/

Scelti da Il Fatto Quotidiano

Loredana Oliva

Giornalista

Sono giornalista da vent’anni. Ho cominciato nella mia città, a Catania, a scrivere di guerre di mafia. Negli ultimi 15 anni mi sono occupata d'Istruzione, di Educazione, di Formazione, Management Education per Il Sole 24 Ore. Ho studiato giornalismo internazionale al CFPJ di Parigi, e ho provato a scrivere tutto ciò che avevo imparato sulle possibilità di studiare all'estero in un libro pubblicato da Sperling & Kupfer: Io invece studio all’estero, realizzando una guida di viaggi per studenti, senza limiti di età. Vivendo nel centro storico di Roma, ormai infestato dalla mafie, mi sono domandata ancora una volta: qual è il nemico numero uno, della violenza, della corruzione, della mafia? Lo stesso di sempre: la cultura, l'istruzione, i saperi e le abilità che emergono da chi fa con passione il proprio lavoro. Ho incontrato insegnanti dotati di poteri magici, dirigenti scolastici che insistono nel realizzare i propri sogni. Non sono tutti, ma non sono pochi. Intendo continuare, facendo il mio mestiere, a nutrire le speranze che sembrano più friabili sotto lo sguardo dei finti potenti, raccontando di opportunità, di pratiche che daranno forza e fiducia ai più giovani tra i nostri cittadini.

Fabrizio Basciano

Musicologo e musicista

Nasco a Lamezia Terme nell’anno 1982, il dottore dice con la camicia, e l’Italia vince i mondiali di calcio. Compio i miei studi classici e mi trasferisco a Roma per proseguire con quelli universitari. Mi laureo in Musicologia e beni musicali ma nel frattempo studio composizione, musica elettronica, canto orientale e diverse altre cose sufficientemente simpatiche. Sono docente, saggista, operatore culturale e presidente dell’Associazione Culturale Lante Arte. Amo la musica, al di là di generi e periodi storici: quando è ben fatta è ben fatta, e c’è poco da fà. Non amo le chiusure, l’autoreferenzialità, le scorciatoie: il bello sta nel viaggio, la meta è quasi irrilevante. Amo la Calabria, terra paradisiaca, dove infatti scelgo di rientrare dopo gli studi romani, senza dimenticare quanto è bello viaggiare.

Monica Frassoni

Co-Presidente del Partito Verde Europeo

Sono co-Presidente del Partito Verde Europeo dall’ottobre 2009. Dal 2010, presiedo la European Alliance to Save Energy, un’associazione di imprese, ONG e parlamentari europei che lavora per un’agenda europea ambiziosa in materia di efficienza energetica. Dal 1999 al 2009 sono stata deputata europea, dal 2002 al 2009, Co-presidente del gruppo dei Verdi/Alleanza Libera Europea con Daniel Cohn-Bendit. I principali temi di cui mi occupo sono: ambiente, energia, trasporti e infrastrutture, diritti e immigrazione, democrazia europea. Nel 2006 ho guidato due missioni di osservazione elettorale della UE in Bolivia e in Venezuela. Nel 2009 ho co-fondato lo European Center for Electoral Support che presiede dal 2011. Laureata in scienze politiche, nel 1983 ho iniziato la mia attività politica nel Movimento Federalista Europeo e nel 1987 sono stata eletta segretario generale europea della sezione giovanile del movimento, denominata JEF. Trasferitami a Bruxelles, dal 1990 al giugno 1999 ho lavorato al Gruppo dei Verdi al Parlamento europeo come responsabile delle questioni costituzionali, del regolamento interno e delle immunità, avendo Adelaide Aglietta e Alex Langer come punti di riferimento politico principali. Dal 2014 sono coordinatrice nazionale di Green Italia

Isabella Borghese

Giornalista e ufficio stampa

Sono nata a Roma dove lavoro come giornalista e ufficio stampa. Ho scritto il reportage Da ex fabbrica occupata a «città» multietnica, il romanzo Dalla sua parte (2013, Edizioni Ensemble) e curato due antologie Sto qui perché una casa non ce l’ho (2013 Edizioni Ensemble, con Ascanio Celestini, Paolo Berdini e Walter De Cesaris) e Una bella bici che va (Giulio Perrone editore, con Stefano Benni, Fulvio Ervas, Andrea Satta). Nel 2014 ho pubblicato il romanzo Gli amori infelici non finiscono mai (Giulio Perrone editore). Sono ideatrice del progetto stylish editoriale Livres&Bijoux: creo gioielli artigianali dedicati ai libri. Quando non leggo e scrivo per lavoro lo faccio sempre per piacere. Mi interesso al diritto alla casa, che poi diventa il diritto di tutti ad avere una vita dignitosa e credo molto in Montaigne, quando ha detto: "Anche sul trono più elevato del mondo si è pur sempre seduti sul proprio culo".

Edoardo Volpicelli e Giovanni D'Errico

Fondatori ed animatori dell'associazione non profit Ambaradam

Edoardo Volpicelli (classe '76), videomaker e graphic desiner, e Giovanni D'Errico (classe '79), media educator e sociologo, siamo attivi da dieci anni nel terzo settore privato nella realizzazione di iniziative di promozione sociale e culturale, di educazione e di formazione, con attività e progetti dalla dimensione sia locale che internazionale. Fondatori ed animatori dell'associazione non profit Ambaradam, abbiamo l'obiettivo primario di favorire l’uso e la fruizione consapevole delle nuove tecnologie dell'informazione e della comunicazione.

Gian Paolo Valcavi

Avvocato, esperto di mercato del lavoro e relazioni industriali

Nel 2002 fondo lo Studio Legale Associato BSVA, con sedi a Milano, Gallarate e Varese e ne dirigo il settore giuslavoristico. Sono nominato Esperto della materia Cyberlaw presso il Berkman Center for Internet & Society (Harvard Law School). Dal 2005 sono Patrocinante presso le Corti superiori. Ho insegnato Diritto processuale civile presso l’Università degli Studi di Milano, Diritto del Lavoro e della Previdenza Sociale presso l’Università degli Studi di Pavia, Diritto del Lavoro presso la Facoltà di Economia e Commercio dell’Università degli Studi di Pavia, Diritto del Lavoro e Diritto del Lavoro Comunitario presso la Facoltà di Economia e Commercio dell’Università degli Studi di Bergamo. Dal 2012 sono Phd nelle Scienze pedagogiche con specifiche competenze in Formazione della persona e Diritto del Mercato del Lavoro all’Università degli Studi di Bergamo presso la quale sono anche Professore in Diritto del Lavoro e Diritto del Lavoro Comunitario. Ho pubblicato numerosi saggi e studi e di recente un’ampia serie di articoli sul tema della disoccupazione degli over-50enni su Diritto 24 del Sole 24 Ore.

Diogene

Auto-cinico

Un cinico al servizio dell'automobile. Da anni prova a contrastare le grandi illusioni del mondo dell'auto: ricerca della ricchezza, del potere, della fama. Pensa che il fine ultimo dell'auto sia quello di offrire un'esperienza unica e appagante attraverso prodotti sempre migliori e al passo con i valori della società.

Tommaso Ederoclite

Politologo, segreteria Pd Napoli

Nato a Napoli nel ’77. Una laurea, un dottorato di ricerca, qualche insegnamento, diverse consulenze. Politologo ed esperto di comunicazione politica. Ho lavorato come spin doctor, ghost writer e consulente politico in diverse campagne elettorali, in particolare quelle online e sui social media. Sin dal 1999 mi occupo di comprendere gli effetti dell'innovazione tecnologia sulla qualità della democrazia. Attualmente rivesto l'incarico di portavoce con delega alle riforme istituzionali, alla comunicazione, ricerca, università e formazione presso la segreteria del Partito Democratico di Napoli. Ho scritto e scrivo per diverse riviste e testate nazionali come l'Huffington post, Europa Quotidiano, Linkiesta e ValigiaBlu.

Aidos

Associazione italiana donne per lo sviluppo

L’AIDOS, Associazione italiana donne per lo sviluppo, è un’organizzazione non governativa (Ong), creata a Roma nel 1981 per contribuire all’affermazione dei diritti, della dignità e della libertà di scelta delle donne del Sud del mondo. AIDOS concentra i propri interventi in quattro settori: salute e diritti sessuali e riproduttivi; sviluppo di piccola imprenditorialità femminile, capacity building delle istituzioni e organizzazioni di donne; istruzione delle bambine e prevenzione del lavoro minorile. AIDOS – dal 1981 unisce le donne del mondo.

Nuovi Blogger

Riccardo Marra e Davide Venturi

Autori tv

Riccardo Marra Giornalista e autore, ho collaborato per le pagine di cultura e Spettacoli de Il Messaggero e per gli inserti del quotidiano La Sicilia. Per la TV, scrivo i testi per i programmi di RaiSport “Zona11PM”. Mi occupo di retrospettive musicali sulle pagine de Il Mucchio Selvaggio. Twitter: @RiccardoMarra Davide Venturi Alterno la scrittura e la regia di cartoni animati a filmati istituzionali, spot e trasmissioni televisive. Sono stato autore di Trebisonda (RaiTre), sceneggiatore di PopPixie (RaiDue-RaiYoyo) e collaboratore alla scrittura di alcuni programmi per RaiSport (Zona 11PM, Pomeriggio da Campioni e Mattina Sport). Realizzo servizi per la trasmissione Protestantesimo (RaiDue) e collaboro in qualità di docente con scuole di formazioni per la scrittura creativa. Twitter: @davideventuri79

Olimpia Troili

Presidente di Alternativa Europea

Olimpia Troili, classe 1987. Laureata in Filosofia prima e in Sviluppo e Cooperazione Internazionale poi. Dal 2012 sono Presidente dell'associazione Alternativa Europea, di stampo federalista e il cui bacino associativo è composto principalmente da studenti universitari, neolaureati e giovani professionisti di tutta Europa. Precedentemente atleta delle Fiamme Gialle, attività sportiva scherma, disciplina fioretto. Ho lavorato presso il Consiglio Regionale del Lazio e attualmente mi trovo al Parlamento Europeo di Bruxelles.

Stop TTIP

Campagna Stop TTIP Italia

Siamo un gruppo di oltre 270 associazioni, sindacati, consumatori, produttori, docenti, movimenti, coordinamenti esperti e comitati locali che insieme informano, studiano, comunicano, si mobilitano in tutta Italia per fermare l’approvazione del Trattato di Partenariato Transatlantico su commercio e Investimenti (TTIP). Una rete diffusa in 25 Paesi d’Europa e anche negli Stati Uniti. Un trattato potentissimo ma i cui testi sono secretati, che noi invece crediamo vada conosciuto bene e discusso pubblicamente, da quante più persone possibili.

Più attivi

Beppe Giulietti

Portavoce di Articolo 21

Giuseppe Giulietti è nato a Roma il 19 ottobre 1953. Le scuole elementari le ha fatte a Napoli, le medie e il liceo classico a Venezia, l’Università invece a Roma, dove ha pensato bene di laurearsi in Lettere dedicando la tesi agli anabbatisti perché già allora provava una irresistibile attrazione per gli eretici, gli irregolari, quelli che diffidano dei dogmi e delle sante o laiche inquisizioni. Alla Rai ci è arrivato nel 1979 dopo aver vinto il primo concorso che l'azienda decise di bandire per giornalisti praticanti. Dopo un decennio trascorso nella sede del Veneto, fondò con tanti altri il gruppo di Fiesole, da qui la successiva attività sindacale nell’Usigrai, il sindacato dei giornalisti della Rai, e nella Federazione della Stampa. Attualmente è il portavoce di Articolo 21, associazione fondata e presieduta da Federico Orlando, siede in Parlamento nel gruppo misto ed è componente della commissione cultura della Camera dei deputati. Non coltiva grandi sogni salvo quello di vedere unite tutte le opposizioni, politiche e sociali, non solo per mandare a casa Berlusconi, ma soprattutto per liberare l’Italia dal berlusconismo, una malattia che ha già contagiato milioni di italiani e persino chi crede di esserne immune.

Fabio Marcelli

Giurista internazionale

Nato il 15 marzo del 1956 a Roma, sono ricercatore dell’Istituto di studi giuridici internazionali del CNR, e dirigente dell’Associazione dei giuristi democratici a livello nazionale, europeo e internazionale. Ho scritto sette libri e oltre cento articoli su temi di diritto e relazioni internazionali.

Sono candidato alle elezioni comunali nella lista Sinistra per Roma che sostiene la candidatura a sindaco di Sandro Medici

Lavoce.info

Watchdog della politica economica italiana

La crescente concentrazione di potere mediatico nel nostro Paese condiziona il confronto civile spingendo a schierarsi, a prendere posizioni estreme. Si può solo essere pro o contro. Pressoché bandite dalle TV le riflessioni, le analisi, l'informazione che vada in profondità. Vogliamo usare la nostra voce in un altro modo. Dal luglio 2002, quando è nata lavoce.info, cerchiamo di informare e di offrire uno strumento di approfondimento per chi non si accontenta del giudizio sommario e delle parole d'ordine. Una voce libera e indipendente. Informiamo e, soprattutto, proponiamo analisi indipendenti di fatti e notizie, con lo scopo di offrire un servizio utile a tutti coloro che accettano di misurarsi, senza pregiudizi, su questioni complesse. La nostra ambizione? Essere competenti nella critica, provocatori nei contenuti ed equilibrati nelle proposte. Vogliamo essere qualcosa che in Italia manca: una testata, che svolga la funzione di "watchdog", di cane da guardia, che valuti criticamente la politica economica, disinteressandosi dell'uso politico che può essere fatto di ciò che scrive. È un ruolo ambizioso ma non presuntuoso e, crediamo, importante. Soprattutto in un momento in cui ogni errore tecnico, ogni difetto di progettazione o ritardo ha costi molto elevati per il nostro paese. La redazione è attualmente costituita da 27 membri "stabili" e da un grande numero di collaboratori. Il comitato di redazione, responsabile dei testi non firmati, è attualmente formato da Tito Boeri, Daniele Checchi, Francesco Daveri, Giuseppe Pisauro e Fabiano Schivardi.. I membri della redazione in aspettativa per incarichi parlamentari o di governo scrivono su temi non attinenti al loro incarico e non partecipano alle scelte redazionali.

Guido Scorza

Docente, avvocato e giornalista

Avvocato, giornalista pubblicista, blogger at guidoscorza.it e Presidente dell’Istituto per le politiche dell’innovazione. Insegno diritto delle nuove tecnologie in diverse università italiane e scrivo, con poca fantasia, delle stesse materie su diversi giornali e periodici online e offline: L’Espresso, Wired.it, Punto Informatico, PC Magazine, Win Magazine, Office Magazine, Computer Business Review, Internet Magazine e Quale computer. Mi occupo da oltre dieci anni di politica dell’innovazione e di difendere i diritti civili in Rete convinto come sono che Internet possa e debba divenire la nuova agorà democratica del Paese che verrà.

•Ultima ora•

×