Nato a Milano nel 1940, docente di diritto costituzionale, già nel Psi, poi indipendente nei ranghi del Pci, in seguito ha aderito ai Ds. Deputato e senatore, ministro della Funzione pubblica con Romano Prodi e Massimo D’Alema, tra il 2008 e il 2015 è stato presidente di Cassa depositi e prestiti, consulente dei premier Matteo Renzi e Paolo Gentiloni. Nel 2007 è stato chiamato dal presidente Nicolas Sarkozy a far parte della Commission pour la libération de la croissance francaise, un gruppo di “saggi” che doveva redigere un rapporto con suggerimenti per rilanciare l’economia transalpina. Nel 2012 è stato nominato nell’advisor board della Federazione francese delle società di assicurazione, nel 2014 in quello della Federazione italiane delle banche, assicurazioni e finanza. Dal 2016 fa parte del comitato scientifico del centro studi di Confindustria. Negli ultimi due anni da presidente di Cassa depositi e prestiti ha ricoperto anche l’incarico di presidente del consiglio di sorveglianza della Società Italiana Condotte d’Acqua, storico gruppo di costruzioni romano. Che nel 2013 acquisisce Inso, grossa azienda specializzata soprattutto nella costruzione di ospedali, grazie a un prestito da 40 milioni di Monte dei Paschi di Siena. Circa metà del finanziamento è arrivato grazie a Cassa depositi e prestiti e alla garanzia di Sace.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

B.COME BASTA!

di Marco Travaglio 14€ Acquista
Articolo Precedente

Orlando: “Smartworking è grande innovazione. Già lavoro per dargli un perimetro di certezza”

next