piazzafontanaLa strage di piazza Fontana, considerata la madre di tutte le stragi avvenne il 12 Dicembre del 1969: 17 morti e 88 feriti. Non ci fu solo la bomba esplosa a Milano  ma anche le altre tre bombe fatte scoppiare a Roma, due all’ altare della patria ed una vicino alla Banca Nazionale del lavoro. Questa ondata di attacchi di terrorismo avrebbe dovuto dare il via al golpe Borghese ma la risposta composta e massiccia  dei cittadini milanesi, poco inclini alle Jacqueries e l’incredibile dinamica della morte dell’anarchico Giuseppe Pinelli, volato fuori da una finestra della Questura, non fecero scattare  quell’ondata di rabbia popolare  che  gli strateghi del colpo di Stato avevano previsto per poter innescare il golpe del comandante Junio valerio Borghese. Il golpe fu rimandato alla notte dell’immacolata del 1970  tra il 7 e l’ 8 dicembre, 187 uomini della Guardia Forestale si  accamparono  di fronte alla sede della Rai di via Teulada per occuparla,  un gruppo di Ordinovisti entrò al ministero degli  Interni e si impadronì di diverse  armi, secondo i piani era previsto anche il rapimento del capo dello Stato Giuseppe Saragat  e l’assassinio del capo della polizia Angelo Vicari, nel progetto di golpe  risultò essere coinvolto anche lo stesso capo del Sid Vito Miceli, ma una telefonata misteriosa ricevuta dal comandante Junio Valero Borghese lo convinse a bloccare immediatamente l’operazione. Uno dei personaggi coinvolti nel tentativo di golpe del 1970,  Il colonnello Amos Spiazzi  è stato uno dei primi testimoni a parlare dell’esistenza di una struttura clandestina interna e  parallela a quella istituzionale.

INDIETRO

Gladio, storia dell’accordo segreto tra Cia e Sifar. Ma siamo sicuri che non esista più?

AVANTI

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti.

Ma anche essere parte attiva di una comunità con idee, testimonianze e partecipazione. Sostienici ora.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Mafia, chiesta condanna per senatore D’Alì: è accusato di concorso esterno

next
Articolo Successivo

Foggia, omicidio Dedda: polizia diffonde immagini dei killer. “Aiutateci a identificarli”

next