/ di

Marco Travaglio Marco Travaglio

Marco Travaglio

Direttore de Il Fatto Quotidiano e scrittore

Marco Travaglio ha lavorato con Indro Montanelli, prima a «il Giornale» e poi a «La Voce». Ha collaborato con diverse testate, fra cui «Sette», «Cuore», «Il Messaggero», «Il Giorno», «L’Indipendente», «Il Borghese», «la Repubblica» e «l’Unità». Oggi, oltre a collaborare con «l’Espresso», «MicroMega», «A» e con Servizio pubblico di Michele Santoro, è direttore de «il Fatto Quotidiano», che ha contribuito a fondare nel 2009.

Dopo il successo di Promemoria, Anestesia totale, E’ Stato la mafia, Slurp – Lecchini, Cortigiani & Penne alla Bava, è in scena nei teatri italiani con Perché No, insieme a Giorgia Salari.

È autore di molti libri di successo, tra i quali: L’odore dei soldi (con Elio Veltri, Editori Riuniti 2001), Regime (con Peter Gomez, Rizzoli-Bur 2004), Per chi suona la banana (Garzanti 2008), Colti sul fatto (Garzanti 2010). Per Chiarelettere ha pubblicato: “Mani sporche” (con Pter Gomez e Gianni Barbacetto, 2007), “Se li conosci li eviti” (con Peter Gomez, 2008), “Il bavaglio” (con Peter Gomez e Marco Lillo, 2008), “Italia Annozero“, (con Vauro e Beatrice Borromeo, 2009), “Papi. Uno scandalo politico“, (con Peter Gomez e Marco Lillo, 2009), “Ad personam” (2010), Silenzio, si ruba (dvd+libro, 2011), “Mani pulite. La vera storia vent’anni dopo” (con Gianni Barbacetto e Peter Gomez, 2012), “BerlusMonti(Garzanti, 2012), “L’illusionista. Ascesa e caduta di Umberto Bossi” (con Pino Corrias e Renato Pezzini, Milano, Chiarelettere, 2012), “Viva il Re!(Chiarelettere, 2013), “È Stato la mafia (Chiarelettere, 2014), “Slurp. Dizionario delle lingue italiane” (Chiarelettere, 2015), “Perché NO” (Paper FIRST, 2016),

Articoli In Edicola di Marco Travaglio

Editoriale - 17 Febbraio 2019

Suicidio perfetto

Facciamo finta che gli iscritti ai 5Stelle abbiano già votato pro o contro l’autorizzazione a procedere per Salvini sul caso Diciotti. E immaginiamo le conseguenze nell’uno e nell’altro caso. Pro. Malgrado la paradossale arringa di Mario Giarrusso in favore di Salvini, eroico difensore dei sacri confini dall’invasione di 177 migranti scampati al naufragio, la base […]
Editoriale - 16 Febbraio 2019

Mai dire Rousseau

Dunque i 5Stelle, come aveva anticipato il nostro Luca De Carolis, affideranno lunedì agli iscritti della piattaforma Rousseau la decisione se autorizzare o meno i giudici a processare Matteo Salvini per sequestro di persona nel caso Diciotti. E questa è già una notizia. Fino a un anno fa, di fronte a un qualsiasi ministro indagato […]
Editoriale - 15 Febbraio 2019

Matteo Pitagorico

Houston, abbiamo un problema: l’analisi costi-benefici sul Tav “non convince” Matteo Salvini. E questo è un bel guaio. I professori Ponti&C, incaricati di valutare se convenga o no bucare 60 km di montagna e spendere 13 miliardi sulla carta (più il 40% fisso per sprechi&tangenti) per una ferrovia aggiuntiva a quella che già porta merci […]
Editoriale - 14 Febbraio 2019

Il Festival di Sanscemo

Accadono cose fantastiche, ai confini della realtà, cose che voi umani ecc. Ne dico quattro, per motivi di spazio. Il presidente della Giunta per le autorizzazioni del Senato, con rispetto parlando Maurizio Gasparri, propone di votare no alla richiesta dei giudici di processare Salvini per sequestro di persona nel caso Diciotti. Ma contemporaneamente invia ai […]
Editoriale - 13 Febbraio 2019

I vedovi

La vedovanza è sempre una condizione penosa, dunque i vedovi del Tav meritano grande rispetto, oltre alle condoglianze di rito. Dev’essere terribile perdere all’improvviso la compagna di una vita (la chiamano “la Tav”). E ancor più doloroso scoprire che era un compagno (un treno merci). Né può sollevarli apprendere che quel compagno non è mai […]
Editoriale - 12 Febbraio 2019

Perdere l’onore

Fra le tante spiegazioni possibili del voto in Abruzzo, col trionfo del centrodestra e il crollo dei 5Stelle e del Pd, la più semplice ed evidente è questa: cinque anni fa Salvini non c’era, il suo partito si chiamava ancora Lega Nord e da quelle parti non si faceva proprio vedere. L’uomo forte, l’uomo del […]
Ma mi faccia il piacere - 11 Febbraio 2019

Ma mi faccia il piacere

Benebravabis! “Brava Marianna Madia… chi altro nel Pd si fa carico di affrontare con senso di responsabilità la questione?” (Marianna Madia, deputata Pd, Twitter, 8.2). Siccome non glielo dice nessuno, se lo dice da sola. Cambronne. “Macron rompa le relazioni diplomatiche. Merde alors! A questo paese che in soli sei mesi si è rivelato un […]
Italia - 11 Febbraio 2019

Bravo Baglioni, ma servono idee e autori nuovi

Quando, con questi chiari di luna, un programma tiene incollati al teleschermo per cinque sere un telespettatore su due, è un grande successo. Se poi quel pubblico ringiovanisce, com’è accaduto quest’anno, coinvolgendo centinaia di migliaia di ragazzi ad ascoltare buona musica, e tutta italiana, è un doppio successo. E il merito è soprattutto di Claudio […]
Editoriale - 10 Febbraio 2019

Il Festival di Sanmatteo

Lo so, cari lettori, vado contro i miei interessi di direttore e azionista del Fatto. Ma vi invito, per puro spirito altruistico, a dare ogni tanto una sbirciatina a La Stampa, giornale un tempo della Fiat e ora del Tav (anzi, “della” Tav: anche per la Busiarda quel treno è femmina). È uno spasso e […]
Editoriale - 9 Febbraio 2019

Svegliatevi

A furia di sentirci ripetere che siamo il giornale dei 5Stelle, o del governo, o addirittura della Lega (intanto Salvini ci ha fatto una decina di cause), ogni tanto ci viene la tentazione di esserlo davvero: almeno sapremmo di essere ascoltati. Invece titoliamo “Mezzo M5S parla come B.” (titolo tipico da organo pentastellato) e i […]

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×