/ Politica

di F. Q. | 13 dicembre 2017

Tap, Emiliano attacca Calenda: “Cantiere sembra Auschwitz. Lui difende le lobby”. Ministro: “Pronti per le scie chimiche”

L'incidente di martedì a Baumgarten riaccende lo scontro tra il titolare del Mise e il governatore della Regione Puglia, già in lite per l'Ilva. Per Calenda è un motivo per accelerare. L'alt di Emiliano: "Esplosione in impianto simile a quello nel Salento. Andremo in procura, serve la direttiva Seveso". Poi partono gli insulti in libertà tra "disinformatia sovietica", "ministri che non meditano" e "Stato imperialista delle Multinazionali"

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×