Milano

Irina ai pm: “Ero con Salvini la sera prima del Metropol”

Rubligate – Quattro cene del leader leghista a Mosca con la giornalista della Tass, l’ultima alla vigilia dell’incontro sull’affare del gasolio tra Savoini e i russi

Il Bastiancontrario di

Il miglior modo di ricordare Giampaolo Pansa è leggerlo. Apro a caso uno dei suoi libri che preferisco, Carte false del 1986. Pagina 180, “Toro Silente”: è il ritratto di Ettore Bernabei, il boiardo fanfaniano della Rai, dell’Iri e di tante altre cose. Una delizia. “Era il braccio armato di Fanfani, il von Moltke del […]

Il racconto

Il ritiro nel convento che pare più un resort

Freddo cane – Tutti stretti l’uno all’altro, ma non c’entra la politica: i pidini cercano di scaldarsi

iL DOSSIER

Caso Azzolina, cosa ha copiato nella tesi di abilitazione Siss

Il ministro – Le analisi dei software antiplagio sul lavoro contestato: cinque brani non citati nell’introduzione, che dà solo le definizioni

Regno Unito

Megxit: la regina dice sì. Ora iniziano i negoziati

Elisabetta II accetta le “dimissioni” di Harry e Meghan: “Senza fondi pubblici”

Commenti

Il peggio della diretta

Don Matteo, Maria e il miracolo degli ascolti

Chi non crede ai miracoli accenda la Tv. Da una parte c’è The New Pope, il Papa beaujolais di Sorrentino, che di pontefici ne fa fuori due o tre a serie; dall’altra c’è il Don Matteo di Terence Hill; a ottant’anni suonati se ne va tranquillo in bicicletta, acchiappa al volo i colpevoli e se […]

Lo dico al Fatto

Oscar “Joker” sbanca le nomination (11) e minoranze escluse: è la solita Academy

Gentile redazione, sono uscite finalmente le candidature agli Oscar, che certificano – ancora una volta, mi sembra – il conformismo americano: “Joker” di Todd Phillips è un buon film, per quanto sempliciotto nell’immaginario e nella morale (ahinoi); di certo non vale le undici nomination di ieri. Altro dettaglio stupefacente, ma cronico, è l’assenza di donne […]

Identikit

Movimento, Di Maio è un problema ma non il problema

Che si dimetta o meno da leader a ridosso dell’ennesimo disastro elettorale, ovvero quelle Regionali dove i 5 Stelle rischiano a) di superare a fatica il 5% e b) di far vincere Salvini, Luigi Di Maio pare al capolinea. Parlare di lui è difficile perché spesso lo si critica a prescindere, bastonandolo odiosamente sotto la […]

Politica

Bunga bunga: “Le ragazze cavalcavano Berlusconi”

L’agente Soprani: “La Guerra parlò della stanza buia e di soldi per mentire”

L’intervista

“Vado nella Lega a fare la quinta colonna di FI”

Francesco Giro – Un altro big forzista lascia B. per andare con Salvini: sorpasso del Carroccio al Senato

Viale Mazzini

Rai, il Pd fa fuori la De Santis e ora vuole la testa di Salini

Raiuno – Via la direttrice della rete ammiraglia prima della conferenza stampa di Sanremo, ma i dem vogliono anche Raitre e si asterranno

Cronaca

Modì, il centenario rimane senza francobollo

La “maledizione” continua – Era stata scelta un’opera di dubbia attribuzione, dopo i falsi salta l’annullo filatelico

di Giampiero Calapà
Università

“Il prof promuove la sua allieva”. Il caso in Procura

Urbino – Finisce al Tar e sul tavolo dei pm il concorso da ricercatore in filosofia, fra i titoli anche “un libro non ancora pubblicato”

craxi & c.

Mani Pulite un complotto degli Usa? Ho partecipato

La confessione del cronista – Nel 1992 mi recai più volte al Consolato americano di Milano per essere intervistato sul caso Tangentopoli

Italia

Sempre “sul campo”

Era un cronista di razza: maniaco del dettaglio, da vero professionista

Per la nostra generazione, che segue da vicino la sua, Giampaolo Pansa, insieme ad Andrea Barbato (“i due cavalli di razza”) è stato un maestro. Di professionalità innanzitutto. Un esempio per la fatica e la diligenza che metteva nel suo lavoro e l’impegno, così difficile quando non si è dei talenti naturali come Montanelli, a […]

Insieme a l’espresso

Le provocazioni beffarde e l’istinto dinamitardo: con lui non finiva mai 0-0

Mi hanno sempre colpito i furori di Giampaolo Pansa, l’impeto con cui investiva la vittima di turno, il politico mellifluo, il collega infingardo, l’asprezza delle sue profezie catastrofiche sull’Italia popolata da troppi italiani per potersi salvare. L’ultima volta che gli parlai fu giusto un anno fa negli studi di Piazza Pulita, quando da uno schermo […]

Il “gigante” Pansa: gli scoop, la politica e il revisionismo

Oggi la politica è dominata dai retroscena insufflati dai nani dei post-partiti, ma ci fu un tempo in cui a dominare era la scena vera e propria e questa veniva raccontata da un gigante della scrittura e dell’osservazione politico-antropologica come Giampaolo Pansa, morto domenica scorsa a 84 anni, ritornato sul far della sua carriera al […]

di Fabrizio d’Esposito

Mondo

La storia

McDonalds free: l’ultima contea rimasta vergine oggi (forse) cede

Gennaio 2020, contea di Rutland, East Midlands. La più piccola d’Inghilterra, nemmeno 40 mila abitanti, e una delle più ricche. Un castello, gloria locale, e solo due cittadine. Ma oggi nel capoluogo Oakham si combatte una battaglia per l’anima della contea. A settembre, la richiesta di costruire un McDonald’s drive in, aperto 24 ore, all’ingresso […]

di S. P.
Londra

Ripulito e cosciente: Assange è tornato

Estradizione – L’hacker svedese si presenta alla prima udienza. Negli Usa rischia 175 anni

di S. P.
Tensione

Iran: “Proteste dirette dai terroristi americani”

Nuove manifestazioni anti-regime a Teheran. Rohani promulga la legge contro gli Usa e il Pentagono smentisce Trump

Cultura

In uscita venerdì

Noi contro loro, il rock politico degli Algiers

Nel terzo lavoro della band di Atlanta i “cattivi” non sono neanche nominati

Londra

Neneh Cherry, inventare tutto trent’anni prima

La cantante pubblica una versione rimasterizzata del suo “Raw Like Sushi”, capolavoro di stili underground del 1989

La maschera di Federico. Così Montalbán ricordava Fellini

Il film “terribile”, le donne e il cinema come un collage

di Manuel Vázquez Montalbán
close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L'abbiamo deciso perchè siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un'informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Diventa Sostenitore
Articolo Precedente

In Edicola sul Fatto Quotidiano del 13 Gennaio: Autostrade, la revoca è pronta: ora il Pd è d’accordo coi 5Stelle

next
Articolo Successivo

In Edicola sul Fatto Quotidiano del 15 Gennaio:

next