/ di

Alessandro Robecchi Alessandro Robecchi

Alessandro Robecchi

Giornalista

Cinquantenne o giù di lì, milanese ascendente interista. Scrivo da trent’anni per i giornali, per la tivù, per il teatro quando capita, e mi diverto ancora. Mi occupo di satira perché, come diceva Billy Wilder “Se proprio devi dire la verità, fallo in modo divertente: quelli che fanno ridere verranno risparmiati”. In sintesi, credo che essere liberi sia la cosa più bella da fare rimanendo vestiti.

Ho un cane, un sito internet (www.alessandrorobecchi.it), un account twitter (@AlRobecchi) e i miei ultimi libri sono: Piovono pietre, cronache marziane da un paese assurdo (Laterza, 2013) e Questa non è una canzone d’amore (Sellerio Editore Palermo, 2014).

Articoli In Edicola di Alessandro Robecchi

Commenti - 20 Febbraio 2019

Paraculi contro vittime: ma quanto è antica la neo-lingua del potere

Per il suicidio assistito non hanno nemmeno dovuto andare in Svizzera, lo hanno fatto da casa, cliccando sul salvacondotto per Salvini Matteo, imputato per sequestro di persona. In pratica trentamila italiani, hanno detto alla magistratura in puro stile Antonio Razzi: “Amico mio, fatti li cazzi tua”, una notevole riforma della Costituzione. Nello stesso istante il […]
Commenti - 13 Febbraio 2019

“Popolo contro élite”, il gioco: il primo compra, le altre scrivono le regole

Giocate anche voi con il nuovo fenomeno del momento! Un successo superiore a quello del Monopoli! Acquistate subito il nostro straordinario gioco da tavolo Popolo contro élite®, un passatempo che dura da decine di migliaia di anni ora finalmente disponibile per lo svago in famiglia, tra amici, sul posto di lavoro. Popolo contro élite®, il […]
Commenti - 6 Febbraio 2019

I poveri che non lavorano prenderanno come quelli che lavorano, perbacco!

Uno spettacolo impareggiabile, quello dei poveri che picchiano i poveri, una battaglia deprimente che ognuno può vedere come vuole attraverso le sue lenti: un effetto del darwinismo sociale quotidiano, oppure un’abile strategia per dividere i poveracci tra buoni (quelli che lavorano e sono poveri) e cattivi (quelli che non lavorano e prenderanno il reddito di […]
Commenti - 30 Gennaio 2019

Retromarcia di Matteo, moderno John Wayne con la pistola spuntata

Sperando di fare cosa grata ai lettori che non possono star dietro a tutto e monitorare minuto per minuto le risse in corso, i testacoda e gli autogol, forniamo un provvisorio quadro della situazione. Insomma, se non avete tempo di andare al cinema, ecco i migliori film nelle sale. Tranquilli, se questa settimana saltate un […]
Commenti - 23 Gennaio 2019

Pochi ricchi, tanti poveri! Strano… ogni anno torna la stessa classifica

Ed ecco che anche quest’anno, puntuali come le cambiali, arrivano le classifiche dei ricconi del mondo, le statistiche sulle diseguaglianze che aumentano (rapporto Oxfam), e il teatrino per miliardari di Davos. Tutto insieme, così, per gradire, scandalizzarsi un po’, dedicarci una quota del proprio fondo-indignazione, e poi passare ad altro. In attesa di un nuovo […]
Commenti - 9 Gennaio 2019

Buu-uu al giocatore nero. Macché razzismo: è questione di feeling

Fare l’esegeta del signor Salvini, ministro dell’Interno, è una faccenda complicata. Non sai mai quando cazzeggia e quando fa sul serio, con quale cappello sta parlando, capopopolo, responsabile della security, addicted allo spuntino di mezzanotte. In divisa sembra il poliziotto dei Village People, e questo in attesa che si incazzino un po’ i poliziotti veri, […]
Commenti - 2 Gennaio 2019

I poveri non sono poveri: hanno tutti un divano sul quale dormire sereni

Chiedo scusa e perdono se inizio l’anno parlando di una cosa poco glamour, un po’ démodé, fastidiosa da pensare, specie dopo i festeggiamenti di fine anno: i poveri. Come da manuale, dovrei mettere qui in fila alcune manciate di cifre su quanti sono, quanto sono aumentati negli ultimi anni, origine e provenienza, struttura dei nuclei […]
Storie d'Italia - 31 Dicembre 2018

Tutti più garruli e spensierati dopo l’abolizione della povertà

Come sarà il 2019? Per prevedere i principali avvenimenti dell’anno nuovo ci siamo avvalsi di studi scientifici e ricerche avanzatissime, ma soprattutto ci siamo affidati alle interiora di pollo e ai fondi di caffè, tutte cose, queste ultime, reperite nei tweet di Salvini. Ecco quel che possiamo anticipare dell’anno che arriva senza spoilerare troppo per […]
Commenti - 19 Dicembre 2018

La recita di Natale: Salvini col calice in mano (e l’ultrà nell’armadio)

Tre cose ci preoccupano per il futuro: il riscaldamento globale, le tensioni con l’Europa e il Salvini in versione natalizia. Mi perdonerete se mi concentrerò sulla più grave di queste crisi mettendo in guardia il consumatore di social media, il cittadino italiano, i capiredattori di turno durante le feste. Dunque avremo Salvini col panettone, Salvini […]
Commenti - 13 Dicembre 2018

Quelli che… lo spray in sé è innocuo, cattivo è chi lo usa per far male

Dovendo fidarmi di qualcuno, poniamo tra Matteo Salvini, Vittorio Feltri e Anton Cechov sceglierei senza dubbio il grande scrittore russo: “Se c’è un fucile nel primo capitolo, prima o poi sparerà”. È una specie di regola, purtroppo confermata dall’esperienza umana: basta guardare le cifre americane dei morti per arma da fuoco per capire che ci […]

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×