testaLIGURIA: Testa in cassetta con scorza di limone e di arancia pernambucco di Giacobbe

La specialità dei Fratelli Giacobbe è la testa in cassetta, chiamata anche coppa di testa o soppressata. Giovanni e Teresa la producono in maniera tradizionale, condita con pinoli e utilizzando carni di bovino di razza piemontese. Hanno pensato però anche ad altre innovative varianti: con mela secca della Valle d’Aosta e cannella, alla canapa o al Chinotto di Savona presidio Slow Food. Da assaggiare è anche quella agli agrumi.

Indirizzo: Piazza Giacomo Rolla Avvocato, 7, Sassello SV

Il Fatto di Domani - Ogni sera il punto della giornata con le notizie più importanti pubblicate sul Fatto.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Vinitaly 2016, le tappe gourmet da non perdere a Verona

next
Articolo Successivo

Vino vegano, Luca Martini sommelier: “E’ un passo importante, come quando si fa il vino kosher, che viene controllato da un rabbino”

next