Mafie Export - 30 Dicembre 2019

‘Ndrangheta in Valle d’Aosta, parla il consigliere minacciato: “Dieci anni di denunce inascoltate, mi davano del visionario”

Secondo i carabinieri, Alberto Bertin è il consigliere regionale che a detta di un presunto mafioso intercettato "fa danni" e prima poi qualcuno lo "picchierà in faccia". Omicidi, incendi dolosi e arresti non sono bastati a convincere la politica locale: "Mi dicevano che volevo danneggiare l'immagine del nostro territorio". Voto di scambio? "Qui i boss hanno trovato un contesto congeniale"

Di M. Portanova