/ di

Saul Caia

Articoli In Edicola di Saul Caia

Il Fatto Economico - 22 Maggio 2019

Il mistero della Napag. Gli affari con Eni e il suo legale indagato

Perché l’Eni dovrebbe acquistare polietilene ad alta densità (Hdpe) da un’azienda esterna, quando la sua controllata Versalis è leader italiana del settore? È uno dei quesiti che i magistrati di Roma si sono posti quando si sono trovati davanti alla Napag Italia Srl di Francesco Mazzagatti. Domande alle quali prova a rispondere anche Eni che, […]
Cronaca - 22 Maggio 2019

Il tribunale su Alemanno: “Funzione venduta in cambio di soldi da parte di Buzzi”

Gianni Alemanno ha venduto la sua “funzione di sindaco di Roma” e quella di Franco Panzironi, ex amministratore delegato nella municipalizzata Ama, per favorire le cooperative di Salvatore Buzzi in accordo con l’ex Nar Massimo Carminati (entrambi condannati in Appello per associazione mafiosa). È quanto scrivono i giudici di primo grado nelle motivazioni della sentenza […]
Cronaca - 19 Maggio 2019

“Mio marito mi fa paura ma il giudice mi ordina di ritornare vicino a lui”

Giulia, la chiameremo così, è terrorizzata. “Se torno a Roma ho paura che mio marito mi uccida”. Il giudice della separazione, prima sezione civile del Tribunale di Roma, le ha ordinato di rientrare nella capitale, dove vive il marito, entro il 30 aprile. L’ha fatto per consentire al padre di vedere il figlio di cinque […]
Politica - 18 Maggio 2019

De Vito resta in galera: “Barattò il suo ruolo per interessi privati”

Marcello De Vito non era un semplice “taglia nastri”, come lo definisce il suo amico, l’avvocato Marcello Mezzacapo, ma un “amico potente” che godeva “di notevole credito nel circuito del M5S e nel Comune di Roma”. È la descrizione fatta dai giudici del tribunale del Riesame di Roma, nelle motivazioni che confermano il carcere per […]
Cronaca - 16 Maggio 2019

Gioielli e una cappella funeraria: sequestro da un milione e mezzo al clan Casamonica

Conti correnti, auto, contanti, gioielli, una polizza assicurativa da 500 mila euro e una cappella funeraria gentilizia, costruita nel cimitero di Ciampino, costata circa 80 mila euro. Il tesoro della famiglia Casamonica è finito sotto sequestro preventivo, pari a un milione e mezzo di euro, eseguito dal Nucleo operativo dei carabinieri di Frascati su richiesta […]
Cronaca - 16 Maggio 2019

OpenArms, caso archiviato. Nessuna prova sugli scafisti

Nessun contatto con gli scafisti, nessun favoreggiamento dell’immigrazione clandestina. La Procura di Catania ora chiede l’archiviazione contro la ong spagnola ProActiva Open Arms, che nel marzo 2018 aveva tratto in salvo 218 migranti al largo della Libia. È caduta così l’accusa di associazione a delinquere finalizzata a favorire il traffico di migranti contestata inizialmente al […]
Italia - 14 Maggio 2019

Stop al Viminale: la nave Mar Jonio sequestrata a metà

La nave Mare Jonio per ora resterà ferma a Lampedusa per nuovi accertamenti. La Procura di Agrigento ha disposto il sequestro probatorio, che permetterà di accertare i fatti e gli eventuali reati. Su indicazione del Viminale la Guardia di Finanza aveva chiesto il sequestro preventivo dell’imbarcazione perché ritiene che l’equipaggio abbia già commesso reati di […]
Politica - 11 Maggio 2019

“Creò un sistema illecito”. Montante prende 14 anni

L’apostolo dell’antimafia Antonello Montante è stato condannato in abbreviato a 14 anni di carcere. Dopo due ore di camera di consiglio, il giudice Graziella Luparello ha convalidato la richiesta della Procura di Caltanissetta, che aveva chiesto dieci anni e dieci mesi, giudicando l’ex presidente di Confindustria Sicilia colpevole di associazione a delinquere finalizzata alla corruzione. […]
Politica - 11 Maggio 2019

Eolico & urne nel paese di Messina Denaro

Dopo due anni di commissariamento si torna al voto a Castelvetrano, la città nota per aver dato i natali al capo di Cosa nostra e da più di 40 anni superlatitante, Matteo Messina Denaro detto Diabolik. Domenica i castelvetranesi potranno scegliere se affidarsi al 5stelle Vincenzo Alfano oppure a Calogero Martire, appoggiato da liste civiche. […]
Cronaca - 9 Maggio 2019

“La sindaca vittima di un raggiro organizzato dai fratelli Marra”

Virginia Raggi “è stata vittima di un raggiro ordito dai fratelli Marra in suo danno”, era ignara quindi delle manovre in Campidoglio per promuovere il fratello del suo ex capo del Personale. Sono alcune delle motivazioni con le quali il giudice Roberto Ranazzi ha assolto la sindaca di Roma dall’accusa di falso perchè il fatto […]

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×