/ di

Massimiliano Sfregola Massimiliano Sfregola

Massimiliano Sfregola

Giornalista

Romano, classe ’78. Giornalista, editore e blogger. Vivo dal 2005 in nord Europa, dal 2008 nei Paesi Bassi. Mi occupo di politica europea, subculture, minoranze etniche, rifugiati, diritti umani.
Collaboro/ho collaborato, tra gli altri, con il Manifesto, Liberazione, l’Espresso, Pagina 99, Left Limes, il Fatto Quotidiano e in tv con Nederland 2 (tv di stato olandese), RAI e Mediaset. Nel 2014 ho fondato 31mag.nl, un portale quotidiano multilingue di news, video e approfondimenti su Paesi Bassi e Belgio; la redazione è ad Amsterdam, in un edificio che ospita 43 richiedenti asilo.
Questo blog raccoglie frammenti di storie legate alle mie attività: le vicende dei richiedenti asilo, i diritti, i Paesi Bassi, la società multietnica, le subculture, le minoranze, la questione cipriota, la Turchia e la Grecia, l’Europa, il Regno Unito in frantumi, il jihadismo, le culture della diaspora, i movimenti antagonisti, gli strascichi del colonialismo (soprattutto quello olandese). Cerco di raccontare vicende (piccole o piccolissime) e di acciuffare notizie sfuggite ai radar.
Non ho mai tempo, full-time, ma quando ne trovo mi tengo occupato con le mie passioni di sempre: il reggae e la musica elettronica (drum n bass). A lungo sono stato dj e ho scritto di musica, ma questa è un’altra storia.
—–
I was born in Rome in 1978. I am a journalist, publisher and blogger. Since 2005 I’ve been living in Northern Europe, currently Im based in The Netherlands. My fields of expertise are European politics, subcultures, ethnic minorities, refugees, human rights (and all in between).
My contributes have been published on italian daily papers Il Manifesto, Liberazione, l’Espresso, Pagina 99, Left, Limes, Il Fatto Quotidiano. For the TV I contributed to programmes broadcasted by Nederland 2 (Dutch public service), RAI (Italian public service) and italian private broadcaster Mediaset. In 2014 I founded 31mag.nl, a multilingual news portal about The Netherlands and Belgium. Newsroom is based in Amsterdam inside a building housing 43 asylum seekers.
This blog collects fragments, thoughts and stories related to my activities: asylum seekers, human rights, The Netherlands, the multiethnic society, subcultures, minorities, the Cyprus issue, Turkey and Greece, Europe, United Kingdom, jihadism, the diaspora cultures, radical movements, and post-colonialism. I dig for stories (small or tiny) and catch news that have escaped from mainstream radar.
I never have time, on a full time basis, but any now and then I keep myself busy with my life passion: reggae and electronic music (drum n bass). For a long time I was a dj and wrote about music. But that is a different story.

Blog di Massimiliano Sfregola

Zonaeuro - 23 agosto 2018

Diciotti, su quella nave sono bloccati 150 migranti. Ma per l’Europa è un problema tutto italiano

Il quotidiano iberico El Pais apriva oggi pomeriggio, in home page, con l’espulsione dei 116 migranti che sono riusciti a scavalcare la recinzione di Ceuta; Nos, il portale della tv nazionale olandese, parlava di “no vax” locali e di un caso di cronaca nera risolto dopo 20 anni; il francese Le Monde parlava della siccità in […]
Mondo - 11 agosto 2018

Ong, la storia della “Stay Human” che fa riguadagnare un barlume di speranza nel genere umano

Vuoi per malafede, per incompetenza o semplicemente per ignoranza, a tanti piace immaginare il mondo del no profit per i rifugiati come un grande banchetto camuffato da opera umanitaria, dove giovani perditempo radical chic e attempati militanti di sinistra si prendono gioco della gente perbene, utilizzando i migranti e il buonismo come mezzi per estorcere […]
Lavoro & Precari - 26 luglio 2018

Scioperi Ryanair, quei voli low cost hanno trasformato lo sgarbo in politica aziendale

Ryanair scivola su una bottiglia d’acqua, una di quelle da tre euro che ormai ci siamo assuefatti a pagare in nome della magia di imbarcasi su un volo internazionale al costo inferiore di un treno regionale. E proprio quelle bottiglie d’acqua  – in vendita anche al personale di volo – sono un po’ il simbolo della […]
Diritti - 13 luglio 2018

Migranti, l’unica certezza è che senza le ong aumentano i morti

Nella seconda estate consecutiva di polemiche su Ong e salvataggi nel Mediterraneo, pochi fatti sono certi e tra questi l’unico verificabile è che le navi delle organizzazioni umanitarie sono state messe fuori gioco. Dalla legge? A dire il vero no, per ora solo dalla burocrazia e dalla politica. Prendiamo il kafkiano caso della Sea Watch, […]
Società - 4 luglio 2018

Non basta celebrare le ragazze della staffetta per considerare il razzismo sconfitto

L’antropologo Stanley Fish, qualche anno fa ha coniato “boutique multiculturalism” definizione che indica l’accettazione “cosmetica e superficiale” delle altre culture, ridotte ad una passione pseudo-globalista per ristoranti etnici, abiti, musica e cibo. Passione per la produzione culturale di consumo, quindi, non per l’essenza della cultura. Gli applausi in rete alla foto delle giovani atlete italiane […]
Zonaeuro - 1 luglio 2018

Migranti, il vertice Ue non è stato un successo politico

L’accordo (o il non accordo) Ue sui migranti è stato un trionfo su tanti piani, ad eccezione dell’unico sul quale si attendevano risultati, e cioè quello politico. Sul piano semantico, ad esempio, possiamo parlare di un capolavoro: eurocrati e nuovo ordine (quelli di Visegrad, l’Austria il Belgio e l’Italia) preoccupati rispettivamente per mercati, consenso e […]
Diritti - 24 giugno 2018

Migranti, anche i Socialisti europei hanno perso i valori universali

Mentre l’imminente summit sulle migrazioni rischia di aprirsi con il rischio di una frantumazione dell’area Schengen, i leader socialisti europei si sono dati appuntamento ad Amsterdam a inizio settimana per fare il punto sulla situazione dei migranti. Oltre ai segretari dei partiti socialisti di Belgio, Danimarca e Austria, i laburisti olandesi e il Pd si […]
Zonaeuro - 13 giugno 2018

Migranti, è troppo facile oggi prendersela con Salvini

Una colpa grave, anzi gravissima, che il centro-sinistra italiano si porta dietro è quella di aver lasciato per intero a Matteo Salvini e ai sovranisti italiani il compito di far esplodere le contraddizioni interne all’Ue in materia di richiedenti asilo. Di prudenza e strategia si muore, dicono alcuni e in questo caso hanno ragione da […]
Zonaeuro - 7 giugno 2018

Migranti, chi gioisce per l’affossamento del regolamento di Dublino

Perché Matteo Salvini esulta per l’affossamento della riforma del regolamento di Dublino? In tanti se lo sono chiesto ma per avere una risposta, non basta fermarsi alle dichiarazioni del neo-ministro dell’Interno ancora inzuppate di ruspe, pulizie, vice scafisti e retorica parlando ma guardare oltre, al quadro continentale. Due giorni fa, a margine del tavolo saltato […]
Zonaeuro - 3 giugno 2018

Juncker: le parole sono fondamentali, ma il contesto lo è di più

Ormai i focolai di tensione tra l’Italia e l’Ue sembrano tutti a mezzo stampa: bastano una o più frasi di politici continentali non propriamente tradotte o riportate dai media e scoppia il putiferio; un’epidemia di lost in translations con un copione sempre identico: l’Euroburocrate di turno dice, o sembra la dica, grossa, provoca un polverone di […]
Grecia, le grida di dolore del Tempio di Ercole. Tra degrado e storia calpestata
Il crollo della lira turca sia da monito per i sovranisti di casa nostra

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×