Le strategie

Politico e oratore: Renzi (ri)organizza le sue casse

Assetto finanziario – L’ex premier lascia Italia Viva (e la Leopolda) ai comitati civici, lui avrà la sua fondazione per i grossi sostenitori e andrà in giro per conferenze e altro

Un pelo di talpa di

Ora che le madamine sono un po’ in disuso e anche gli scemi (ma non i giornalisti) hanno capito che il Tav è un treno, dunque è maschile, bisognava inventarsi un nuovo simbolo femminile per ingentilire i malaffari del Partito degli Affari. E oplà, ecco a voi “la talpa Federica”, che, con grave sprezzo del […]

L’intervista

“A Malta un buon primo passo. Ora va cambiata la Bossi-Fini”

Marco Minniti – L’ex ministro dell’Interno e l’intesa di lunedì sulla redistribuzione dei migranti: “Ottimo esordio del Viminale”

New York

“Patto contro l’evasione: ora arrivano le manette”

Giuseppe Conte – Dagli Stati Uniti, il premier spiega il suo piano per colpire il “nero”: ci sono le detrazioni per gli importi pagati in un anno con la carta

Lo “scettico blues” del solito diffidente di sinistra-sinistra

Il patto europeo sui migranti? Bah, chissà se poi funziona, ci credo poco. L’accorato appello sul clima di Greta all’Onu? Ma dai, tra una settimana non ne parla più nessuno. Tassare gli zuccheri per raggranellare qualche soldo e abbassare la glicemia? Figuriamoci, una merendina in più o in meno cosa cambia? Nello Scettico blues (italianizzato […]

Commenti

Rimasugli

La saggezza di Luigi Di Maio applicata ai conti pubblici

Sì, anche noi ne siamo sorpresi. Forse è merito dell’osmosi con la proverbiale saggezza dei diplomatici che ora guida, ma Luigi Di Maio sull’accordo di Malta sui migranti ha detto una cosa assai scaltra: “Attenzione ai facili entusiasmi”. Ecco, ci permettiamo di estendere l’invito alla prossima manovra, che sarà anticipata domani dai cosiddetti “saldi” di […]

Piovono pietre

Matteo&Matteo: il finto duello tra un talent e Temptation Island

Italia e Germania allo stadio Azteca di Città del Messico (1970). Muhammad Ali e George Foreman allo stadio di Kinshasa (1974). Renzi e Salvini a Porta a Porta a Roma (2019). C’è qualcosa di nuovo, anzi di antico, eccetera eccetera. E c’è anche qualcosa di patetico nell’annunciare con un mese d’anticipo un allenamento tra sparring […]

Lo dico al Fatto

Monopattini. Tra regole e pericoli, tutto è stato demandato ai sindaci

C’è qualcuno, oltre a me, che vede la pericolosità dei monopattini? Lungi da me polemizzare sulla mobilità sostenibile, anzi, uso mezzi a metano, diesel o gpl da sempre. Il problema è la sicurezza. Domenica pomeriggio, durante una passeggiata sul lungomare, cerco di attraversare ed ecco che mi vedo sfiorare da un ragazzo senza casco che […]

Politica

Senatori M5S

Fronda anti-Di Maio a Palazzo Madama: “Serve un comitato”

Seduta tesa dei senatori M5S riuniti in assemblea per decidere il nuovo capogruppo, a seguito della promozione di Stefano Patuanelli a ministro dello Sviluppo economico. Il discorso si è spostato anche su altri temi, fra cui la richiesta di maggiore collegialità e condivisione delle decisioni al vertice. Alcuni hanno chiesto addirittura di istituire un “comitato […]

L’Assemblea

All’Onu è il giorno dei sovranisti

Patrioti – Trump minaccia l’Iran e avverte: “Il futuro non è dei globalisti”

Lui: “I soliti figli di papà…”

Regionali, Cosenza accoglie Salvini con cortei e proteste

Ritardi e contestazioni per la visita di Matteo Salvini a Cosenza. Ieri il leader della Lega avrebbe dovuto inaugurare la nuova sede del partito, ma, nonostante fosse atterrato all’aeroporto di Lamezia Terme poco dopo le 15:00, è giunto nella città dei Bruzi quasi quattro ore dopo, per via di alcuni ritardi nella tabella di marcia. […]

Cronaca

Ostia (Roma)

“È un’associazione mafiosa”: tre ergastoli per il clan Spada

Il clan Spada di Ostia è mafioso. La sentenza dei giudici della Corte d’Assise di Roma, dopo dieci ore di camera di consiglio, ha condannato all’ergastolo Carmine Spada, detto Romoletto e considerato il capo dei capi, Roberto Spada, già condannato per la testata a un giornalista Rai, e Ottavio Spada, detto Marco, accusati di associazione […]

Vince Google: “Diritto all’oblio solo in Europa”

La sentenza – La Corte di Giustizia Ue: “La cancellazione dei dati non vale per le ricerche che provengono dagli altri continenti”

L’intervista

“Grazie allo screening i tumori calano un po’. Ma non può bastare”

Massimo Rugge – Il presidente dell’Airtum analizza il rapporto 2019. Per la prima volta si stimano 2.000 malati di cancro in meno (0,5%)

Italia

Dieci anni in libertà

Lunedì abbiamo festeggiato i nostri primi dieci anni in edicola: qui pubblichiamo altre lettere di auguri inviateci in questi giorni dai nostri lettori. Grazie a tutti per l’affetto, la passione e il sostegno. Continuate a scriverci e a leggerci numerosi. Il “Fatto” per me è una poesia Il Fatto per me è la prima lettura […]

Il comunicato Fnsi

Rafforzata la scorta a Ruotolo: “Segnale preoccupante”

A febbraio il ministro dell’Interno Matteo Salvini stava per revocargli la scorta. A settembre, ministro dell’Interno Luciana Lamorgese, il comitato per la sicurezza e l’ordine pubblico della Prefettura di Roma, dove risiede l’interessato, ha alzato il livello di protezione, rafforzandogli la scorta e assegnando un’auto blindata. A dimostrazione che, purtroppo, il pericolo che circonda la […]

di
Incompatibilità

Il seggio di Sgarbi in bilico per “colpa” del museo

Il critico – tra le altre cose – è presidente del cda del Mart di Rovereto ma non lo ha comunicato

Mondo

Stati Uniti

Guantanamo: ai contribuenti Usa è costato 6 miliardi di $

Gary Brown oggi è un colonnello in pensione. È stato un consulente legale dei vertici delle “military commissions”, i tribunali militari) di Guantanamo. Brown è diventato il whistleblower del centro di detenzione di massima sicurezza situato nella nota base navale americana dell’isola di Cuba e voluto da George W. Bush nel 2002. In un servizio […]

Il colloquio

“Non c’è mai pace per le vittime di Franco”

Juan José Millás – Spagna, l’editorialista: “Giusto portare via i resti del dittatore dalla Valle dei Caduti”

L’intervista

“Sui 43 rapiti ci sono 11 filoni d’inchiesta ancora inesplorati”

Vidulfo Rosales – Messico, il legale delle famiglie: “Sono passati 5 anni dal rapimento, la Procura è lenta e l’esercito conosce la verità ma non parla”

Cultura

La mostra

Luciano Salce, l’arte votata all’intelligenza

Il disobbediente – Uno sguardo sul Novecento attraverso il teatro, la rivista, il varietà e il grande cinema

Il fenomeno

I trapper come Telemaco: uniti nell’assenza del padre

Il giornalista Ivan Carozzi analizza il linguaggio di Sfera Ebbasta e degli altri “venuti fuori da soli dalla merda”: una lente d’ingrandimento sull’adolescenza incompresa

di
L’Intervista – Lo scrittore svedese David Lagercrantz

“Lisbeth è troppo buona per morire”

E anche questa Trilogia è finita. Punto. In meno di lustro, David Lagercrantz ha integrato (o completato) la leggendaria serie larssoniana di Millennium, fenomeno da cento milioni di copie vendute nel mondo. Svedese come Stieg buonanima, lo scrittore sarà in Italia all’inizio di ottobre per presentare La ragazza che doveva morire, sesto volume delle peripezie […]

di
close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Diventa Sostenitore
Articolo Precedente

In Edicola sul Fatto Quotidiano del 24 Settembre: “Abbiamo fatto più a Malta in 1 giorno di Salvini in 1 anno”

prev
Articolo Successivo

In edicola sul Fatto del 26 settembre: Premier e Bonafede vogliono alzare le pene e abbassare le soglie di impunità

next