/ di

Roberto Marchesi Roberto Marchesi

Roberto Marchesi

Politologo, studioso di macroeconomia

Sono giornalista per caso ma polemista per natura, caratteristica che emerge spesso nei miei scritti. Ho cominciato a scrivere articoli solo dopo il mio trasferimento in Texas nel 2008. Ora ho la doppia cittadinanza, ma sono nato a Milano dove ho anche condotto tutti i miei studi e la mia vita lavorativa, occupandomi per diversi anni di analisi economico-finanziarie per la concessione dei mutui alle imprese per un importante Istituto di Credito Speciale milanese. Questa precedente attività, vista ora da più vicino e con le maggiori possibilità offerte dallo sviluppo dei sistemi di comunicazione, mi ha consentito di analizzare da una posizione privilegiata i fenomeni della globalizzazione che, in mancanza di adeguata regolazione da parte dei governi, finiscono col generare enormi squilibri nell’economia dei paesi industrializzati, distruggendo il “welfare” degli Stati più evoluti, e ampliando la distanza tra i livelli di distribuzione del reddito. Seguo perciò attentamente gli scritti di diversi tra i maggiori economisti del mondo (Krugman, Stiglitz, Sen e altri) e scrivo a mia volta articoli, sostanzialmente a carattere macroeconomico, dove cerco di cogliere le devianze che l’eccesso di liberismo economico produce sullo standard di vita delle popolazioni, con un occhio particolare, ovviamente, a ciò che avviene sia nella mia patria d’adozione che nella mia patria di origine, mettendo spesso a confronto i due sistemi.
Ho scritto due libri, uno in italiano (con lo pseudonimo Marc Robertson) e uno in inglese (con l’amica Luisa Castelli). Ho scritto e scrivo tuttora molti articoli per diversi notiziari online e per il quotidiano “Rinascita”, ottenendo premi e riconoscimenti letterari. Per queste attività e per l’assiduo volontariato svolto, sono stato insignito nel 2007 dal presidente Napolitano con l’onorificenza della “Stella della Solidarietà”.

Blog di Roberto Marchesi

Economia & Lobby - 20 Aprile 2019

Usa, nella corsa alle Presidenziali c’è un’altissima posta in gioco. Ma la Casa Bianca c’entra poco

Manca ancora circa un anno e mezzo alla data del 3 novembre 2020, quando gli elettori americani decideranno se Donald Trump resterà per un secondo quadriennio al vertice della superpotenza americana oppure lo rimanderanno a casa, a occuparsi dei suoi diretti interessi (per i quali ha certamente maggiore attitudine). Eppure, nonostante la distanza temporale, la […]
Economia & Lobby - 31 Marzo 2019

L’Italia a crescita zero preoccupa seriamente. Peccato sia un allarmismo ipocrita

I titoli allarmistici con i quali molti giornali e tv hanno accolto la notizia che la nostra economia ha rallentato fin quasi a fermarsi ha creato nella giornata del 28 marzo uno sgomento generale nei media. Ma è giustificato tutto questo allarmismo? E se non lo è, a quale scopo lo fanno? Siccome i media […]
Mondo - 25 Marzo 2019

Con Trump il capitalismo americano ha imboccato un binario morto / III parte

Continua da qui In questa terza parte del lungo articolo inteso soprattutto a condannare l’esosità del capitalismo americano, cioè i cosiddetti poteri forti che ormai condizionano pesantemente tutta la politica sociale ed economica non solo a livello nazionale ma anche a livello globale chiamando in causa anche il premio Nobel Stiglitz per quanto ha scritto nel suo recentissimo articolo dove […]
Economia & Lobby - 19 Marzo 2019

Con Trump il capitalismo americano ha imboccato un binario morto

Continua da qui Il capitalismo americano ha sempre prosperato confidando nell’idea che, per creare ricchezza, è necessario lasciare piena libertà all’iniziativa privata. Il liberismo economico infatti è indispensabile per consentire all’iniziativa privata di nascere e svilupparsi anche a livelli grandissimi col solo limite di evitare il monopolio, vero nemico della concorrenza. In questo modo la […]
Economia & Lobby - 3 Marzo 2019

Usa, l’economia contiene gli eccessi di Trump con un ‘atterraggio morbido’

Gli americani diedero subito il nome di soft landing (atterraggio morbido) alla manovra di stretto controllo sui tassi e sull’inflazione con la quale l’allora presidente della Federal Reserve, Alan Greenspan, “pilotò” l’economia americana fuori dal terreno minato della crisi (inizio anni 90) e dal successivo periodo di “rimbalzo” durante il quale gli interventi monetari, uniti […]
Politica - 21 Febbraio 2019

M5s, nessuna rinuncia alla legalità. Il quesito su Salvini puzzava troppo di trappola

Il recentissimo deludente risultato elettorale in Abruzzo ha dato una scossa forte a tutto il potentato politico italiano, specialmente a quelli che, essendo stati sloggiati bruscamente un anno fa dagli arrembanti movimentisti “grillini”, si sono ritrovati improvvisamente a spasso senza sapere che fare. Per non parlare poi dell’ultra-veterano politico, Silvio Berlusconi, che vorrebbe approfittare del passo […]
Politica - 5 Febbraio 2019

Fascismo, comunismo, populismo, sovranismo. Quale di questi è incompatibile con la democrazia?

La risposta è facile per tutti, specialmente nel vissuto popolare. Ma, se si volesse verificare, si resterebbe sbigottiti nel vedere come siano variegate e fantasiosamente motivate quelle risposte. Sono molti, specialmente tra i giovani, quelli che pensano alle dittature fasciste, naziste, comuniste come a sistemi politici nati e imposti con la violenza. Un po’ lo fu il […]
Economia & Lobby - 9 Gennaio 2019

2019, c’è chi predice una nuova recessione. Ma noi possiamo contare sui nostri giallo-verdi

Se si dovesse giudicare dai “giornaloni” e, soprattutto, dai “meravigliosi” notiziari TV (pubblici e privati) sembrerebbe che in Italia tutto debba dipendere da quei due giovanotti che si sono spartiti legittimamente il potere sotto la supervisione (estetica) del premier Conte e da poco altro. Al di là della cronaca nera e delle solite diatribe partitocratiche, sul piano […]
Politica - 23 Dicembre 2018

Il governo non si fermerà con qualche sceneggiata parlamentare. Il popolo lo sostiene

Non sanno più a cosa attaccarsi pur di criticare i “sovranisti al governo e all’opposizione”, i “terroristi” del debito innocuo, gli “amanti” della bancarotta e via dicendo. Il direttore Marco Travaglio le ha riassunte in gran numero nel suo editoriale Le cassandre del cigno nero di pochi giorni fa. Sparano a zero su quelle riforme, ma […]
Mondo - 14 Dicembre 2018

Trump si è trovato con la cassa vuota proprio nel momento più critico della sua presidenza

“Presto o tardi i nodi vengono al pettine”, dice un vecchio e saggio proverbio e Trump, che di soldi (non suoi) ne ha già spesi una montagna per “oliare” l’economia (anche se ormai non ce n’era più bisogno), si è trovato con la cassa vuota proprio nel momento più critico della sua presidenza, alla vigilia […]
Banche, oggi il web è un veleno per gli istituti. Ma domani potrebbe salvarli
Ue, siete sicuri che convenga dare 14 miliardi di euro a Bruxelles per averne indietro 12?

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×