“Ci sono stati più volte tentativi di forzare i blocchi posti dalle forze dell’ordine. Alcuni agenti di polizia sono stati feriti, ci sono stati gesti di violenza, minacce”. Lo ha detto il sindaco di Firenze Dario Nardella, intervenendo dal palco della Leopolda sugli scontri che si sono verificati all’esterno tra polizia e manifestanti. “Manifestare – ha aggiunto – è un diritto, usare la violenza per avere visibilità e sfasciare una città è ignobile e inaccettabile. Va bene il confronto e il dissenso ma mai attaccare le città e minacciare le persone, non è accettabile nella mia città e in un Paese democratico”