Mafie - 18 Aprile 2021

Ora anche la Francia ha una legge per l’uso sociale dei beni confiscati alla mafia: “L’Italia ci ha insegnato che così si cambia la mentalità”

Parigi segue il modello italiano. La vittoria "dal basso" ottenuta dopo anni di battaglie: dai primi sit-in del 2009 all'Erasmus Plus organizzato in Calabria e Campania. Rizzoli (Crim'HALT): "Ora può nascere una rete di collaborazione transnazionale e aiutarci sul territorio. Penso alla Corsica, dove fare antimafia è difficile come da voi negli anni '80"

Di Martina Castigliani