Elezioni 2020 - 21 Ottobre 2020

Val d’Aosta, il 4 a 3 di Zingaretti a Salvini: l’autonomista Lavevaz eletto presidente della Regione coi voti del Pd. Lega all’opposizione

Oltre al suo partito e a un'altra lista autonomista, Il neopresidente è sostenuto anche del Progetto civico progressista, cioè alleanza della sinistra in cui fanno parte i dem, che è entrato in giunta. Leader dell’Union Valdôtaine, il neo presidente rappresenta per il movimento il volto del nuovo corso. È celebre anche per aver allontanato dal partito lo storico leader Augusto Rollandin, alias "l'imperatore", per sei volte presidente della Regione

Di F. Q.