Umbria

Indagati, condannati, prescritti

Perugia-Castello, uninominale Senato – Franco Zaffini (centrodestra)
Indagato per truffa e peculato per l’inchiesta sui rimborsi della Regione Umbria

Collegio unico, plurinominale Camera – Nicola Alemanno (Forza Italia)
Indagato per le violazioni delle normative urbanistiche durante la ricostruzione a Norcia

Collegio unico, plurinominale Senato – Fiammetta Modena (Forza Italia)
Indagata per peculato per l’inchiesta sui rimborsi della Regione Umbria

Collegio unico, plurinominale Senato – Sandra Monacelli (Noi con l’Italia)
Indagata per truffa e peculato nell’inchiesta sui rimborsi della Regione Umbria

Hanno detto, hanno fatto

Collegio unico, plurinominale Camera – Massimo Gnagnarini (Civica Popolare)
Disse: “Contro i rom neanche i rimedi di zio Adolf”

Collegio unico, plurinominale Camera – Tiziana Ciprini (M5s)
Ha detto: “Da Veronesi non mi farei mai fare una mammografia, lui è quel medico il quale disse che dall’inceneritore usciva zero, aria pura.Quindi, secondo me, Veronesi si fa portavoce ufficiale di un sistema, è plausibile che faccia gli interessi delle aziende farmaceutiche”. E ancora: “Il cancro? Mi chiedo se la chemioterapia sia veramente efficace, spesso dopo 5 anni c’è la morte, altri invece si salvano. Però è un processo troppo invasivo. La ricerca poteva e può trovare altre strade che non siano quelle ufficiali, ma che vengono precluse. C’è ad esempio la cura con l’ipertermia, attraverso il calore”

Collegio unico, plurinominale Senato – Fabrizio Cicchitto (Civica Popolare) 
Iscritto alla P2. Corre anche nel collegio della Sicilia occidentale

INDIETRO

Elezioni – La guida per un voto consapevole: 146 tra indagati, condannati, prescritti (vince il centrodestra). 39 voltagabbana (vince il centrosinistra). Eccoli divisi per nome e per regione

AVANTI
close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Diventa Sostenitore
Articolo Precedente

Elezioni, Salvini: “Elsa lesbica in Frozen? Preparano mondo al contrario. Voglio intervenire prima”

prev
Articolo Successivo

Conti pubblici, l’analisi di Cottarelli su costi e coperture dei programmi dei partiti. E gli effetti sul debito

next