Angela Frenda, Racconti di cucina (Rizzoli, 19,90 euro)

frendaIl sottotitolo è “le 90 ricette perfette della cucina di casa”. Angela Frenda, che con le sue videoricette ogni venerdì appassiona tutti i gourmet, raccoglie in un libro i suoi piatti del cuore. Tra i capitoli colpiscono “Napoli e dintorni”, dove la food editor del Corriere della Sera racconta le ricette della sua terra. Non è da meno la sezione “I piatti che non tradiscono (quasi) mai”, dove Angela Frenda elenca “quei piatti che possono essere cucinati in anticipo”, le ricette “salva-vita”. Una novità assoluta della riedizione di Racconti di Cucina è la sezione “Cibo da Bambini”, ricette che, come spiega l’autrice, “spesso arrivano dalla nostra infanzia e che fanno della semplicità un marchio di fabbrica”.

A chi regalarlo: a tutti coloro che cucinano con il cuore

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L'abbiamo deciso perchè siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un'informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Diventa Sostenitore
Articolo Precedente

Natale 2015, ecco i “magnifici sette”: i pandori e i panettoni più buoni d’Italia

next
Articolo Successivo

Natale 2015, un menù all’insegna del recupero e dell’anti-spreco: i consigli di Simone Ceppaglia e Chiara Fiorello

next