/ di

Lavoce.info Lavoce.info

Lavoce.info

Watchdog della politica economica italiana

La crescente concentrazione di potere mediatico nel nostro Paese condiziona il confronto civile spingendo a schierarsi, a prendere posizioni estreme. Si può solo essere pro o contro. Pressoché bandite dalle TV le riflessioni, le analisi, l’informazione che vada in profondità. Vogliamo usare la nostra voce in un altro modo. Dal luglio 2002, quando è nata lavoce.info, cerchiamo di informare e di offrire uno strumento di approfondimento per chi non si accontenta del giudizio sommario e delle parole d’ordine. Una voce libera e indipendente. Informiamo e, soprattutto, proponiamo analisi indipendenti di fatti e notizie, con lo scopo di offrire un servizio utile a tutti coloro che accettano di misurarsi, senza pregiudizi, su questioni complesse. La nostra ambizione? Essere competenti nella critica, provocatori nei contenuti ed equilibrati nelle proposte. Vogliamo essere qualcosa che in Italia manca: una testata, che svolga la funzione di “watchdog”, di cane da guardia, che valuti criticamente la politica economica, disinteressandosi dell’uso politico che può essere fatto di ciò che scrive. È un ruolo ambizioso ma non presuntuoso e, crediamo, importante. Soprattutto in un momento in cui ogni errore tecnico, ogni difetto di progettazione o ritardo ha costi molto elevati per il nostro paese.

La redazione de lavoce.info è attualmente costituita da 38 membri “stabili” e da un grande numero di collaboratori. Il comitato di redazione, responsabile dei testi non firmati, è attualmente formato da Paolo Balduzzi, Alessandra Casarico, Francesco Daveri, Silvia Giannini, Fausto Panunzi e Carlo Scarpa. Lavoce.info ha anche creato un gruppo di fact checker, che mette sotto esame le dichiarazioni di politici, imprenditori e sindacalisti per stabilire, con numeri e fatti, se hanno detto il vero o il falso. I membri della redazione in aspettativa per incarichi parlamentari o di governo scrivono su temi non attinenti al loro incarico e non partecipano alle scelte redazionali. Alla vita de lavoce.info ha partecipato anche Riccardo Faini, scomparso il 20 gennaio 2007.

Blog di Lavoce.info

Politica - 13 Maggio 2019

Europee, l’identikit dei candidati italiani: il M5s è primo per numero di laureati, la Lega ultima

Il 26 maggio si terranno le elezioni per la nona legislatura del Parlamento europeo, un organo composto da 751 deputati, di cui 73 spettanti all’Italia. Purtroppo non ci sono informazioni UE sul profilo dei candidati. Tra quelli italiani, buone notizie su donne e laureati, meno sull’età. di Paolo Balduzzi e Silvia Picalarga (fonte: lavoce.info) Voto europeo, ma […]
Lavoro & Precari - 10 Maggio 2019

Cgil, Cisl e Uil tentano di unirsi per evitare il declino. E i numeri degli iscritti lo testimoniano

La crisi dei corpi intermedi va avanti da tempo. In particolare, i dati sugli iscritti alle organizzazioni sindacali italiane registrano un calo complessivo delle adesioni, soprattutto negli ultimi anni. di Greta Ardito (Fonte: lavoce.info) La Festa dei lavoratori che si celebra ogni anno il primo maggio si è distinta quest’anno per l’appello all’unificazione dei sindacati Cgil, Cisl […]
Zonaeuro - 16 Aprile 2019

L’ambiguo gioco tra Ue e Stati membri sulla sorte dei migranti

Il mancato sostegno all’Italia sull’immigrazione è uno degli elementi chiave per capire la disaffezione degli italiani verso l’Europa. Vanno però distinte le responsabilità delle istituzioni comunitarie da quelle, più gravi, degli stati membri. di Enrico Di Pasquale, Andrea Stuppini e Chiara Tronchin (Fonte: lavoce.info) Cinque anni di gestione delle migrazioni Negli anni scorsi l’Italia ha invocato più […]
Media & Regime - 17 Dicembre 2018

Netflix ha sconvolto la televisione italiana. E non ha ancora finito di farlo

di Augusto Preta Nel 2020, la broadband tv sarà la modalità primaria di accesso ai contenuti televisivi per 8,5 milioni di abitazioni italiane. Perché sfrutta meglio le opportunità offerte dall’evoluzione tecnologica per rispondere alle mutate richieste dei consumatori. Il mercato tv in Italia Il 23 ottobre 2015, il giorno successivo al lancio di Netflix in […]
Cronaca - 14 Dicembre 2018

Qui ci vuole meno spazzatura in discarica

I recenti roghi di magazzini stipati di rifiuti hanno allarmato i cittadini. Per raggiungere gli obiettivi europei di economia circolare, occorre una rete di impianti di trattamento in grado di assorbire i flussi crescenti delle raccolte differenziate. di Donato Berardi e Nicolò Valle (Fonte: lavoce.info) Così l’Italia tratta i suoi rifiuti Negli ultimi mesi i roghi di […]
Economia & Lobby - 8 Novembre 2018

Trenitalia, l’acquisto di Alitalia potrebbe essere bocciato dell’Antitrust

La partecipazione di Ferrovie dello Stato alla cordata per rilevare Alitalia impone una verifica degli effetti che l’accordo avrà sulla concorrenza. Non sarà semplice decidere sulla questione. E l’Autorità rischia di doverlo fare senza un presidente. di Andrea Giuricin e Carlo Stagnaro (Fonte: www.lavoce.info) Le posizioni dominanti di Trenitalia e Alitalia Il ministro dello Sviluppo economico, Luigi […]
Scuola - 10 Settembre 2018

Ricomincia la scuola, con gli stessi problemi di sempre

La valutazione degli insegnanti è una questione su cui si sono cimentate le tante riforme della scuola succedutesi negli anni. Anche l’ultima versione non sarà di facile applicazione. Perché non si concede mai il tempo per imparare dall’esperienza. di Carlo Dell’Aringa (Fonte: lavoce.info) Corsi e ricorsi Aprono le scuole e ancora una volta si preannuncia un […]
Economia & Lobby - 6 Settembre 2018

Se sale il prezzo del carbonio, migliora il clima

Torna a salire il prezzo dei crediti di carbonio sul mercato europeo dei permessi di emissione, il più importante al mondo. È una buona notizia perché è un modo per indurre spostamenti su larga scala verso l’utilizzo di gas naturale e fonti rinnovabili. di Marzio Galeotti e Alessandro Lanza (Fonte: lavoce.info) Rivitalizzato il sistema Ets Sul […]
Politica - 29 Agosto 2018

Pubblica amministrazione più giovane? Sì, ma serve anche più efficienza

Il ministro per la Pubblica amministrazione ha annunciato di voler assumere 450 mila nuovi dipendenti pubblici. Sarebbe utile per abbassare l’età media della Pa, ma bisognerebbe anche pensare a strategie per aumentarne la produttività e l’efficienza. di Gabriele Guzzi e Mariasole Lisciandro (Fonte: www.lavoce.info) Dipendenti pubblici in calo per un decennio Ha fatto molto rumore […]
Lavoro & Precari - 7 Agosto 2018

Colf e badanti irregolari, non basta una sanatoria

I lavoratori domestici – badanti comprese – sono in Italia oltre 2 milioni, molti dei quali stranieri. E quasi il 60 per cento non è in regola. Ricorrere come in passato a una sanatoria non basterebbe a garantire benefici sostenibili a lungo termine. di Enrico Di Pasquale, Andrea Stuppini e Chiara Tronchin (Fonte: lavoce.info) Chi […]
Vittorio Veneto, si ritira dalle elezioni comunali il leghista delle frasi choc sui migranti e sul rogo dei libri di Gramsci
Mimmo Lucano, migliaia in sala per il suo arrivo alla Sapienza: cori e applausi per il sindaco sospeso

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×