Toscana

Indagati, condannati, prescritti

Empoli, uninominali Camera – Luca Lotti (centrosinistra)
Indagato per rilevazione di segreti d’ufficio nell’inchiesta Consip

Pistoia-Massa-Lucca, plurinominali Camera – Angelo Zubbani (Insieme)
Ex sindaco di Carrara, imputato per il buco dei derivati del Comune, imputato per la concessione di alcune spiagge, indagato con varie accuse per i varchi di soccorso al mare, indagato per l’apertura abusiva di luoghi pubblici

Aggiornato da Redazione web il 27 marzo 2018

Hanno detto, hanno fatto

Livorno, uninominali Camera – Lorenzo Gasperini (centrodestra)
In una presa di posizione in difesa del leader di CasaPound Simone Di Stefano scrisse: “Verrà il momento delle armi”.

Arezzo, uninominali Camera – Marco Donati (centrosinistra)
Citato negli atti dell’inchiesta Consip. Secondo gli inquirenti è lui che procura il pass per entrare alla Camera per Carlo Russo, imprenditore indagato con Tiziano Renzi

Lucca, uninominali Camera – Piero Landi (M5s)
Massone, ha chiesto di uscire dalla loggia Francesco Burlamacchi nel gennaio 2018. Espulso dal Movimento per aver violato l’articolo 6 del nuovo Regolamento, che vieta la candidatura di persone iscritte ad associazioni massoniche.

Empoli, uninominali Camera – Renato Scalia (M5s)
Si era candidato alle Comunali di Firenze con la lista Nardella Sindaco

Siena, uninominali Camera – Leonardo Franci (M5s) 
Tesserato con la Lega, per due volte ha corso con il centrodestra

Firenze, uninominali Senato – Nicola Cecchi (M5s)
Ex renziano del Pd fino al 2016

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Elezioni, Salvini: “Elsa lesbica in Frozen? Preparano mondo al contrario. Voglio intervenire prima”

next