne luogo di occupazione politica, ieri come oggi. È successo questo: il direttore artistico del più importante festival della canzone italiana – […]
Società - 5 Gennaio 2019

Quando muore un figlio unico

C’è una notizia che più di altri mi ha colpito in questi giorni. La morte di Camilla Compagnucci, una bambina di nove anni romana, per un banale ma tragico incidente sugli scii, di cui tuttavia le responsabilità sono da accertare. Mi ha colpito perché Camilla, di cui ovviamente non so nulla, come non so nulla […]
Diritti - 31 Dicembre 2018

Bambini trans, così l’informazione e l’Italia calpestano i loro diritti

Parlano di “bieco giornalismo scandalistico” che “ha spettacolarizzato la vita di bambini, bambini e preadolescenti”, con “dichiarazioni false, infamanti e dati scorretti al solo fine di creare un insistente panico morale contro la realtà della varianza di genere in età evolutiva”. Sono le pesanti critiche rivolte a un recente articolo di Panorama a firma di Terry […]
Società - 24 Dicembre 2018

Natale, i miei figli hanno troppi regali. E io provo disagio

I pacchetti sono cominciati ad arrivare anche prima di Natale. La baby sitter che partiva e metteva sotto l’albero un libro e un gioco. Amici vari che mi lasciavano piccoli doni per i miei due figli. I parenti che non avrei visto a Natale: altri regali da scartare. E questo è solo l’antefatto. Perché stasera […]
Lavoro & Precari - 21 Dicembre 2018

Pullman turistici e Ncc, Raggi e il governo non cedano alle intimidazioni

Il centro storico selvaggiamente bloccato dai pullman turistici, le manifestazioni degli Ncc (noleggio con conducente) con tanto di bandiere dei 5Stelle bruciate, i taxi che a loro volta scioperano contro possibili “salvataggi” degli Ncc. Se si aggiungono fermate della metro chiuse per incendi o scale mobili pericolose e l’ennesimo bus a fuoco il quadro  del […]
Scuola - 11 Dicembre 2018

Compiti a Natale, Bussetti vuole ridurli. Ma più tempo libero significa più videogiochi

Lettura, movimento, hobby. Persino mostre, ma soprattutto famiglia: secondo il ministro dell’Istruzione in area leghista Marco Bussetti è così che gli studenti dovrebbero passare le vacanze di Natale. E così ha annunciato che invierà una circolare ai dirigenti affinché sensibilizzino il corpo docente su una riduzione dei compiti durante le vacanze. In modo che i […]
Diritti - 6 Dicembre 2018

Maternità, ben vengano congedi e bonus asili. Ma non è così che si ferma il calo delle nascite

Sul fronte del sostegno alla maternità e paternità arrivano, senza dubbio, alcune buone notizie: sono state inserite nella manovra finanziaria la possibilità per le donne di lavorare fino al nono mese, l’aumento del bonus per l’asilo nido, l’allungamento a cinque giorni del congedo di paternità. La prima è una misura liberale che le donne aspettavano […]
Politica - 4 Dicembre 2018

Decreto sicurezza, chi caccia gli ultimi per strada almeno non faccia la retorica del presepe

Un’immensa schizofrenia ideologica attraversa chi ci governa oggi, in particolare, ça va sans dire, la parte leghista della coalizione. Quella che rivendica un giorno sì e l’altro pure l’importanza delle nostre radici cristiane, la purezza della nostra identità bianca, cattolica, italiana. Eppure nel nostro Paese è appena passato un decreto – firmato dal capo dello Stato e […]
Società - 28 Novembre 2018

Gravidanza, l’alcol distrugge il feto (ma non giudicate le donne)

I numeri sono inquietanti. 25.000 bambini ogni anno, in Italia, nascono con la “sindrome-Feto-alcolica”, una grave malattia del fatto diretta conseguenza dell’assunzione di alcol in gravidanza. Le conseguenze, come rivela The Lancet Global Health, sono pesantissime: disfunzioni morfologiche, deficit di attenzione e di apprendimento, iperattività, malattie mentali, che possono manifestarsi anche dopo qualche anno dalla nascita. Che […]
Lavoro, in Veneto aumentano i posti fissi. “Nel quarto trimestre più conversioni, decreto Dignità può aver incentivato”

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×